Nonno sergente

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Nonno sergente

Messaggioda il-prof » giovedì 21 agosto 2014, 12:55

Signori buongiorno.
Nelle scorse settimane, insieme con mio figlio, sono andato all'archivio di stato di Cremona per recuperare il foglio matricolare del nonno paterno.
Ho scoperto cose interessanti: mio nonno ha fatto quattro anni di guerra, dapprima nel 48° artiglieria della II armata e poi nell'11° artiglieria dell'VIII armata; chiamato alle armi nel 1915, è stato smobilitato nel 1919.
Nel foglio matricolare si dichiara il suo diritto a fregiarsi di tre medaglie: medaglia commemorativa guerra italo-austriaca, medaglia commemorativa interalleata della vittoria del 1918, medaglia a ricordo dell'Unità d'Italia 1848-1918. Possiedo solo la prima, con relativo diploma e chiedo a coloro che ne sanno più di me se è ancora possibile ottenere dal ministero i diplomi per le altre decorazioni.
L'ultimo quesito che porgo ai gentili utenti del forum è il seguente: perché sul foglio matricolare non è prevista la Croce al Merito di guerra? Mio nonno è stato promosso fino al grado di sergente, ha ottenuto la dichiarazione "di buona condotta e di avere servito con fedeltà e onore" e ha diritto a fregiarsi di tre medaglie e delle barrette delle campagne 1915, 1916, 1917. Qualcuno sa darmi una risposta?
Grazie infinite
Amedeo Ferri
il-prof
 
Messaggi: 71
Iscritto il: martedì 19 agosto 2014, 18:56

Re: Nonno sergente

Messaggioda soragni ugo » giovedì 21 agosto 2014, 18:59

egr Il-Prof
penso che senz'altro il suo nonno avesse diritto alla croce al merito, ma mi da' l'impressione che il foglio matricolare da lei trovato non sia aggiornato.
Infatti, da come scrive , sembra che manchi anche la fascetta del 1918 e la croce al merito è stata istituita nel 1918
Ugo
soragni ugo
 
Messaggi: 238
Iscritto il: martedì 27 luglio 2010, 21:59

Re: Nonno sergente

Messaggioda il-prof » giovedì 21 agosto 2014, 19:30

Gentile Signor Ugo Soragni,
la ringrazio per aver risposto ai miei quesiti.
Il foglio matricolare, non me ne chieda la ragione, riporta solo le campagne di guerra dal 1915 al 1917; eppure, mio nonno è stato coinvolto in vicende storiche importanti, non ultima le battaglie dei Tre Monti e quella del Solstizio...può essere che lo scritturale addetto si sia dimenticato una cosa del genere?
Ancora grazie :)
Amedeo Ferri
il-prof
 
Messaggi: 71
Iscritto il: martedì 19 agosto 2014, 18:56

Re: Nonno sergente

Messaggioda Gennaro » giovedì 21 agosto 2014, 22:11

No, più semplicemente si tratta di un foglio matricolare non aggiornato, per trovare quello completo deve recarsi al Centro Documentale dell 'esercito, nel suo caso, visto che ha nominato Cremona , deve recarsi a Brescia:

www.esercito.difesa.it/Organizzazione/O ... escia.aspx
Avatar utente
Gennaro
 
Messaggi: 235
Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2012, 16:09
Località: Caserta

Re: Nonno sergente

Messaggioda il-prof » venerdì 22 agosto 2014, 11:35

Gennaro ha scritto:No, più semplicemente si tratta di un foglio matricolare non aggiornato, per trovare quello completo deve recarsi al Centro Documentale dell 'esercito, nel suo caso, visto che ha nominato Cremona , deve recarsi a Brescia:

http://www.esercito.difesa.it/Organizza ... escia.aspx



Avevo letto da qualche parte che all'atto della chiusura dei Distretti Provinciali, il materiale sarebbe stato "affidato" agli archivi di stato; evidentemente l'informazione non era esatta. Mi rivolgerò a Brescia.
Grazie
Amedeo Ferri
il-prof
 
Messaggi: 71
Iscritto il: martedì 19 agosto 2014, 18:56

Re: Nonno sergente

Messaggioda Gennaro » venerdì 22 agosto 2014, 11:49

È la "normale" amministrazione, io quando ho richiesto quello di un mio prozio ho avuto lo stesso incoveniente, mi recai li dicendo che mi serviva il f.m. di Pinco Pallino di Tizio e di Pallina Pinca , tenente colonnello e loro dicevano che risultava solo un Pinco Pallino allievo della scuola ufficiali .
Appurato che si trattava della stessa persona e che il f.m. era incompleto mi diedero una fotocopia dello stesso con apposto un timbro dell'Archivio di Stato sul retro e dicendomi di recarmi con lo stesso presso il Centro Documentale di Caserta.
Avatar utente
Gennaro
 
Messaggi: 235
Iscritto il: lunedì 16 gennaio 2012, 16:09
Località: Caserta


Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti