Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Romegas » giovedì 27 agosto 2015, 14:23

Punti di vista diversi. Non condivido Elmar le tue idee. Poi non facciamo esempi con i campi di battaglia. Il tempo per conferire la decorazione c'era e non rivestiva carattere di urgenza.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 27 agosto 2015, 15:44

Romegas ha scritto:Punti di vista diversi. Non condivido Elmar le tue idee. Poi non facciamo esempi con i campi di battaglia. Il tempo per conferire la decorazione c'era e non rivestiva carattere di urgenza.


Salve,

devo dire sinceramente che la non condivisione è allora del tutto reciproca.

Possa piacere o meno, quella che si sta svolgendo nel mondo è una guerra a tutti gli effetti, benché non sia stata caratterizzata da una sua tradizionale "dichiarazione" consegnata come di rito dal dichiarante agli ambasciatori delle nazioni in procinto d'essere attaccate.

Qui, i combattenti attaccanti sono uomini (e donne) animati da furore religioso e gli attaccati sono... chiunque per le più svariate ragioni non rientri in un peraltro abbastanza confuso o non ancor ben definito progetto panislamista.

Il campo di battaglia è dovunque e non solo nel Vicino Oriente e Nordafrica e come vediamo, non coinvolge solo armate spiegate una acies che s'affrontano in campo aperto.

Ecco perché ho posto quel che è successo sul treno in Europa, sullo stesso piano d'un combattimento, ricordando che per gli Ordini e Decorazioni esistono i conferimenti "sul campo" e quelli "motu proprio" del Capo dello Stato o del Gran Maestro.
Sempre restando nella mia passione per le decorazioni austroungariche, ricordo che Francesco II conferì sul campo e motu proprio l'Ordine di Maria Teresa, scavalcando lo Ordenskapitel, ma in otto casi nel 1794 (i noti otto ufficiali inglesi di cavalleria che letteralmente salvarono la vita dell'Imperatore al fatto di Villiers-en-Couché presso Cambrai) tale atto gli fu impedito sempre dallo Ordenskapitel, ed il monarca dovette attendere il 1801 per adempiere a questo suo desiderio.

Ora, fatta questa forse noiosa premessa, sarei lieto di sapere come avrebbe dovuto agire -secondo te- il pres. Hollande in questo frangente.

Sorridendo un po', mi torna alla mente la gustosa storiella della Medaglia per Orazio Coclite...

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Romegas » giovedì 27 agosto 2015, 21:50

Cosa avrei fatto al posto di Hollande? L'ho scritto già nei miei messaggi.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Elmar Lang » sabato 29 agosto 2015, 9:53

Potrebbe essere interessante riassumere il tuo pensiero in un unico messaggio, in risposta alla domanda "per quali ragioni, il presidente francese non avrebbe dovuto conferire la Legion d'Onore o, comunque avrebbe dovuto farlo in altra occasione, ovvero non immediatamente dopo l'atto di coraggio di coloro che hanno fermato l'omicida islamista?".

Grazie anticipatamente,

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Cittadini americani insigniti della Legion d'Onore

Messaggioda Romegas » sabato 29 agosto 2015, 11:18

Avrebbe dovuto posticipare il conferimento anche per dare più risalto all'evento e visto che non aveva il fatto carattere d'urgenza visto che non siamo su un campo di battaglia. È vero che siamo in guerra con il terrorismo islamico ma non è una guerra combattuta sul campo bensì con atti subdoli e singoli. Questa è la mia opinione, ma spesso gli interessi politici hanno il sopravvento. Quante volte nel nostro paese le decorazioni al valore vengono date molto tempo dopo? Eppure premiano atti fatti sullo stile di quello avvenuto in Francia. Due pesi e due misure?
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4069
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Precedente

Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti