Borbone e il loro cromosoma Y

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Blood in French Revolution gourd isn’t Louis XVI’s

Messaggioda Tilius » lunedì 28 aprile 2014, 7:18

http://www.thehistoryblog.com/archives/30222

Si parla di DNA ma non é che ci capisca assai...
Chi mi aiuta ad approfondire l'argomento?
[notworthy.gif]
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11667
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » lunedì 28 aprile 2014, 9:34

Per molti anni si è creduto che il sangue in quella zucca fosse di Luigi XVI e sottoposto al test Y-DNA è risultato di tipo G.
Lo scorso anno si sono sottoposti al test del DNA diversi Borbone di rami diversi (tranne il ramo napoletano) e sono risultati di tipo R-U106
Dunque il sangue nella zucca non è Borbone. ;)
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6243
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda fabrizio guinzio » domenica 18 maggio 2014, 20:33

Sono molto contento della riconciliazione in Casa Borbone Due Sicilie(ho letto tutti i dettagli sulla Rivista "Il Mondo del Cavaliere" n.53 Gennaio - Marzo 2014). Se rammento bene, a parte l'eccezione spagnola dei Borbone Isabella(anche l'erede attuale è una femmina, il lilia non ment non li riguarda) anche il ramo italiano borbonico duo - siciliano sembra essere doc, come il parmense. E imparentato e riconciliato con la Dinastia Nazionale italiana: la Principessa Maria Gabriella è stata presente alle cerimonie in Napoli per la Beata Regina Maria Cristina di Borbone nata di Savoia. Una domanda: i titoli concessi alle donne sono una novità di uso ispanico o erano già in uso dai Borbone regnanti su Napoli e Palermo?
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 18 maggio 2014, 22:04

I Borbone Napoli non si sono sottoposti, chissà perché, al test del DNA.
Potrebbero esserci problemi...
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6243
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda pierfe » domenica 18 maggio 2014, 23:05

fabrizio guinzio ha scritto:Sono molto contento della riconciliazione in Casa Borbone Due Sicilie(ho letto tutti i dettagli sulla Rivista "Il Mondo del Cavaliere" n.53 Gennaio - Marzo 2014). Se rammento bene, a parte l'eccezione spagnola dei Borbone Isabella(anche l'erede attuale è una femmina, il lilia non ment non li riguarda) anche il ramo italiano borbonico duo - siciliano sembra essere doc, come il parmense. E imparentato e riconciliato con la Dinastia Nazionale italiana: la Principessa Maria Gabriella è stata presente alle cerimonie in Napoli per la Beata Regina Maria Cristina di Borbone nata di Savoia. Una domanda: i titoli concessi alle donne sono una novità di uso ispanico o erano già in uso dai Borbone regnanti su Napoli e Palermo?


L'attuale monarchia spagnola concede titoli alle femmine la prova è Duquesa de Lugo e Duquesa de Palma alle figlie di re Juan Carlos I, rispettivamente l'infanta Elena e l'infanta Crsitina, titoli personali.
Nel Regno delle Due Sicilie non avveniva la concessione dei titoli alle figlie del re.
L'infante don Alfonso, duca di Calabria concesse alle figlie: la principessa Maria Teresa il titolo di duchessa di Salerno, la principessa Ines Maria il titolo di duchessa di Siracusa, titoli però che dovevano essere in uso sino al matrimonio.
Il principe Carlo duca di Castro ha concesso alle figlie i titoli di duchessa di Palermo e duchessa di Capri.
Il discorso sulla concessione dei titoli dopo la caduta del Regno delle Due Sicilie è stato approfondito e si trova nel mio articolo "Note sulla conciliazione nella Real Casa di Borbone delle Due Sicilie dopo la disputa dal 1960 al 2014", in Nobiltà, n. 119 - marzo-aprile 2014, pp, 181-206.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2053
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda Nessuno » domenica 6 luglio 2014, 17:46

Stavo rileggendo la replica di Lalueza-Fox davanti ai risultati dei tre discendenti dei Borbone di rami differenti e separati in epoche diverse. Lalueza-Fox è perplesso riguardo al risultato ottenuto e difende a spada tratta le sue ricerche che diedero come risultati l'aplogruppo G2a3.
Motivazione addotta da Lalueza-Fox: Filippo I era omosessuale, dunque non ha avuto una discendenza e siamo di fronte ad un Non-Paternal Event.

A questo punto occorre, secondo il mio parere, chiedere a Lalueza-Fox se ha minimamente idea che un matrimonio reale era anzitutto politico, così come la discendenza: omosessualità e altri orientamenti dovrebbero essere riletti alla luce dell'epoca in cui si manifestano.

Oltre a ciò: come si poteva pensare che degli oggetti con le fattezze di souvenir di lusso fossero assolutamente autentici? Chi è abituato ad avere a che fare con l'antiquariato sa benissimo che esistono i falsi creati ad-hoc, e anche falsi assai dispendiosi!

Infine, navigando su molti fora riguardanti la genetica, pare che ci sia sempre aria "anti-R1b": quando i reali hanno risultati diversi da R1b, ecco che tutti concordano senza porre il minimo dubbio... al contrario, quando spunta il risultato R1b, ecco che tutti esprimono perplessità, quasi a voler impossibile tale connessione.
Nessuno
 
Messaggi: 134
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 13 luglio 2014, 10:33

R1b è un aplogruppo di origine celtico-europeo. Non trovo cosi peregrino che principi franchi possano appartenere a questo aplogruppo.
Vedremo. Negli anni prossimi usciranno senza dubbio molti altri risultati.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6243
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda Geppo » giovedì 21 agosto 2014, 19:41

Il fatto che abbiano identificato i veri discendenti di Luigi XIII è una grande scoperta.

Hanno comparato i dati degli Orleans e dei Borbone Parma e corrispondono.

Non avendo pubblicato i dati dell'altra famiglia Borbone di Spagna, discendenti di Isabella e di suo cugino, questo fa pensare..

Se i Capetingi facevano parte della Nobiltà Franca è molto plausibile un haplogruppo di origine germanica, come R1b e sua suddivizione.

Più che quello G precedentemente identificato.

Che i dati siano corretti lo dimostra la corrispondenza fra i differenti rami dei Borbone..
Altri non si sono voluti sottoporre al test o non l'hanno reso pubblico.

Saluti.
tested haplogroup U152+ L2+ L20+
Geppo
 
Messaggi: 54
Iscritto il: lunedì 14 giugno 2010, 23:28
Località: Ancestral village Civenna and Barni, Lumbardy

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda Nessuno » martedì 2 settembre 2014, 11:50

Geppo ha scritto:Il fatto che abbiano identificato i veri discendenti di Luigi XIII è una grande scoperta.

Hanno comparato i dati degli Orleans e dei Borbone Parma e corrispondono.

Non avendo pubblicato i dati dell'altra famiglia Borbone di Spagna, discendenti di Isabella e di suo cugino, questo fa pensare..

Se i Capetingi facevano parte della Nobiltà Franca è molto plausibile un haplogruppo di origine germanica, come R1b e sua suddivizione.

Più che quello G precedentemente identificato.

Che i dati siano corretti lo dimostra la corrispondenza fra i differenti rami dei Borbone..
Altri non si sono voluti sottoporre al test o non l'hanno reso pubblico.

Saluti.


Esattamente...

Tuttavia, per essere certi della composizione genetica delle antiche popolazioni, non mi stancherò mai di ripetere che occorre disturbare il sonno dei defunti: raccogliere e raccogliere senza tregua Y-Dna e mt-Dna dai resti umani.
Nessuno
 
Messaggi: 134
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: Borbone e il loro cromosoma Y

Messaggioda Nessuno » lunedì 6 marzo 2017, 17:05

Aggiornamenti intorno all'aplogruppo dei reali di Francia.

Navigando su Anthrogenica, mi sono imbattuto in questa discussione: http://www.anthrogenica.com/showthread. ... ses/page19

Un utente, a contatto con il prof. Lucotte, ha reso pubblico un articolo in procinto di essere messo a disposizione di tutti intorno al DNA di Luigi XVI. Il prelievo di DNA è stato effettuato sui capelli del defunto re di Francia e l'aplogruppo risultante è R1b, con quasi perfetta corrispondenza con i valori STR dei tre discendenti Borbone analizzati da Larmuseau.

Sempre di Lucotte, sta per essere pubblicato anche uno studio sul cavaliere Pierre Terrail de Bayard: http://papersubmission.scirp.org/paper/ ... rId=120509

E' interessante, perché pare che si tratti proprio del cranio del defunto cavaliere perfetto, il quale combatté durante le guerre italiane del Cinquecento. Il cromosoma Y svela l'appartenenza all'aplogruppo R1b, probabilmente alla subclade U106, anche se i valori STR estratti sono un po' pochi per stabilire con certezza la clade. Se si incrociano i risultati dei re di Francia, con quelli del Cavaliere Bayard e con quelli della primissima nobiltà in Baviera, allora si può vedere una buona corrispondenza tra la subclade U106 e i primissimi nobili delle popolazioni germaniche: lo studio sui primissimi cimiteri nobiliari della Baviera dimostra come il fondatore della chiesa del cimitero e capostipite della consorteria nobiliare sia stato un R1b-U106.
Nessuno
 
Messaggi: 134
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Precedente

Torna a Genealogia genetica - DNA



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite