Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda mbagnati » sabato 22 agosto 2009, 13:40

Buongiorno.
Qualcuno sa darmi notizie su questa famiglia?
Grazie

M.B.
mbagnati
 
Messaggi: 86
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2009, 17:37

Re: Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda Qohelet » sabato 22 agosto 2009, 15:07

Se sono gli stessi, a cavallo del XVI secolo un Barbavara fu abate dell' abbazia di San Nazzaro Sesia, eretta nel X secolo dai conti di Pombia e poi divenuta tanto potente da essere esentata dalle decime dell' arcidiocesi di Vercelli; anzi riscuoteva decime in proprio su diverse tenute del vercellese e del novarese. Mi sono peraltro domandato se sia il Barbavara ad aver preso lo stemma dell' abbazia o viceversa: il pasticcio è totale perchè dell' abbazia era investito un "comes" con funzioni puramente militari nella persona del Signore di Balangero, che alzava più o meno lo stesso stemma. [throw.gif] Cordialità

Andrea
Andrea
"Se questi erano i miei torti, preferisco le mie sventure ai trionfi dei miei avversari"
Qohelet
 
Messaggi: 532
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2007, 12:10
Località: Milano, Pavia

Re: Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda mbagnati » sabato 22 agosto 2009, 16:23

La zona dovrebbe far pensare alla stessa famiglia. Ed è una famiglia ancora fiorente?
mbagnati
 
Messaggi: 86
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2009, 17:37

Re: Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda Qohelet » sabato 22 agosto 2009, 16:27

Mah, ho notizia (fino alla metà del secolo scorso, periodo fino al quale si spingono i miei studi) di ben tre linne della famiglia Barbavara decorata del titolo comitale, originarie però di Gravellona Lomellina e residenti a Torino. Non ho idea se i Barbavara valsesiani appartengano allo stesso ceppo, però. Con molta stima

Andrea
Andrea
"Se questi erano i miei torti, preferisco le mie sventure ai trionfi dei miei avversari"
Qohelet
 
Messaggi: 532
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2007, 12:10
Località: Milano, Pavia

Re: Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda mbagnati » sabato 22 agosto 2009, 16:55

Probabilmente si riferisce alla linea del senator Giovanni Barbavara di Gravellona (1813-96). Sa per caso dove potrei andare a guardare per qualcosa di più? comunque grazie.
mbagnati
 
Messaggi: 86
Iscritto il: lunedì 9 marzo 2009, 17:37

Re: Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda Guido5 » domenica 23 agosto 2009, 1:15

Cari amici,
sul sito del Senato è in preparazione una scheda sul sen. Giovanni Barbavara di Gravellona e c'è un appello a istituzioni e privati perché forniscano notizie. La trovate a http://notes9.senato.it/Web/senregno.NSF/5cf68b34c7af786ac12571140059a4cb/ebac35d2fc7eedf34125646f00589d54?OpenDocument.

Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5014
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda Antonio De Battisti » domenica 23 agosto 2009, 12:50

Gentile M. Bagnati,
traggo queste note rispettivamente dal Dizionario storico-blasonico di G.B. di Crollalanza e dall' Enciclopedia storico-nobiliare di Vittorio Spreti.

Barbavara di Milano (Crollalanza)
Arma : D'azzurro, alla torre d'argento fondata sulla pianura erbosa al naturale ; col capo d'oro, all'aquila di nero coronata dello stesso.
Alias : Spaccato : al 1°d'oro, all'aquila di nero, coronata del campo ; al 2°di rosso, al castello merlato d'argento, aperto e finestrato del campo, e torricellato di due pezzi.

Di origine Novarese, e discendente dai Conti di Castello. Carlo Magno investì OTTONE Barbavara nell' 811 della signoria di Pallanza e di altri paesi sul Lago Maggiore creandolo Conte del S.R.I.

I fratelli GIUSEPPE e MARCO, feudatari di Gravellona,furono ascritti alla nobiltà milanese nel 1677.
Da Galeazzo Visconti ebbero privilegi e potenza.
Un FRANCESCO fu costituito Vice-Duca dello Stato.
Furono vescovi un Michele di Tortona nel 1444 ; un AMEDEO di Mondovì nel 1497 e un GIOVANNI di Como.


Barbavara di Gravellona (Spreti)
Arma : D'azzurro alla torre d'argento fondata nella campagna di verde ; col capo dell'impero.
Titoli : Conte (mpr) ; signore di Gravellona (mpr).
Dimora : Vigevano, Milano, Torino.

Immagine

Di remote origini e di remota nobiltà, con larga autorità e giurisdizione sulla Valsesia, sulla riviera d' Orta, sul Lago Maggiore e sul castello di Matarella o Domodossola ; onde si dissero anche semplicemente de CASTELLO.

Le prime memorie - trascurando le ipotesi che non persuadono a fondo - rimontano al principio del basso Medio Evo : gran titolo di nobiltà.
E sono già nobili, in potenza di feudi e di signoria in quei secoli oscuri. Poi, fra tutti e su tutti grandeggia FRANCESCO Barbavara, che entrò nelle grazie e nei consigli di Gian Galeazzo Visconti, duca di Milano, e n'ebbe larghezza di onori e di uffici, fino a sposarne la consanguinea Antonia Visconti.

Dopo di lui, MARCOLINO, infeudato di Gravellona nel 1467, fu consigliere ducale e sposò Donnina di Francesco CASATI, dando luogo con i suoi figli SCIPIONE e OTTAVIANO, alle due linee di Piemonte e di Lombardia ; illustrate entrambe da personaggi cospicui per alte cariche di Corte e militari.

Ai capi delle due linee fu rinnovato il titolo di conte ; e cioè ad ASCANIO con R.D. 4 maggio 1898, e a GIOVANNI, con R.D. 20 maggio 1900.
Ascanio , di Luigi, di Giuseppe
Figli : LUIGI, ENRICO
Sorella : IDA in Carli
Zio : CESARE ANDREA +
Figlio di Cesare Andrea : GIUSEPPE

Giovanni , di Massimiliano, di Giovanni
Fratelli : GIUSEPPE, ELENA, ANTONIETTA, CARLO
Prozio : EUGENIO +
Figlio di Eugenio : MASSIMILIANO

http://roglo.eu/roglo?lang=it&m=NG&n=barbavara&t=N

ADBdT
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda Grignaschese » martedì 27 giugno 2017, 9:11

Buongiorno,
anch'io sono interessato alla casata Barbavara, in particolare al ramo di Ghemme. Ne parla la pubblicazione "Monteregio 2000" e "..le Ombre Lontane.. e l'Eco di Passi.." di Gustavo Reale.
Sono anche stato a Barbavara Lomellina dove ho conferito con la Contessa a cui ho inviato il mio albero genealogico che risale da mia nonna fino a metà del 1500. Purtroppo la Contessa non ha riconosciuto il mio avo Bernardino Barbavara tra i discendenti rimasti a Ghemme dopo la partenza del 1425, a causa dell'intervento dei Visconti.
Pare che il ramo cadetto sia rimasto a Ghemme rifugiandosi nella valle Strona e abitando a Cascina Strona. La carta IGM al 25000 indica anche il Cascinotto Barbavara ubicato in un nostro fondo.
Vorrei poter ricostruire il mio albero genealogico dal 1560 al 1425, qualcuno può aiutarmi? Grazie.
Grignaschese
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 26 giugno 2017, 14:53

Re: Famiglia BARBAVARA (di Valsesia)

Messaggioda Nessuno » mercoledì 28 giugno 2017, 23:44

OTTONE Barbavara... 811 d.C.... Carlo Magno... Ma come faceva ad avere un cognome nell'anno del Signore 811?

Avevo incontrato una famiglia Barbavara collegata ai Visconti di Milano... gli studi del Ghiron, del Cognasso e del Valeri mostrano che fu nobilitata grazie al servizio prestato presso la famiglia visconti da parte di un esponente, Francesco Barbavara, precettore dei figli di Gian Galeazzo Visconti. Il titolo di conte di Valsesia risale al 1400 circa...
Nessuno
 
Messaggi: 134
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti