Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » lunedì 24 agosto 2015, 20:11

I cittadini americani che hanno sventato l'attentato sul treno sono stati insigniti della Legion d'Onore.

https://www.washingtonpost.com/world/us ... ?tid=sm_fb

Bravi! Grande coraggio! Ma perché la Legion d'Onore sulla polo?? [yikes.gif]

Immagine

Immagine
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6243
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Romegas » lunedì 24 agosto 2015, 20:44

Esatto. Solo il cittadino inglese era in giacca e cravatta. Caduta di stile d'oltralpe?
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Morello » martedì 25 agosto 2015, 8:34

Forse l'Ufficio Cerimoniale dell'Eliseo e/o delle relative ambasciate avrebbero dovuto prepararli e/o istruirli. Non è da tutti ricevere la Legion d'Onore (meritatissima). Magari un abito scuro su una camicia bianca e una cravatta sobria...
Cordialmente.

Morello


__________________________
IN IVSTITIA ET PACE PROBITAS
Morello
 
Messaggi: 1037
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2005, 8:42

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 25 agosto 2015, 9:08

Un dubbio mi viene: le polo dei tre americani sono praticamente uguali seppur di colori diversi.
Inoltre i tre hanno sul loro lato destro del petto tutti un identico distintivo.
Che la polo possa essere qualcosa di "regolamentare" per i militari?
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6243
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Romegas » martedì 25 agosto 2015, 9:14

Regolamentare o no non è il modo di presentarsi.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda T.G.Cravarezza » martedì 25 agosto 2015, 9:24

Non penso proprio che sia una tenuta regolamentare (altrimenti pantaloni e colori sarebbe identici tra loro. Penso che molto più semplicemente, essendo in viaggio non avessero un abito in valigia come invece aveva l'insignito inglese (che per altro indossa un abito chiaro inadatto all'evento e quindi penso che anche lui abbia usato l'abito che aveva casualmente portato seco).
Ad ogni modo, giustificante o meno del viaggio, personalmente mi sarei recato nel primo negozio utile e avrei acquistato un abito. In carenza di fondi, lo avrei noleggiato o chiesto in prestito.
A scanso di equivoci, rimane indubbio il valore della loro azione e l'aver meritato la Legione d'onore.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6068
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Tilius » martedì 25 agosto 2015, 10:10

Signori, stante l'atto di valore compiuto, e la conseguente permiazione non "sul campo" ma poco ci manca, penso che sia mancato il tempo di predisporre un cerimoniale più formale. Questo nello specifico.

Stante l'atto di valore compiuto, l'inappropriatezza dell'abito é inezia sì piccina che davvero scompare da sola...
Questo in generale. ;)

Sono certo che il personale del treno (che se la é data a gambe, é bene rammentarlo...) aveva la sua brava giacca scura corredata con la sua brava cravatta in tinta.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11666
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 25 agosto 2015, 10:41

Su quanto da voi affermato:
1. Essendo in viaggio giustamente non avevano un frac o un abito in valigia.
Certamente anch'io fossi stato in loro avrei acquistato almeno una camicia e una giacca.

2. E' mancato il tempo per trovare qualcosa di appropriato da indossare.
Mi chiedo comunque che fretta ci fosse nel ricompensare così velocemente, dopo solo 1-2 giorni, i militari.

3. Sul rapporto azione/abito però non sono d'accordo che il secondo sia da porre in secondo piano.
Il rapporto non è azione/abito ma onorificenza/abito.
Andando a ricevere una importante onorificenza con un abito non adeguato significa non dare la giusta importanza a ciò che si sta ricevendo.
La polo ora l'abbiamo vista.. presto vederemo persone in pantaloncini corti e infradito ;)

Penso che su questo gli uffici del cerimoniale non dovrebbero transigere.
Anche in Italia ci fu il celebre caso Pausini - Ramazzotti - Bocelli con le insegne attaccate sul "Chiodo" .. [hmm.gif]

PS
Si riesce a capire cos'è quel distintivo che hanno gli americani?
E' l'emblema del loro corpo o un'altra ricompensa?
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6243
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Romegas » martedì 25 agosto 2015, 10:45

Concordo in toto con Alessio.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Gennaro » martedì 25 agosto 2015, 12:40

Alessio Bruno Bedini ha scritto:
PS
Si riesce a capire cos'è quel distintivo che hanno gli americani?
E' l'emblema del loro corpo o un'altra ricompensa?


È una spilla con le bandiere della Francia e degli USA incrociate.
Avatar utente
Gennaro
 
Messaggi: 210
Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2012, 16:09
Località: Caserta

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda T.G.Cravarezza » martedì 25 agosto 2015, 13:54

Concordo con Alessio. Infatti quando si riceve un'onorificenza si presume che si siano acquisiti alti meriti e di conseguenza, a rigor di logica, l'abito e il cerimoniale sarebbero pur sempre secondari ai meriti compiuti e di cui si è ricompensati. Ma a quanto punto verrebbe meno qualsiasi forma di cerimoniale e giusto rispetto del riceventi nei confronti del conferente anche indossando l'abito adatto e rispettando le consuetudini del luogo.
Inoltre, per quanto abbiano fatto le cose di corsa, il tempo di passare in un negozio per una giacca ed una camicia, probabilmente c'era. Senza contare che, sono sicuro, avessero chiesto all'albergo dove sono alloggiati di poter provvedere, avrebbero sicuramente procurato loro quanto necessario senza problemi e anche gratuitamente.
Riguardo alla fretta di conferire la Legion d'onore, penso sia solo dovuto al fatto di ringraziare pubblicamente e "materialmente" i valorosi stranieri, senza contare che non è detto che magari fra qualche mese avrebbero potuto essere nuovamente in Francia per ritirare l'onorificenza.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6068
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Romegas » martedì 25 agosto 2015, 14:31

Io invece penso che la fretta nel conferire tale onorificenza sia dovuta ad un tornaconto di Hollande la cui immagine si sta sbiadendo per tanti motivi in patria. [dev.gif]
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 25 agosto 2015, 15:59

Romegas ha scritto:Io invece penso che la fretta nel conferire tale onorificenza sia dovuta ad un tornaconto di Hollande la cui immagine si sta sbiadendo per tanti motivi in patria. [dev.gif]


Concordo. Anche io riesco a vedere solo motivi politici in questa fretta..
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6243
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Luca Bracco » martedì 25 agosto 2015, 16:45

Passi per la fretta di Hollande...ma loro una carta di credito per comprare un vestito (o almeno una giacca...) l'avranno avuta!

O chiedere una divisa in prestito ai marines dell'ambasciata di Parigi...
Luca Bracco
Luca Bracco
 
Messaggi: 959
Iscritto il: giovedì 2 novembre 2006, 12:43
Località: Sanremo

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda giuseppe71 » martedì 25 agosto 2015, 16:52

Buongiorno a Tutti.

Di questo "strappo alla regola" ne hanno parlato in un Tg (Rai 3). Le polo sono state gentilmente donate da una nota ditta di abbigliamento francese.

I tre americani (due militari) si conoscono fin dalle elementari, segno del destino.

Giuseppe
giuseppe71
 
Messaggi: 98
Iscritto il: domenica 14 novembre 2010, 23:28

Prossimo

Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti