Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda nicolad72 » venerdì 17 gennaio 2020, 17:49

Forse non è chiaro un concetto. Il divieto è stato imposto perché in molte, troppe, occasioni il militare in congedo l'uniforme l'ha disonorata, e le associazioni combattentistiche e d'arma non sono state in grado di porre freno ai frequenti abusi che se ne facevano....
Davanti l'abuso di molti e l'inefficienza di chi doveva controllare quale altra soluzione adottare?
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda Marconi » venerdì 17 gennaio 2020, 18:51

In effetti tra sindaci e servizio civile volontario quelli del corpo militare cri sembrano quasi dei militari veri
Marconi
 
Messaggi: 55
Iscritto il: venerdì 14 ottobre 2016, 16:11

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda gnr56 » venerdì 17 gennaio 2020, 20:24

nicolad72 ha scritto:Forse non è chiaro un concetto. Il divieto è stato imposto perché in molte, troppe, occasioni il militare in congedo l'uniforme l'ha disonorata, e le associazioni combattentistiche e d'arma non sono state in grado di porre freno ai frequenti abusi che se ne facevano....
Davanti l'abuso di molti e l'inefficienza di chi doveva controllare quale altra soluzione adottare?


Quanto scrive Nicolad72 è corretto ed è vero.

In alcune occasioni mi sono trovato ad assistere a persone che indossavano l'uniforme, soprattutto quella da campagna, con elementi che con l'uniforme nulla avevano a che fare come calzature civili non del colore prescritto se non addirittura mocassini, scarpe da ginnastica, camice sotto la giacca della mimetica o t-shirt di tutti i colori fuorché quello verde oliva, capelli e barba lunghe, etc

Come Presidente di Sezione di Associazione Combattentistica ho sempre preteso il più assoluto rispetto e conformità al Regolamento sull'Uso dell'Uniforme e non sempre ho trovato corresponsione di altri Presidenti di Associazione d'Arma o Combattentistiche su questa linea.

Trovatomi in una competizione militare all'estero con un socio non in regola con l'uniforme - si era presentato con le scarpe da ginnastica e pretendeva di gareggiare perché in Italia quando era con un'altra Associazione nessuno gli diceva niente - ho preteso e costretto, accompagnandolo personalmente, che andasse a comprarsi degli anfibi militari il più simili a quelli in dotazione che ha trovato pagandoli a caro prezzo, pena la sua esclusione dalla competizione.

Naturalmente l'anno dopo lui e il socio che lo aveva fatto iscrivere non hanno rinnovato l'iscrizione alla sezione.

Non concordo sul ritenere che questa sia la ragione per cui sia stato vietato l'uso dell'uniforme al personale in congedo, tuttalpiù posso ritenerla una concausa.

Ritengo, invece, che la ragione risieda nel fatto che l'attuale Capo di SMD Gen. S.A. Vecciarelli proviene dall'Aeronautica Militare, Forza Armata che non ha mai gradito che i suoi militari in congedo indossassero l'uniforme tant'è che l'Associazione Arma Aeronautica non ha mai consentito ai suoi soci l'indosso uniforme.

Sino a che a capo di SMD vi era il Gen. C.A. Graziani (Alpino) la SMD G 010 è rimasta quella del 2002.
Ultima modifica di gnr56 il venerdì 17 gennaio 2020, 20:27, modificato 1 volta in totale.
gnr56
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda gnr56 » venerdì 17 gennaio 2020, 20:58

Cav.OSSML ha scritto:Noto con dispiacere che la parata del 2 giugno è sempre meno 'militare'.
Il massiccio coinvolgimento di corpi ausiliari, di scuole, enti locali, rappresentanti della società civile testimonia il nuovo corso della tradizionale parata,che offre sempre più spazio alle unità impegnate sul fronte umanitario.
Evidentemente la tradizionale sfilata militare, non rappresenta più uno strumento utilizzato con fini di politica internazionale e volto a mostrare le capacità belliche e la determinazione di uno Stato, come era invece un tempo.


Non ritengo che la Rassegna Militare per la Festa della Repubblica abbia mai rappresentato "uno strumento utilizzato con fini di politica internazionale e volto a mostrare le capacità belliche e la determinazione di uno Stato, come era invece un tempo".

Lo era durante il Ventennio, certamente, ma non in età repubblicana.

Lo era e lo è per Nazioni in grado di incidere veramente sul quadro di politica internazionale, come la Russia o la Cina, attraverso lo strumento militare.

Gli USA non mi pare abbiano una loro parata militare in occasione del 4 luglio: l'attuale Presidente l'ha voluta, per la prima volta, nel 2019 sullo stile di quella francese.

Se uno legge la storia italiana della Rassegna Militare, per comodità di sintesi cito nella sua imprecisione la pagina di Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Festa_del ... a_Italiana, l'intento era altro e la sua declinazione è stata soggetta a limitazioni, in alcuni anni alla sua scomparsa, per decisioni della politica ed è ritornata in auge solo sotto il Presidente Ciampi (che aveva combattuto some ufficiale di complemento durante la seconda guerra mondiale) pur ridotta per problemi di bilancio e resa a temi per ogni anno del suo svolgimento.

Per inciso, i Corpi Militari ausiliari hanno sempre sfilato e ne sono una ridottissima parte dal punto di vista numerico.
gnr56
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda nicolad72 » venerdì 17 gennaio 2020, 21:05

Vabbè... tra un po' tiriamo fuori le scie chimiche e le incursioni aliene....
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda gnr56 » venerdì 17 gennaio 2020, 23:05

nicolad72 ha scritto:Vabbè... tra un po' tiriamo fuori le scie chimiche e le incursioni aliene....


Invece degli alieni, rimaniamo sulla terra...

A proposito di indossi impropri di uniformi.

Sulla pagina FB di Unuci Sanremo -Imperia vi è una foto con un eclatante esempio di come un ufficiale in congedo non sappia indossare l’uniforme. È una cerimonia pubblica, probabilmente un 4 novembre, poiché sono tutti in Grande Uniforme.

In seconda fila spicca un ufficiale superiore degli Alpini in congedo in Grande Uniforme con nastrini, quando è noto che non si possano portare con quella uniforme!


https://m.facebook.com/photo.php?fbid=2765725853477678&id=153506661366290&set=a.818645558185727&source=44
gnr56
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda Cav.OSSML » venerdì 17 gennaio 2020, 23:19

Seguendo lo svolgimento delle parate militari del 2 giugno (soprattutto le più recenti) balza innegabilmente all'occhio che rispetto al complesso venga riservato uno spazio abbastanza striminzito a quei reparti militari che da anni con elevata professionalità si avvicendano sui più turbolenti scenari internazionali e che hanno sacrificato numerose vite nell'adempimento del loro dovere di soldato.
La suddetta tradizionale parata così come inscenata può condurre ad individuare erroneamente le Forze armate alla stregua di organizzazioni non governative o di associazioni di volontariato.
Premesso che corpi ausiliari, pompieri, secondini, crocerossine e corpi forestali hanno la loro indubbia dignità ed esplicano in modo encomiabile i loro delicati compiti, ritengo tuttavia che trattandosi di una parata militare sarebbe auspicabile garantire maggior presenza e soprattutto predominanza a quei corpi militari che più di altri contribuiscono al prestigio del paese.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 581
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda gnr56 » venerdì 17 gennaio 2020, 23:33

Vorrei ricordare che nei corpi ausiliari vi è la Guardia di Finanza, la prima a sfilare di quel settore.

Premesso che le unità militari sono tutte presenti, nessuna esclusa, sono numericamente meno consistenti poiché, a differenza della leva, i professionisti militari vanno pagati per le ore di straordinario che fanno sfilando al 2 giugno.

Vi è poi la rinuncia, per motivi di bilancio, a far transitare mezzi militari di qualsiasi genere.

Probabilmente si vuol anche far passare l’immagine di una Forza Armata meno combat.
gnr56
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda Cav.OSSML » sabato 18 gennaio 2020, 0:07

Mi risulta che ai fini dell´arruolamento volontario e/o dell´iscrizione nel ruolo normale dei volontari del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana la posizione nei confronti delle FF.AA. possa essere anche quella di "riformato".
Intendiamoci, assolutamente nulla di male in questo, ma sinceramente vedere indossata la divisa (magari da ufficiale), seppur in maniera impeccabile, da parte di un soggetto già in passato dichiarato non idoneo a vestire nemmeno quella di soldato semplice, mi lascia un po´perplesso.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 581
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda gnr56 » sabato 18 gennaio 2020, 0:21

Cav.OSSML ha scritto:Mi risulta che ai fini dell´arruolamento volontario e/o dell´iscrizione nel ruolo normale dei volontari del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana la posizione nei confronti delle FF.AA. possa essere anche quella di "riformato".
Intendiamoci, assolutamente nulla di male in questo, ma sinceramente vedere indossata la divisa (magari da ufficiale), seppur in maniera impeccabile, da parte di un soggetto già in passato dichiarato non idoneo a vestire nemmeno quella di soldato semplice, mi lascia un po´perplesso.


L’informazione è parzialmente corretta.

L’arruolando non deve avere limitazioni che impediscano l’impiego militare per i compiti di istituto, quindi intendiamoci bene su cosa sia il riformato a cui lei fa riferimento.

Lei ha fatto riferimento, credo volutamente, al ruolo normale quello in cui sono compresi coloro che non hanno obblighi verso le FF.AA. .

Nel CMV CRI i ruoli sono tre: speciale sino a 45 anni (per coloro che non hanno obblighi verso le FF.AA., chi ha obblighi vi rimane sino all’assorbimento dell’obbligo verso la F.A.di appartenenza), normale dai 46 anni sino ad una età in relazione al grado conseguito, speciale sino al congedo assoluto sempre in relazione al grado posseduto indicativamente dai 68 ai 75 anni.
gnr56
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda Cav.OSSML » sabato 18 gennaio 2020, 0:36

La ringrazio per le delucidazioni.
Immagino che chi intenda arruolarsi, riformato o meno, debba sottoporsi a visita medica, al fine di accertare l'idoneità fisica per i compiti a cui sarà adibito.
Cordiali saluti
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 581
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda gnr56 » sabato 18 gennaio 2020, 0:44

Cav.OSSML ha scritto:La ringrazio per le delucidazioni.
Immagino che chi intenda arruolarsi, riformato o meno, debba sottoporsi a visita medica, al fine di accertare l'idoneità fisica per i compiti a cui sarà adibito.
Cordiali saluti


Ovviamente, si.

Ed ad ogni richiamo in servizio temporaneo veniamo sottoposti a visita di idoneità per lo svolgimento dei compiti del richiamo.

Come pure per gli avanzamenti al grado superiore.
gnr56
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda Elmar Lang » sabato 18 gennaio 2020, 9:25

gnr56 ha scritto: Non ritengo che la Rassegna Militare per la Festa della Repubblica abbia mai rappresentato "uno strumento utilizzato con fini di politica internazionale e volto a mostrare le capacità belliche e la determinazione di uno Stato, come era invece un tempo".

Lo era durante il Ventennio, certamente, ma non in età repubblicana.


Forse, durante il ventennio, si tenevano altre parate, ma non certo quella per la festa della Repubblica, come par di evincere da quanto sopra...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3382
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda nicolad72 » sabato 18 gennaio 2020, 14:54

gnr56 ha scritto:
nicolad72 ha scritto:Vabbè... tra un po' tiriamo fuori le scie chimiche e le incursioni aliene....


Invece degli alieni, rimaniamo sulla terra...

A proposito di indossi impropri di uniformi.

Sulla pagina FB di Unuci Sanremo -Imperia vi è una foto con un eclatante esempio di come un ufficiale in congedo non sappia indossare l’uniforme. È una cerimonia pubblica, probabilmente un 4 novembre, poiché sono tutti in Grande Uniforme.

In seconda fila spicca un ufficiale superiore degli Alpini in congedo in Grande Uniforme con nastrini, quando è noto che non si possano portare con quella uniforme!


https://m.facebook.com/photo.php?fbid=2765725853477678&id=153506661366290&set=a.818645558185727&source=44


Bene han fatto a vietare l'uso dell'uniforme!
Vedi più letame getti sugli altri, più confermi la mia idea circa la necessità e la bontà del divieto
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10947
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Categorie in congedo: uniforme (finalmente) preclusa

Messaggioda gnr56 » sabato 18 gennaio 2020, 21:08

nicolad72 ha scritto:
gnr56 ha scritto:
nicolad72 ha scritto:Vabbè... tra un po' tiriamo fuori le scie chimiche e le incursioni aliene....


Invece degli alieni, rimaniamo sulla terra...

A proposito di indossi impropri di uniformi.

Sulla pagina FB di Unuci Sanremo -Imperia vi è una foto con un eclatante esempio di come un ufficiale in congedo non sappia indossare l’uniforme. È una cerimonia pubblica, probabilmente un 4 novembre, poiché sono tutti in Grande Uniforme.

In seconda fila spicca un ufficiale superiore degli Alpini in congedo in Grande Uniforme con nastrini, quando è noto che non si possano portare con quella uniforme!


https://m.facebook.com/photo.php?fbid=2765725853477678&id=153506661366290&set=a.818645558185727&source=44


Bene han fatto a vietare l'uso dell'uniforme!
Vedi più letame getti sugli altri, più confermi la mia idea circa la necessità e la bontà del divieto


Se a Unuci Sanremo - Imperia non controllano i loro soci, che colpa ne abbiamo?

Ops, non sarà mica la tua sezione Unuci?

Ai miei soci non sarebbe capitato, gli avrei fatto togliere i nastrini indossati impropriamente in tempo zero! [dev.gif]

Vedi è proprio questa tuo modo di porsi, tu dici gettare letame sugli altri io dico mettere in rilievo gli errori, che ha pervaso il quieto vivere nelle Associazioni dove invece di prendere i giusti provvedimenti verso chi sbagliava si è preferito ignorare.
gnr56
 
Messaggi: 1363
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

PrecedenteProssimo

Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti