SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Comunicati e notizie ufficiali di ordini non nazionali.
Official announcement and news by non-national chivalric orders.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » mercoledì 24 marzo 2010, 20:52

Tilius ha scritto:Caro Alessio, la bordata di cannonate (e che cannonate! ;) ) che stai ricevendo é l'indice preclaro della bontà di molti se non addirittura di tutti gli argomenti che porti. [thumb_yello.gif]


Le cannonate sono meritate ;)

I nostri colleghi hanno le loro buone ragioni nel diritto e nell'opportunità.

Le mie motivazioni sono più di carattere morale e oggi sappiamo che questo genere di motivazioni sono deboli e facilmente opinabili. :D
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6264
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda Tilius » mercoledì 24 marzo 2010, 21:05

Alessio Bruno Bedini ha scritto:I nostri colleghi hanno le loro buone ragioni nel diritto e nell'opportunità.

Le mie motivazioni sono più di carattere morale e oggi sappiamo che questo genere di motivazioni sono deboli e facilmente opinabili. :D


Ma ovviamente é così! [thumb_yello.gif]

Legalmente non vi si può trovare nulla da eccepire in codesto conferimento come in molti altri istituzionali. [thumb_yello.gif]

Moralmente, be', si potrebbe invece disquisire a lungo, sull'atto in sé, e in generale sull'opportunità dell'autorizzare per chiunque ( [yikes.gif] ) gli ordini ex-dinastici italici, opportunità introdotta essenzialmente attraverso un elegante (ma legale, a quanto sembra...) travisamento della legge n.178-1951, essendo la dicitura "non nazionali" il dito dietro a cui ci si nasconde per poter legalizzare tutto ciò. [thumb_yello.gif]
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda AndreaSperelli » mercoledì 24 marzo 2010, 22:55

nicolad72 ha scritto:No caro amico, preferisco che tu faccia lo sforzo di cercarti il testo in rete e di leggertelo...


Gentilissimo...ovviamente la lettura di uno statuto non è uno "sforzo", ma come sicuramente saprai è sempre necessario definire delle priorità sulle proprie attività, e leggere un intero statuto per ottenere un informazioni sintetizzabile in una riga è forse eccessivo.

Ringrazio Tilius e adj per la gentile risposta [thumb_yello.gif].

A.S.
Honneur, Valeur, Distinction, Considération
Avatar utente
AndreaSperelli
 
Messaggi: 855
Iscritto il: sabato 13 gennaio 2007, 1:33

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 24 marzo 2010, 23:05

lo statuto costantiniano non è proprio il corpus iuris civilis di giustiniana memoria, ma nemmeno le Institutiones...

comunque, anche se volessi, nè io nè altri potremmo accontentarti.
Con alta probabilità dovremmo scrivere qualcosina in più di una riga...
[sorry.gif]
Immagine
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 9792
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » giovedì 25 marzo 2010, 11:58

Tilius ha scritto:
Alessio Bruno Bedini ha scritto:Vorrei proporre una riflessione...


Caro Alessio, la bordata di cannonate (e che cannonate! ;) ) che stai ricevendo é l'indice preclaro della bontà di molti se non addirittura di tutti gli argomenti che porti. [thumb_yello.gif]


Caro Tilius,

non avendo gran pratica d'artiglierie :D non vorrei far passare le mie parole come "cannonate" ad Alessio, che, seppur parato con avatar in armatura, ne potrebbe magari soffrire :D.
Richiesta una semplice opinione l'ho semplicemente espressa, senza intenti "bellici" :D.
Ciao.
F.
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1662
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda fabrizio guinzio » giovedì 25 marzo 2010, 12:52

Carissimi, mi permetto delle osservazioni in materia. A mio sommesso parere si dovrebbe tutti cercare di superare il manicheismo giacobino post - rivoluzionario. Mi spiego meglio: fino al 1792, creazione del terrorismo, nessuna parte politica pensava di essere detentrice della verità assoluta sul passato sul presente e sul futuro; da un lato i buoni, dall'altro i cattivi era considerata una realtà soprannaturale. Tanti, tantissimi non si sono adeguati al verbo rivoluzionario: monarchici sono numerosi caduti della Seconda Repubblica Romana del Mazzini, repubblicani sono numerosi patrioti del nostro Risorgimento Nazionale, l'Unità Politica era stata concepita come federale(la Gemania unita è stata realizzata federale, composta di monarcati e di repubbliche). L'opposizione totalitaria e l'impossibile convivenza fra Monarchia/Repubblica è creazione concettuale del tutto contemporanea: il compositore della Canzone del Piave era repubblicano mazziniano così come innumeri politici del Regno d' Italia, due grandi Presidenti della nostra Repubblica monarchici e via continuando. Alla luce di quanto sopra, da monarchico sabaudo fedelissimo servitore dello Stato repubblicano non vedo personalmente nulla di male in onori provenienti da casate che hanno fatto la storia di parti della nostra comune Patria Italiana. Non dobbiamo neppure dimenticare che anche Re Francesco II di Borbone ha innalzato il Tricolore Italiano, con grande stemma borbonico al centro. Proprio ai nostri tempi si sta cercando di realizzare uno Stato Italiano Federale. Nel nostro caso si tratta di un Ordine con un ramo italiano parmense, un ramo napolitano ispano - italiano ed un ramo napoletano franco - italiano: potrebbe anche essere l'opportunità di una gara a fare del bene, cosa di cui c'è tanto bisogno! E di beneficenza si parla nella presente discussione. Un caro saluto,
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1776
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda Tilius » giovedì 25 marzo 2010, 14:29

fabrizio guinzio ha scritto: E di beneficenza si parla nella presente discussione.

Oh, be', se si parla di beneficenza nella presente discussione (ma... si parla di beneficenza nella presente discussione?! Ohibò, non ce ne si era accorti... che distratti! [hmm.gif] ) allora non é cosa buona levare la propria voce contraria (anche perché pare basti dissentire dal parere maggioritario per essere tacciati di manicheismo giacobino postrivoluzionario... curiosa definizione... mi ricorda le demoplutocrazie tanto care alla propaganda di un altro ismo...)
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda fabrizio guinzio » venerdì 26 marzo 2010, 11:21

E' vero non si sta parlando solo di beneficenza, avrei dovuto scrivere "anche" di beneficenza. Ma in senso lato mi sembra che le attività di questi Enti ed i vari sistemi premiali abbiano fini benefici. Carissimo Tilius ho con te ottenuto proprio il risultato opposto a quello che mi proponevo, ovvero il ritorno ad un rapporto altro di opinioni pensieri atti(non totalitario, aggettivo comunemente usato dai politologi per hitlerismo e stalinismo) fra persone partiti stati; per puro esempio in "Antico Regime" sono esistiti guelfi e ghibellini, ma chiunque si fosse dichiarato antiguelfo o antighibellino, avesse parlato di anti.....ismo si sarebbe coperto di ridicolo, come secondo me le repubbliche europee orientali basate sull'anticomunismo(vietata la ricostituzione di partiti che..., carissimo non ti riecheggia in mente qualcosa che in una autentica democrazia tipo Gran Bretagna sarebbe semplicemente impensabile) e dove sono state proibite le bandiere rosse. Tornando in topic, nella presentazione del volume di argomento araldico "Onore Colore Identità - Blasonario Subalpino" avvenuta in Roma qualche giorno fa è stato affermato che nella nostra cara Europa sembra che solo il mondo anglosassone sia rimasto immune dalla deriva post - rivoluzionaria(rivoluzione francese, tracollata nell'orrore del 1792); speriamo che nel resto d'Europa ci si possa uniformare alla più antica democrazia europea, che ha finito per essere riconfermata e rafforzata dall'esito finale positivo di ben due rivoluzioni nel lontano 1600. E' considerando tale scenario che non riesco a vedere il problema generato dal riconoscimento statuale italiano di ordini tipo quello in topic. Ciao,
Ultima modifica di fabrizio guinzio il venerdì 26 marzo 2010, 16:12, modificato 1 volta in totale.
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1776
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda adj » venerdì 26 marzo 2010, 12:30

fabrizio guinzio ha scritto:ma chiunque si fosse dichiarato antiguelfo o antighibellino, avesse parlato di anti.....ismo si sarebbe coperto di ridicolo, come secondo me le repubbliche europee orientali basate sull'anticomunismo(vietata la ricostituzione di partiti che..., carissimo non ti riecheggia in mente qualcosa che in una autentica democrazia tipo Gran Bretagna sarebbe semplicemente impensabile) e dove sono state proibite le bandiere rosse.

Nota qualche significativa differenza con le repubbliche europee occidentali basate sull'antifascismo (vietata la ricostituzione di partiti che...) e dove sono state proibite altre bandiere in luogo di quelle rosse? Sono ridicole anche queste repubbliche occidentali o solo quelle orientali?

fabrizio guinzio ha scritto:nella nostra cara Europa sembra che solo il mondo anglosassone sia rimasto immune dalla deriva post - rivoluzionaria(rivoluzione francese, tracollata nell'orrore del 1792)

Anche Cromwell non ci è andato tanto leggero...

Scusate per il doppio OT.
adj
 
Messaggi: 3813
Iscritto il: domenica 21 gennaio 2007, 19:21
Località: Torino

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 26 marzo 2010, 12:50

Caro Fabrizio, stiamo parlando di cose diverse, come ho tenuto a sottolineare.

Il mio discorso non era politico o giurisprudenziale ma esclusivamente etico. So benissimo quanto quindi possa essere opinabile ma ho ritenuto opportuno portarlo alla vostra attenzione senza polemiche da parte mia.

fabrizio guinzio ha scritto:[..] per puro esempio in "Antico Regime" sono esistiti guelfi e ghibellini, ma chiunque si fosse dichiarato antiguelfo o antighibellino, avesse parlato di anti.....ismo si sarebbe coperto di ridicolo, come secondo me le repubbliche europee orientali basate sull'anticomunismo(vietata la ricostituzione di partiti che..., carissimo non ti riecheggia in mente qualcosa che in una autentica democrazia tipo Gran Bretagna sarebbe semplicemente impensabile) e dove sono state proibite le bandiere rosse.


Non è proprio cosi. Anzi. Durante l'antico regime se eri ghibellino e in città governavano i guelfi non solo rischiavi la tua vita ma anche se andavi in esilio ti demolivano i palazzi per non farti più tornare. La famiglia del nostro presidente ne sa qualcosa.

Io non dico che oggi occorre demolire i palazzi dei Borbone o Savoia ma servirebbe un pò di dignità da parte di uno Stato che da una parte legifera e dall'altra interpreta (nel caso SMOCSG) o ignora le sue leggi (mi riferisco ad esempio anche alla questione OSSML, ente che per la legge 178/1951 non dovrebbe quasi esistere come ordine cavalleresco dato che sono cessati i conferimenti nel 1951).

Invece qui in Italia è tutto tollerato. Vorrei esprimere giudizi sul livello raggiunto dal nostro Stato e dai nostri politici ma non vorrei apparire troppo pessimista. Mi sento di dire comunque che davvero ogni stato è governato da chi si merita.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6264
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda fabrizio guinzio » venerdì 26 marzo 2010, 13:16

Per adj: è proprio la tirannide "of course" repubblicana del Cromwell che ha "vaccinato" i britannici; il loro Stato, Secondo Regno, è nato dalla seconda gloriosa rivoluzione del 1688. Per Alessio: la realtà effettiva era ancora peggiore di quella descritta da te, ma non c'era nel modo più assoluto la delegittimazione di parti avverse, gli ideali erano condivisi e la memoria storica non condivisa ma perlomeno accettata; anche nella "nefanda" Firenze che ha esiliato Dante i degli Uberti etc. sul Palazzo della Signoria troneggia fra gli altri stemmi quello della parte ghibellina, il giglio d'argento(quello non divenuto rosso per la vergogna)tanto caro all' Alighieri. Comunque abbiamo, proprio grazie a te Alessio(grazie anche per l'opportunità di una riflessione in materia, con le tue considerazioni hai fatto emergere una questione importante!) trovato l'eccezione che conferma la regola da me postata: proprio a Firenze proibirono il nome ai ghibellini che dovettero chiamarsi guelfi(poi si sono vergognati di tal cosa e chiamati solamente bianchi i neo - ghibellini e neri i neo - guelfi ) bianchi(il partito dantesco, ma il Sommo Poeta sempre "Ghibellin fuggiasco" è rimasto); la repubblica fiorentina "degna" precorritrice di altre future altrettanto "democratiche" repubbliche, ma allora perlomeno il vessillo ai ghibellini lo avevano concesso, ai nostri giorni manco la bandiera! Due differenti divieti, uno ad ovest e l'altro ad est, ma parimenti "discutibili". Ciao,
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1776
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda Tilius » venerdì 26 marzo 2010, 16:11

fabrizio guinzio ha scritto:...abbiamo trovato l'eccezione che conferma la regola da me postata..


L'eccezione?!
Me ne vengono in mente almeno un'altra dozzina, ma evito di essere pedante e snocciolarle tutte. ;)
Non sono le eccezioni ad essere tante: é la regola che fa acqua da tutte le parti. :D
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda fabrizio guinzio » venerdì 26 marzo 2010, 16:32

Carissimo mi puoi aiutare a trovarle? Le due parti, guelfi e ghibellini, non riconoscevano entrambe legittima autorità sia il papa che l'imperatore sacro - romano? Per esempio non deriverà successivamente il titolo di duca di Firenze da Cesare e quello di granduca di Toscana da Pietro? Non campeggia ancora oggi a Palazzo Vecchio la bella insegna dei ghibellini fiorentini, facendo bella mostra di sè? Non mi risulta l'annientamento del Papato/Chiesa e dello Stato/Impero come obbiettivo delle due fazioni delle repubbliche italiane, in tutte o quasi le città italiane nonostante i contrasti sono presenti ancora oggi famiglie storiche delle due parti che tutto potevano farsi l'una contro l'altra tranne delegittimarsi a vicenda. Oggi è solo in Gran Bretagna che il Governo è di Sua Maestà e l' opposizione è di Sua Maestà. Poi anche lì politicamente "se le danno" di santa ragione, ma è tutta un'altra cosa! Ciao,
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1776
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 26 marzo 2010, 16:55

Caro Fabrizio, mi sembra però tu stia spostando il discorso verso altri lidi, interessanti anche questi, ma pur sempre altri rispetto alla questione "ordini non nazionali"/ministri italiani. La questione inglese è altra cosa in primis per natura storica: loro sono nazione da 10 secoli e non hanno avuto al loro interno tutti gli statarelli che abbiamo avuto noi fino a 150 anni fa.

In questo topic rimarrei sulla questione etica specifica, sempre se riconoscete che esista una questione etica.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6264
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: SMOCSG Il Ministro degli Esteri Frattini cav. di Gran Croce

Messaggioda fabrizio guinzio » venerdì 26 marzo 2010, 19:04

Carissimo Andrea, hai ragione ma secondo me la questione non è solo morale ed etica, coinvolge l'intera "visione del mondo" che si adotta, i tedeschi hanno un'unica sola parola per definirla: Tilius tu che sai il tedesco ce la potresti postare? Rende più l'idea! Ciao,
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1776
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

PrecedenteProssimo

Torna a Comunicati di Ordini non nazionali



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite