Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda gnr56 » venerdì 5 settembre 2014, 19:04

T.G.Cravarezza ha scritto:Innanzitutto se sono attività abbastanza ordinarie, forse non conferiscono sufficiente lustro all'Italia ed alle Forze Armate Italiane per essere indossate su un'uniforme militare.


Mi verrebbe da chiederti se mai hai partecipato ad emergenze di protezione civile, visto che tieni in così poca considerazione quelle che definisco attività ordinarie ma che poi servono e sono utili alla popolazione soggetto della calamità. Partendo dal tuo presupposto, dunque, i vari conferimenti italiani per emergenze di protezione civile che i nostri militari indossano sull'uniforme non avrebbero dignità di essere portati.

T.G.Cravarezza ha scritto: In secondo luogo, non serve specificare esattamente cosa si è fatto, se i il cuoco, lo spalatore di fango o lo scaricatore di mezzi, quanto il tipo di impegno profuso, la sua durata e utilità.
Quindi "Il signor Mario Rossi ha partecipato alle attività di soccorso e sostegno durante la grave alluvione che ha colpito la Sassonia nel dicembre 2002, dedicando 15 giorni alle necessità del popolo sassone e contribuendo con il suo impegno presso la città di Dresda a ripristinare le condizioni di vita normali per la comunità".
Oppure "Si ringrazia il signor Mario Rossi per aver contribuito alle necessità della Sassonia con l'invio di 100 euro a favore delle popolazioni colpite durante la grave alluvione del 2002".
Oppure "Il signor Mario Rossi si è adoperato in Italia al fine di recuperare generi alimentari e vestiario che poi ha provveduto ad inviare alle popolazioni della Sassonia duramente colpite dall'alluvione del dicembre 2002".


Mi risulta difficile immaginare che i tedeschi impiantino una attività di certificazione come quella che immagini.

T.G.Cravarezza ha scritto:In terzo luogo, se si è recati in Germania per aiutare le popolazioni colpite dall'alluvione e se si è ricevuto in riconoscimento una medaglia, non è sufficiente la personale gratificazione di aver compiuto un'opera meritoria e di essere stati per questo ringraziati dallo Stato e dalla popolazione a cui si è portato il proprio aiuto, anche senza poter indossare tale decorazione sull'uniforme militare, ma solo inquadrandola e appendendola nel proprio studio o chiudendola in un cassetto e mantenendo il bel ricordo di aver fatto del bene?


D'accordo, ma questo non attiene con il quesito sulla portabilità sull'uniforme prevista, peraltro, dalla stessa normativa italiana. E' una scelta individuale.
gnr56
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 16:53

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda T.G.Cravarezza » venerdì 5 settembre 2014, 19:56

gnr56 ha scritto:
T.G.Cravarezza ha scritto:Innanzitutto se sono attività abbastanza ordinarie, forse non conferiscono sufficiente lustro all'Italia ed alle Forze Armate Italiane per essere indossate su un'uniforme militare.


Mi verrebbe da chiederti se mai hai partecipato ad emergenze di protezione civile, visto che tieni in così poca considerazione quelle che definisco attività ordinarie ma che poi servono e sono utili alla popolazione soggetto della calamità. Partendo dal tuo presupposto, dunque, i vari conferimenti italiani per emergenze di protezione civile che i nostri militari indossano sull'uniforme non avrebbero dignità di essere portati.


Non voglio svilire l'importante contributo che le migliaia di volontari forniscono durante le pubbliche calamità, ci mancherebbe. Però se non ricordo male, per la medaglia della protezione civile è necessario recarsi sul posto con un'associazione di protezione civile e svolgere per diversi giorni servizio presso il luogo dell'evento. Non mi pare che sia sufficiente fare un bonifico in favore della città de L'Aquila per il terremoto e ottenere così la medaglia. Di conseguenza dovrebbe valere, almeno per reciprocità, lo stesso ragionamento per la Hochwasser: chi si è recato in Germania e ha contribuito materialmente e per differenti giorni ad aiutare la popolazione locale è differente da chi, da casa, ha effettuato un bonifico online.

Specificato tutto ciò, però, ritengo comunque che un conto sia il nastrino della benemerenza della Protezione Civile italiana e un conto sono le medaglie rilasciate dalle protezioni civili di stati stranieri: già ho dei dubbi sull'indossabilità della benemerenza nazionale che non ritengo del tutto consona alle uniformi dei nostri militari (sempre sul solito discorso che i nastrini e le medaglie indossate sulle uniformi dei nostri militari dovrebbero indicare l'eccezionalità e non una prestazione che, per quanto utile e solidale, non è così straordinaria), figuriamoci per quelle estere. Però queste sono motivazioni di filosofia personale e quindi possono non essere condivise.

Riguardo la difficoltà di farsi rilasciare una motivazione ufficiale circa l'onorificenza ricevuta, concordo appieno. Ma non c'è altra soluzione per l'Amministrazione per poter valutare se un'onorificenza straniera sia meritoria di essere indossata sull'uniforme di un militare delle nostre Forze Armate. Di conseguenza o si ottiene tale motivazione e la si presenta alla propria Amministrazione o ci si accontenta del bene compiuto e si lascia la decorazione in un cassetto.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6131
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda fabione 66 » sabato 6 settembre 2014, 2:00

E' semplice basta richiedere al conferente una postilla nel diploma o magari passare il testo completo,generalmente i diplomi riportano l'evento al quale si è meritevoli non l'azione compiuta,a San Marino possono avere un metro diverso dal nostro nella valutazione della "prestazione" come ce l'hanno in Germania per le HW...saranno problemi nostri , di chi deve decidere se autorizzare o no e dubito fortemente il rilascio di una lettera giustificativa,il diploma dice tutto ed è più che sufficiente, rimane il fatto che la decorazione RSMCRI costa e te la devi comprare ....basta chiedersi se è scindibile la decorazione del diploma ????
Notte
Fabio
ci sono molte medaglie testimoni dell'incapacità degli stati a governare ...poche della capacità a fraternizzare... quali emularne le gesta ?
fabione 66
 
Messaggi: 1974
Iscritto il: venerdì 29 ottobre 2010, 10:53

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda Accademista » sabato 6 settembre 2014, 10:21

Buongiorno,
Ho avuto modo di visionare di persona uno di questi diplomi, ed effettivamente il diploma stesso riporta la motivazione abbastanza dettagliata (di qualunque natura essa sia). ergo penso che si stia dibattendo sul sesso degli angeli. credo altresì che se qualcuno debba chiederne l'autorizzazione (a dgpm) al porto basti il solo diploma.
A punto però mi sorge un dubbio molto forte: il merito deve essere ben motivato etc etc, conosciamo tutti la norma, ma l'appuntato o l'aviere o il caporale o il sottocapo che a dgpm gestiscono la pratica (e da loro a salire ai capi ufficio) che diritto hanno di poter sindacare su un conferimento non nazionale? la motivazione è stata scritta, pertanto nel rifiutarne la trascrizione corrono il rischio di ricorso e magari querela o richiesta di danno morale; e non penso che qualcuno voglia impelagarsi in cause che possono durare dai 3 anni in su per aver voluto fare "il 'ruoss'".. o sto prendendo una cantonata?

grazie mille delle risposte che potrete darmi.

cordiali saluti.
Accademista
 
Messaggi: 339
Iscritto il: domenica 24 maggio 2009, 12:54

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda cesellatore » giovedì 11 settembre 2014, 16:23

Sono d'accordo. Credo sia semplicemente necessario che la motivazione riportata sul diploma, esuli dalla donazione di tipo economico...
cesellatore
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2014, 12:54

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda ironmax » sabato 27 dicembre 2014, 14:54

Il Nastrino è dei medesimi colori del nastro a cui è appesa la croce e all'interno non va posto nessun simbolo.
In sostanza il nastrino della croce di seconda classe è il medesimo di quello di prima classe la differenza si nota solo nella medaglia che è di metallo diverso (oro o argento)
NEMO LACESSIT IMPUNE
Avatar utente
ironmax
 
Messaggi: 464
Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2006, 18:39
Località: Roma

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda Lord Acton » sabato 27 dicembre 2014, 15:37

ironmax ha scritto:...la differenza si nota solo nella medaglia che è di metallo diverso (oro o argento)

A voler essere precisi ciò che è di metallo diverso (oro o argento) è solo lo scudetto di sospensione con lo stemma della Repubblica del Titano, il resto della decorazione è in tutto e per tutto uguale.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2891
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda ironmax » domenica 28 dicembre 2014, 0:25

Anche sul bordino della croce si può notare la sfumatura dei differenti metalli
NEMO LACESSIT IMPUNE
Avatar utente
ironmax
 
Messaggi: 464
Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2006, 18:39
Località: Roma

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda Andrew Martin Garvey » martedì 30 dicembre 2014, 22:18

Non c'entra non il topic ma mi ha incuriosito il nome di Lord Acton, è un nome vero?
Certamente conosco il primo Lord Acton (John Emerich Edward Dalberg-Acton, I Baron Acton e VIII baronetto che discendeva dal VI baronetto, l'amiraglio napoletano Sir John). E' noto anche il IV barone Richard Gerald Lyon-Dalberg-Acton, un politico laborista che divenne poi Baron Acton of Bridgnorth dopo le riforme della House of Lords ma penso sia morto qualche anno fa. Non so cosa faccia l'attuale Barone Acton, se c'è, ma probabilmente il gentiluomo di campagna da qualche parte del mondo.
Poi vi è lo storico "fiorentino Sir Harold Acton" che citava come hobby nel Who's Who "dando la caccia ai filistei". Quest'ultimo fu imparentato con gli Acton Napoletani ma non in linea diretta credo.
Lei mi potrebbe rispondere con un messaggio privato. Se lei è il vero Lord Acton sono doverosi i miei complementi per la Sua conoscenza della lingua italiana sono anni che cerco di migliorare le mie conoscenze, ma Lei ha forse il vantaggio di aver del sangue italiano nelle vene!
Grazie e chiedo scusa per un altro off topic.
Andrew Martin Garvey
Avatar utente
Andrew Martin Garvey
 
Messaggi: 351
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 23:17

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda Tilius » martedì 30 dicembre 2014, 22:30

His Grace will reply on his own, but it is just a nickname.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11705
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda Andrew Martin Garvey » martedì 30 dicembre 2014, 22:39

"Your/His/Her Grace" is only used for Archbishops (no ladies yet) and Dukes or Duchesses nowadays.
But, now you've increased my curiosity!
AMG
I'm pleased he'll be able to reply on his own, without any help... unless of course he is infirm.
Avatar utente
Andrew Martin Garvey
 
Messaggi: 351
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 23:17

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda Tilius » martedì 30 dicembre 2014, 22:48

I know.I should have said "His Lordship''.
But, again, it's just a nickname.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11705
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda Mr Hyde » martedì 3 marzo 2015, 12:48

Io ho ricevuto la croce al merito di secondo grado, e mi è stato spedita, unitamente al diploma, la medaglia in formato ordinario.
Qualcuno sa dove potrei acquistarne un'altra da incorniciare con il diploma ed eventualmente una formato gala e il relativo nastrino da uniforme?
Grazie mille
Mr. Hyde
Omnia tempus habent
Avatar utente
Mr Hyde
 
Messaggi: 58
Iscritto il: lunedì 27 luglio 2009, 16:12

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda nicolad72 » martedì 3 marzo 2015, 15:30

Tanto non è autorizzabile, di conseguenza non è indossabile (repetita iuvant) sulle uniformi dei corpi di stato. Di conseguenza: nastrino e gala non servono a nulla ed in cornice si può mettere l'originale, tanto non vi sarebbe occasione di usarla in pubblico.
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9793
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Nastrino croce al merito di 2° grado CR San Marino

Messaggioda Tilius » martedì 3 marzo 2015, 16:30

nicolad72 ha scritto:...nastrino e gala non servono a nulla ed in cornice si può mettere l'originale, tanto non vi sarebbe occasione di usarla in pubblico.

...la gala al limite si può indossare sul frac in occasione non-militare... [angel]
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11705
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

PrecedenteProssimo

Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti