Dragone (classe 1911)

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Dragone (classe 1911)

Messaggioda Roberto P. » sabato 8 novembre 2014, 20:00

Salve a tutti voi del forum, chiedo lumi.
Sono anni che cerco di ricostruire le vicende militari di mio Nonno che non ho conosciuto e i cui ricordi venivano narrati da mia nonna e mia madre, per quel poco che ricordavano.
Proprio per questo, per affettività e per paura che i ricordi venissero dispersi, mi sono dedicato alla ricerca di qualsiasi informazione in merito all’essere militare in terre d’Africa e non, che riguardassero mio nonno.
Sono partito dalle poche fotografie rimaste che lo ritraggono in Africa, prima in Somalia a Merca, Mogadiscio, Dolo e, successivamente, in Etiopia a Neghelli. Ho trovato il suo nome, con tanto di fotografia, citato in una foto d’epoca recante la dicitura: I CONQUISTATORI DELL’IMPERO.
Di seguito, riporto ciò che c’è scritto sul foglio matricolare:
19 Agosto 1932 - Soldato di leva classe 1912 distretto (militare) di Gaeta, quale xxxxxx della classe 1911 e lasciato in congedo illimitato. Deve rispondere alla chiamata alle armi della classe 1912
3 Marzo 1933 - Chiamato alle armi e giunto (Circ. 82 G.M. 1933) nel Deposito Allevamento Quadrupedi (Distaccamento in Cecina)
24 Agosto 1933 - Tale in aggregazione alla compagnia Distrettuale di Grosseto
4 Gennaio 1934 - Tale passa in aggregazione al Centro Rifornimento Quadrupedi di Lipizza e Pestrane
23 Agosto 1934 - Tale nel Distretto Militare di Gaeta
22 Settembre 1934 - Verificato a Grosseto
30 Settembre 1934 - Tale inscritto nel modello della forza in congedo Fasc. 7 “Cavalleria” del Comando di Distretto Militare di Gaeta
11 Aprile 1935 - Chiamato alle armi per effetto del R.D. 124 del 12/?/1935 nel Reggimento “Genova Cavalleria”
21 Luglio 1935 - Partito per la Somalia col 2° Gruppo Squadrone Mitragliere del Reggimento “Genova Cavalleria” mobilitato per esigenze A.O. imbarcatosi a Messina
18 Agosto 1935 - Sbarcato a Merca
15 Gennaio 1937 - Inviato in licenza straordinaria in attesa di congedo senza assegni a Neghelli.
radiogramma N° 5/? XXX del 30/12/1936. Ordine del Comando delle forze armate del Governo dei Galla e Sidamo
15 Gennaio 1937 - Tale nel Distretto Militare di Littoria.
Tale inscritto nel modello della forza in congedo Fasc. 7 “Cavalleria” del Comando di Distretto Militare di Littoria.
Corrispostogli la somma di £ 225 per giorni 45 di liz. ord. Coloniale per effetti amministrativi.
31 Maggio 1940 - Richiamato alle armi per esigenze di carattere eccezionali e giunto al dep. 48 art. d.f. “Taro”
11 Giugno 1940 - Tale in territorio dichiarato in stato di guerra Circ. 611 g.m. 940
25 Ottobre 1940 - Cessa di trovarsi in territorio dichiarato in stato di guerra
29 Ottobre 1940 - Tale ricollocato in congedo a tempo della Circ. 23280 del 09/10/1940
30 Ottobre 1940 - Tale nel distretto militare di Littoria
Osservazioni:
Il 15 gennaio del 1937 fu inviato in “licenza straordinaria a Neghelli …………” e, sempre nel mese di gennaio, per Decreto Ministeriale, il Raggruppamento (cioè il Raggruppamento mitraglieri autocarrato di cavalleria, destinato alla campagna d’Etiopia costituitosi in Italia nell’aprile 1935 e il cui organico comprendeva un comando di raggruppamento e quattro gruppi squadroni autocarrati formati dai Reggimenti “Genova Cavalleria” e “Lancieri di Aosta”), assunse la denominazione di: Raggruppamento celere “Cavalieri di Neghelli”, così come i quattro gruppi squadroni I e II Gruppo, Dragoni di Genova e il III e IV Gruppo, Lancieri di Aosta, si poterono fregiare dello stesso titolo di “CAVALIERI DI NEGHELLI”, a ricordo della conquista dell’importante località e a riconoscimento del loro valore.
L’11 febbraio 1937 gli fu conferita la Croce al Merito di Guerra con Diploma.
Nel ‘37 iniziò il rimpatrio dei gruppi. Al personale, ufficiali, sottufficiali e truppa, venne data la possibilità di scegliere se rimanere in servizio in colonia. Mio nonno scelse di rimanere in servizio in colonia.
A settembre il Raggruppamento venne sciolto.
All’Arma di Cavalleria venne concessa la Croce dell’Ordine militare di Savoia (Guerra Italo-Etiopica, 3 ottobre 1935 - 4 maggio 1936).
Il 25 gennaio 1939 a Gimma (Etiopia) fu fregiato della Medaglia commemorativa delle operazioni in Africa Orientale 1935-1936 conferita “con gladio romano” (ruolo combattenti). Il Diploma porta il timbro del Governatorato del Galla e Sidamo, con la firma del Generale di Corpo d’Armata, Pietro Gazzera.
Istituita con R.D. 1150 del 27 aprile 1936 per i titoli acquisiti dal 3 ott. 1935 al 5 magg. 1936 (OCCUPAZIONE DI ADDIS ABEBA).
Richiamato alle armi il 31/05/1940 giunge al 48º Reggimento Artiglieria Divisione Fanteria di “TARO” (Nola, 1939-1943). Ricollocato in congedo a tempo nel mese di ottobre sempre del ’40, muore per tumore ai polmoni all’età di 39 anni (nel 1948). Tumore, con ogni probabilità, causato dalle armi chimiche utilizzate per la conquista di Neghelli. Durante le cure presso l’ospedale Regina Elena in Roma, presentava sulle gambe grosse piaghe di colore rossastro/violaceo, che lui interpretava come “piaghe tropicali” (!) e alle quali gli stessi medici non sapevano dare una spiegazione medica tantomeno classificarle, perché (anche loro) ignari (!?) dell’uso delle armi chimiche durante i combattimenti per la conquista di Neghelli.
Ora sul foglio matricolare l’ultima data inerente il servizio militare è 30 ottobre 1940.
Ma da una vecchia lettera, scritta da mia nonna, se ne deduce che mio nonno abbia combattuto anche in Jugoslavia (Guerra 1940-43), dove, la storia narra, che nel 1940-‘41, il 48º Reggimento Artiglieria Divisione Fanteria di “TARO” viene inviato sul fronte greco-albanese dove partecipa all’intero ciclo di operazioni. Da gennaio ad aprile opera in Albania e da giugno a dicembre in Montenegro. Nel 1942 rimane dislocato in Montenegro con compiti di presidio e antiguerriglia e verso la fine del 1942 riceve ordine di trasferimento nella Francia meridionale. Infine, nel 1943 rimane dislocato nella Francia meridionale con il compito di truppa di occupazione, dove l’8 settembre viene sciolto a causa degli avvenimenti che determinarono l’armistizio.
Sulla lettera si legge “imbarcato il 24/12/1942 per il Montenegro e rimpatriati il 18/12/1943 dove si è rimasti in provincia di Alessandria fino all’8 settembre dello stesso anno, cioè il giorno dell’armistizio …”.
Si prenda in considerazione che dal congedo della Campagna in A.O., successivamente, richiamato per la Campagna del 1940, sino alla sua morte (1948), lasciava una giovane moglie con tre figlie di anni 3, 6 e 9, lo Stato italiano non gli ha mai e ripeto e sottolineo mai concesso una lira di beneficio sia prima che dopo.
Vorrei chiedervi, gentilmente, se, in base al suo percorso militare, gli spetta soprattutto qualche onorificenza (penso alla Medaglia/Croce_II Gruppo Cavalieri di Neghelli), e se aveva/ha (!) titolo all’attribuzione dei benefici previsti dalla legge a favore dei combattenti.

Vi ringrazio per il prezioso aiuto e mi scuso per la lunga mail scritta.
Roberto P.
Ultima modifica di Roberto P. il martedì 2 dicembre 2014, 23:54, modificato 1 volta in totale.
Roberto P.
 
Messaggi: 3
Iscritto il: venerdì 7 novembre 2014, 14:15

Re: Dragone (classe 1911)

Messaggioda Roberto P. » mercoledì 12 novembre 2014, 23:53

Ma non c'è nessuno che sappia darmi una risposta?
I'm Sorry
Roberto P.
 
Messaggi: 3
Iscritto il: venerdì 7 novembre 2014, 14:15

Re: Dragone (classe 1911)

Messaggioda contegufo » venerdì 28 novembre 2014, 12:06

Salve

Non ho cognizione sulla materia però ti faccio vedere come si fa a mettere un immagine che non deve aver il lato minore oltre i 700 pixels.

Immagine

Digitare ad es. http://postimg.org, apparirà l'immagine soprastante

Immagine

Si preme il pulsante "Scegli" per cercare il file da inviare che apparirà nello spazio in bianco: A quel punto si preme "inserisci immagine".

Immagine

Al termine del upload (caricamento) viene visualizzata la seguente finestra. A questo punto si preme il pulsante "copia negli appunti" come link diretto indicato dalla freccia rossa.

Immagine

Nel programma in cui si visualizza il forum IAGI premere il tasto "rispondi" ed apparirà la finestra di cui sopra. A questo punto và premuto il tasto IMG e nello spazio dove c'è una barra lampeggiante copiare dalla clipboard dove staziona il file in questione.

Immagine

A questo punto apparirà la stringa come da immagine ed è sufficiente premere il tasto anteprima per visualizzarla.

Immagine


Spero di esser stato chiaro
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Dragone (classe 1911)

Messaggioda Roberto P. » martedì 2 dicembre 2014, 23:52

Immagine

Ti ringrazio contegufo.
Ecco l'immagine: a voi del forum, sapete dirmi, ad esempio, guardando la giacca dell’uniforme, a quali campagne si riferiscono i due nastrini in seconda file cioè sopra i primi due in orizzontale subito dopo la tasca, questi infatti si riferiscono: il primo di sinistra alla Croce al Merito di guerra e quello di fianco sulla destra alla Medaglia commemorativa AO con gladio romano, mentre gli altri due a quali campagne si riferiscono, se trattasi di campagne?
E poi la stella sulla bustina, e il bavero in panno scuro filettato?

In attesa di una risposta,
Grazie
Roberto P.
 
Messaggi: 3
Iscritto il: venerdì 7 novembre 2014, 14:15


Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti