YDNA APLOGRUPPO R1b-M269

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Re: Aplogruppo R1b-M269

Messaggioda giuseppesorbello » martedì 11 giugno 2013, 11:53

Comunque, per diritto di cronaca. R1b U-152 credo sia l'aplogruppo più presente in Italia. È surreale l'ipotesi che i Galli abbiano influenzato a tal punto la penisola italiana. Magari condividevano l'aplogruppo con gli italici, ma non ha senso pensare che si siano spinti fino alla Sicilia.
“Ho voluto, figlio mio, che vi trovaste presente a questa cerimonia, perché vediate come va a finire ogni cosa.”
giuseppesorbello
 
Messaggi: 56
Iscritto il: domenica 17 marzo 2013, 14:15

Re: Aplogruppo R1b-M269

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 11 giugno 2013, 12:36

giuseppesorbello ha scritto:La questione centrale è il database.[..]

Credo che i migliori database siano FTDNA e YSEARCH. Il problema di questi DB comunque è il limitato numero di italiani. Limitato perchè questo tipo di ricerca in Italia comincia ora. Ottima risorsa scoperta stamattina è http://www.plosone.org/article/fetchSin ... 65441.s013 database di ca 900 italiani pubblicato credo a maggio 2013 o comunque molto recentemente.

giuseppesorbello ha scritto:Altra cosa. L'aplogruppo con i matches centrano poco.
L'aplogruppo descrive una situazione vecchia migliaia di anni, i matches parlano di una storia (relativamente) più recente.


Attenzione: i match potrebbero essere falsi match se minori di 67mrk e comunque anche a 67 mrk se la distanza è maggiore di 4 non è detto che si sia parenti.
L'aplogruppo invece attraverso degli esami più approfonditi per trovare le sub-sub clade può darci realmente una parentela anche recente.
Faccio un esempio: Nell'aplogruppo R-M269+ P312+ L21+ hanno scoperto una particolare mutazione chiamata L371+ che si è formata non più di 1000 anni fa nel Galles. Se si avesse questo SNP la cosa sarebbe molto più probante dei match o di una impossibile ricerca documentale. In futuro inoltre sono sicuro che verranno fuori SNP anche più recenti. Il futuro della genealogia è davvero il Geno 2.0.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 7008
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Aplogruppo R1b-M269

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 11 giugno 2013, 12:40

giuseppesorbello ha scritto:Comunque, per diritto di cronaca. R1b U-152 credo sia l'aplogruppo più presente in Italia. È surreale l'ipotesi che i Galli abbiano influenzato a tal punto la penisola italiana. Magari condividevano l'aplogruppo con gli italici, ma non ha senso pensare che si siano spinti fino alla Sicilia.


Ho letto diversi articoli sull'argomento. Effettivamente quanto riporti è una delle tesi. C'è poi addirittura chi ipotizza che U152 sia una sub-clade nata in Italia e diffusasi in Francia attraverso la romanizzazione.
Come dicevo più su bisognerà studiare meglio le sub clade e i nuovi SNP emersi con il Geno 2.0.
Considerando che il prgetto del National Geographic è iniziato da appena un anno credo che entro 1-2 anni avremo moltissime risposte..
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 7008
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Aplogruppo R1b-M269

Messaggioda giuseppesorbello » giovedì 13 giugno 2013, 12:06

Si infatti, mi aspetto anch'io risposte più precise dal progetto National Geographic.
“Ho voluto, figlio mio, che vi trovaste presente a questa cerimonia, perché vediate come va a finire ogni cosa.”
giuseppesorbello
 
Messaggi: 56
Iscritto il: domenica 17 marzo 2013, 14:15

Re: Genealogia del DNA - Il cromosoma Y

Messaggioda Nessuno » mercoledì 26 giugno 2013, 10:38

Caro Alessio,

sono arrivati anche a me i primi risultati: R1b, anzi, R-M269, viva l'ovvietà!
Occorre attendere ulteriori analisi per definire meglio il tutto.
Nessuno
 
Messaggi: 280
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: Genealogia del DNA - Il cromosoma Y

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » mercoledì 26 giugno 2013, 12:35

Nessuno ha scritto:Caro Alessio,

sono arrivati anche a me i primi risultati: R1b, anzi, R-M269, viva l'ovvietà!
Occorre attendere ulteriori analisi per definire meglio il tutto.


Bè allora siamo parenti! ;)
Confronta i tuoi Y-STR con quelli presenti in http://www.plosone.org/article/fetchSin ... 65441.s013 e potrai prevedere la tua subclade. Io quasi sicuramente sono U152. Per togliermi qualche dubbio qualche giorno fa ho ordinato il Geno 2.0 del National Geografic. Credo però che non prima di ottobre avrò qualche risultato.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 7008
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Genealogia del DNA - Il cromosoma Y

Messaggioda Nessuno » venerdì 28 giugno 2013, 10:25

Grazie Alessio,

ho selezionato la persona più simile a me nel file xls e pare proprio che sia un bresciano il mio "parente" più prossimo.
Posso ipotizzare anch'io di essere R1b-U152.
Nessuno
 
Messaggi: 280
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: Genealogia del DNA - Il cromosoma Y

Messaggioda ferrandina » martedì 9 luglio 2013, 14:21

Chiedo scusa, soprattutto per la mia ignoranza.
Qualcuno, anche se solo per grandi linee, può
farmi capire come funziona l'esame del DNA
nel cromosoma Y per scoprire le origini
genealogiche dei propri avi?
Vi ringrazio fin d'ora.
ferrandina
 
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 23 ottobre 2012, 17:38

Re: Genealogia del DNA - Il cromosoma Y

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 9 luglio 2013, 16:46

Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 7008
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Genealogia del DNA - Il cromosoma Y

Messaggioda Gens Galeria » venerdì 12 luglio 2013, 7:08

Buongiorno! Geno 2.0 è un'ottima analisi, ma può bastare anche fare semplicemente gli SNPs.
Purtroppo R1b è molto ramificato, perciò è necessario approfondire. Io ho scoperto di essere L20+ proprio facendo gli SNPs. Ho visto che parlavate di U152 , pare che sia nato nell'Italia settentrionale, tra alta Toscana e Liguria. Su internet girano delle cartine al riguardo che rendono bene l'idea. Nello studio recentemente pubblicato a cui faceva riferimento qualcuno di voi, ho potuto notare che nella mia zona (SP) su 24 testati, 6 sono L2+ 3 U152+ e addirittura 2 L21+ e altri ancora, ma nessun L20+ . Comunque ho notato che noi L20+ siamo presenti in zone che hanno subito la dominazione longobarda, coincidenze?
Gens Galeria
 
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 20 marzo 2012, 10:32

Re: Genealogia del DNA - Il cromosoma Y

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 12 luglio 2013, 9:02

Purtroppo da Gennaio FTDNA non fa più l'esame deep clade per trovare SNP ma solo SNP singoli a 39E l'uno.
A questo punto conviene geno 2.0 perchè trova tutti i tuoi SNP fino al termine e ha molti più SNP di FTDNA arrivando a trovare mutazioni anche di poche centinaia di anni fa.
Quando molte persone in Italia avranno fatto il Geno 2.0 sapremo sicuramente più delle nostre origini e sulle nostre parentele.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 7008
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Aplogruppo R1b-M269

Messaggioda Nessuno » venerdì 12 luglio 2013, 13:47

Alessio Bruno Bedini ha scritto:Ho trovato uno strumento molto interessante: un tool per la previsione della subclade http://members.bex.net/jtcullen515/haplotest.htm
Per i miei dati dice che al 55% appartengo alla subclade S28/U152 ed effettivamente confrontanto con tutti gli utenti dei progetti U106 e P312 la subclade U152 è quella che più si avvicina ai miei 37 Y-STR, specialmente nella sub-sub clade Z36.


E che diamine! Io non riesco a comprendere alcunché...

Ho inserito i miei dati nelle caselle del calcolatore e risulto "diviso" tra quattro diverse subcladi con uguali percentuali (basse, del resto, intorno al 3-4%): R1b-north-south 1 (solamente l'Innominabile saprà di che cosa si tratta), R1b-S21 (dovrebbe essere quello portato in Italia dai Franchi, dai Longobardi e da altre popolazioni germaniche), R1b-S28 ed R1b-North-south 2 (ma che cos'è?).

Ho addirittura pensato di appartenere ad una subclade africana, ma è escluso, dal momento che i risultati di FTDna mi confermano di appartenere all'aplogruppo R1b-M269, quello europeo.

Non contento, poi, ho evidenziato tutti quanti i miei Y-STR all'interno delle tabelle del sito che offre il tool. Risultato? Ho 27 marcatori su 37 in comune sia con l'aplogruppo R1b-S21, sia con R1b-S28. Mah!

Oltretutto, nei primi 12 marcatori, se la giocano ai supplementari gli aplogruppi R1a-Norse, R1a-Jewish (e questa mi è nuova: documenti alla mano, la mia linea paterna è sempre stata composta da miserabili contadini cristiani) e R1b-S21: addirittura due aplogruppi differenti!!!!!!!! Anche perché il mio secondo marcatore (DYS390) è tipico dell'aplogruppo R1a.

Tuttavia, dal file di Plosone risulto molto simile ad un bresciano, il quale appartiene alla subclade U152, cioè S28. Uno scrigno di contraddizioni...

Certo che è proprio una amena disgrazia appartenere ad un aplogruppo così ramificato!
Nessuno
 
Messaggi: 280
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: Aplogruppo R1b-M269

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 12 luglio 2013, 14:40

Considerando che i tuoi avi sono italiani credo che ormai possa considerarti al 90% un U152.
Anche io ho alcuni Y-Str che sembrano della clade S21 ma è molto più probabile che siano casualità.
Purtroppo per chi appartiene all'aplogruppo R1b-M269 l'unica cosa per andare avanti è fare il Geno 2.0, almeno si tolgono tutti i dubbi.
Altre strade altrimenti non sono percorribili.
Io l'ho fatto proprio stamattina e conto di avere i risultati per fine settembre ;)
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 7008
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Aplogruppo R1b-M269

Messaggioda Nessuno » venerdì 12 luglio 2013, 18:16

Del Geno 2.0 mi spaventa il prezzo...

Ma non è che in qualche Università italiana, in cui sia presente un laboratorio per le analisi del DNA, non possa essere fatta tale ricerca gratuitamente con finalità antropologiche?

E' vero che gli avi sono sempre stati italiani, però, forse, sono giunti nella Penisola con i Franchi...

Ho letto che qualche studioso avvicinava l'aplogruppo R1b-U152 agli Etruschi, in quanto sono presenti grosse percentuali di possessori di tale aplogruppo in Toscana...
Nessuno
 
Messaggi: 280
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: Aplogruppo R1b-M269

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 12 luglio 2013, 21:09

Il prezzo è di 199$ cioè circa 150€ ma è un esame "definitivo" nel senso che arrivano fino al termine dei tuoi SNP, con mutazioni anche recentissime.
Comprende poi anche mtDNA materno e altre cose.
A mio avviso il prezzo è buono per quello che fanno.
Sicuramente lo consiglio a tutti coloro che voglio saperne di più sulla propria famiglia.
Se non si vogliono spendere tutti insieme si possono sempre mettere da parte 20€ al mese e aspettare qualche tempo.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 7008
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

PrecedenteProssimo

Torna a Genealogia genetica - DNA



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite