Pagina 3 di 3

Re: Nuova Direttiva Persomil Aut. onorificenze non nazionali

MessaggioInviato: sabato 15 agosto 2015, 18:09
da Andrew Martin Garvey
La risposta a:
"per quanto concerne il discorso "il traduttore", dato che può anche non essere una persona iscritto all'albo, suppongo possa essere una qualunque persona (purchè non l'interessato) a dichiarare la "bontà" della traduzione, o sbaglio? anche qui il discorso allora potrebbe essere molto semplice."
La risposta è "si" ma per aver un valore legale ricordo che va sempre fatto in tribunale.
Andrew Martin Garvey

Re: Nuova Direttiva Persomil Aut. onorificenze non nazionali

MessaggioInviato: lunedì 15 gennaio 2018, 16:19
da Marconi
Ho visto autorizzazioni di colleghi concesse con traduzioni dalla SLEE, con traduzioni giurate e addirittura fatte da società private specializzate in traduzioni.