Famiglia Puoti

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » mercoledì 20 maggio 2009, 22:58

Salve a tutti. Vorrei avere informazioni sulla famiglia dei marchesi Puoti di Arienzo e Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta.
La famiglia ebbe molti membri illustri: due arcivescovi e un vescovo, un deputato alla Costituente, ma il più famoso fu il letterato dell'800 Basilio Puoti.
Il motto della famiglia è: Non laedit nec laeditur. Grazie per l'attenzione.
Ultima modifica di Pasquale M. M. Onorati il giovedì 21 maggio 2009, 10:54, modificato 1 volta in totale.
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Antonio De Battisti » mercoledì 20 maggio 2009, 23:53

Gentile Pasquale M. M. Onorati,
la fonte è l' Enciclopedia storico-nobiliare di Vittorio Spreti.

Puoti
Arma : D'azzurro al leone d'oro rivolto, in atto di avventarsi ad un braccio al naturale movente dal lato sinistro dello scudo.
Motto : NEC LAEDITUR
Dimora : Napoli

Immagine


Illustrata da valenti giureconsulti. GIAN MARIA, magistrato di molto valore, sposò l'unica figliuola del marchese Basilio PALMIERI, dal quale ereditò il titolo di marchese.

Aggregata nel 1791 al Patriziato di Bari ed ascritta al Registro delle Piazze Chiuse, ebbe particolare illustrazione in BASILIO Puoti, chiarissimo letterato e filologo, autore di una rinomata Grammatica della lingua italiana (* 1782 + 1847), figliuolo primogenito del marchese NICOLA, primo aggregato al patriziato barese nel 1791, il quale marchese Nicola nel 1805, ebbe ancora altri figliuoli :
GIOVANNI MARIA, consigliere della Suprema Corte di Giustizia.

LUCA, ANTONIO e FRANCESCO annoverati fra i pregevoli scrittori del tempo.

Con Decreto del Capo del Governo 22 maggio 1929, GIOVANNI MARIA Puoti, attuale rappresentante della linea maschile della famiglia, è stato autorizzato ad usare durante la vita della nipote CATERINA Puoti in CAPECE MINUTOLO il titolo di marchese sul cognome.

La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro della Nob. Ital. e nell' Elenco Uff. Nob. Ital. in persona di
GIOVANNI MARIA (* NA, 09-XI-1861), spos. ivi 16 ottobre 1889 + Concetta d' AMORE.

E' inoltre iscritta nell' El. Uff. Ital. coi titoli di nobile dei marchesi (mf) e patrizio di Bari (m), in persona dei
fratelli di Giovanni Maria :
1) VITTORIA (* NA, 23-XII-1859)

2) GIUSEPPE (* NA, 05-II-1871)
spos. in NA 8 dic. 1909 con la nob. Maria Costanza COLONNA dei principi di Stigliano, da cui :
a) Maria Luisa (* NA, 07-VII-1912)
b) Olga (* NA, 22-I-1914)

3) MARIA MARGHERITA (* NA, 13-V-1874)
spos. ivi 16 giugno 1907 Nicola SALINES

Nipote :
CAROLINA (* NA, 28-VII-1885) del fu marchese Carlo e della fu marchesa Luisa LECCA
spos. 15 ottobre 1921 Don Ernesto CAPECE MINUTOLO, principe di Canosa, patrizio napolitano.

Cordialmente
ADBdT
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » giovedì 21 maggio 2009, 9:25

Grazie ad Antonio de Battisti per l'importantissimo contributo; per caso ha anche notizie sull'origine della famiglia e sul ramo secondogenito che fu ricevuto nell'Ordine di Malta nella prima metà dell'800? Grazie.
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Antonio De Battisti » giovedì 21 maggio 2009, 22:55

Gentile Pasquale M. M. Onorati,
non ho trovato nulla tra i miei libri, quanto da Lei richiesto.

Cordialmente
ADBdT
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » venerdì 22 maggio 2009, 23:57

Grazie per la risposta;
io, invece, ho trovato questi link molto interessanti sui Puoti:

http://www.puoti.it/

http://www.puoti.it/radici.htm

http://www.puoti.it/secolo_xix.htm

http://www.puoti.it/secolo_xx.htm

Cordialmente.
Pasquale M. M. Onorati
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » sabato 23 maggio 2009, 16:40

Sempre sui Puoti ho trovato anche questo link:

http://www.ilportaledelsud.org/cognomi_p2.htm

Cordialmente.

Pasquale M. M. Onorati
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » domenica 2 agosto 2009, 17:36

Sabato,nel bellissimo Duomo di Amalfi ho trovato, sulla navata destra, la tomba dell'arcivescovo Antonio Puoti (presule amalfitano dal 1758 al 1792), che durante il suo vescovato curò i lavori di restauro e ampliamento della cattedrale; infatti ho notato almeno cinque suoi stemmi in marmo in vari punti della Chiesa. Inoltre, nel museo annesso ci sono due mitrie vescovoli a lui appartenute.

Segnalo infine la biografia di Renato Puoti, deputato all'Assemblea Costituente:
http://www.cameradeputati.demoserver.it ... o&letter=P

Cordialmente.
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » lunedì 3 agosto 2009, 11:57

Aggiungo che a S.Maria a Vico, c'è il bel palazzo di famiglia (ramo secondogenito) che sorge probabilmente sui resti dell'antica "Mutatio ad Novas" della Via Appia; inoltre, nella vicina Parrocchia di S.Nicola Magno una cappella laterale era di giuspatronato della famiglia e vi sono sepolti alcuni suoi membri.
Altri "monumenti" in zona sono: la cappella gentilizia nel cimitero di S.Maria a Vico, il palazzo dei marchesi Puoti (ramo primogenito) in Piazza Basilio Puoti e i sepolcri marmorei di due esponenti della famiglia nella Chiesa AGP, entrambi nella "Terra Murata" di Arienzo.
Grazie per l'attenzione.
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Salvennor » lunedì 3 agosto 2009, 22:39

In una parte della genealogia Puoti riportata nei post precedenti viene citata una parentela con i Capece Minutolo. Ma si tratta dei ceppi principali dei Minutily sardi e dei Capece sardi? Inseriti negli ultimi elenchi nob. ufficiali isolani. E infatti per i Minutily c'era scritto, ORIGINE: Napoli. RESIDENZA: Sassari, Ozieri (fino al 1978). E avevo anche letto da qualche parte che erano un ramo di una casato del Sud Italia, giunti in Sardegna perlomeno a inizi 500. Anche se mi appare strana tale origine; con tutti i luoghi che esistono non solo si erano stabiliti in quest'isola, ma pure in una zona interna; non furono riconosciuti subito come nobili cmq, in seguito ad apposita procedura nella seconda metà del 500.
Avatar utente
Salvennor
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: giovedì 1 gennaio 2009, 17:19
Località: CAGLIARI

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » martedì 4 agosto 2009, 10:39

Gentile Salvennor, non conoscevo nessun ramo sardo della famiglia napoletana Capece Minutolo.
Secondo alcuni genealogisti tutte le famiglie Capece (Latro, Zurlo, Minutolo, Piscicelli) discenderebbero da un comune capostitpite e sarebbero gli eredi dei duchi bizantini di Napoli (cfr. http://it.wikipedia.org/wiki/Capece) . Cordialmente.
Ultima modifica di Pasquale M. M. Onorati il sabato 31 luglio 2010, 21:59, modificato 1 volta in totale.
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Salvennor » martedì 4 agosto 2009, 14:50

Per Pasquale M. M. Onorati: La ringrazio per la risposta e per il riferimento web che ha indicato. In Sardegna già dal 500 erano presenti le famiglie Capece (in Gallura) e Minutily (nella zona interna della prov. di SS). Quest'ultima negli elenchi nob. è indicata come originaria di Napoli, ma in altri scritti si da l'ipotesi di una discendenza dai Principi di Canosa (chi erano? come mai da Roma in giù tutta questa abbondanza di Principi e Duchi? come mai quì molto meno e con caratteristiche diverse?). Dunque il cognome Minutolo in realtà è uno dei vari rami degli originari Capece, non lo sapevo. Ma dunque di tutti i rami con tali cognomi, solo alcuni furono investiti di feudi e di titoli importanti.
Saluti
Avatar utente
Salvennor
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: giovedì 1 gennaio 2009, 17:19
Località: CAGLIARI

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » martedì 4 agosto 2009, 17:09

Gentile Salvennor,
il titolo di Principe di Canosa spetta appunto al capo del ramo dei Capece-Minutolo. Riguardo alla scarsezza di duchi e principi in Sardegna rispetto al Meridione, penso che ciò sia dovuto alla maggiore povertà dell'isola rispetto al sud Italia; ciò ha determinato che il ceto dirigente sardo fosse meno influente e meno titolato di quello meridionale. Cordialmente.
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda pantaleone palmieri » sabato 31 luglio 2010, 19:05

Salve sono Pantaleone Palmieri scusate se sbaglio ma è la prima volta che intervengo al forum. I Puoti hanno ereditato il titolo di Marchese Palmieri sul cognome titolo che fu dato nel XVIII secolo a Giuseppe Palmieri di Montalto Uffugo che lo passò a Basilio suo figlio, noto avvocato e giudice, che lo tasmise a sua figlia Mariangela Palmieri che sposò un Puoti e suo figlio fu Basilio (come il padre) Puoti. Di loro, se vi serve ho la genealogia.
Anche se questa non è la sede vorrei sapere, in meito alla localizzazione del feudo di Monferrato dei de Rossi prima, dei Palmieri dopo, in base alle mie ricerche si trova vicino Turi (Ba) ora De Bellis, è un feudo rustico. Spero che mi possiate aiutare.
Un caro saluto Pantaleone Palmieri
pantaleone palmieri
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mercoledì 28 luglio 2010, 12:51

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » domenica 1 agosto 2010, 9:33

pantaleone palmieri ha scritto:Di loro, se vi serve ho la genealogia.


Grazie per la risposta. Mi piacerebbe ricostruire il "legame" genealogico tra il ramo marchionale dei Puoti e l'altro ramo di Santa Maria a Vico (CE). Cordialmente.
PMMO
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1810
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Puoti

Messaggioda di Bragelonne » venerdì 6 agosto 2010, 18:47

Pasquale M. M. Onorati ha scritto:Gentile Salvennor,
il titolo di Principe di Canosa spetta appunto al capo del ramo dei Capece-Minutolo.

Direi proprio di no. Almeno non più in seguito all'estinzione della linea primogenita. Il principato di Canosa spetta per successione ai Pagano di Napoli (cfr Raffaele de Divitiis "Dizionario dei Predicati della Nobiltà Italiana" 1903) ad vocem "Canosa".
ognuno vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei.
Nicolò Machiavelli
Avatar utente
di Bragelonne
 
Messaggi: 43
Iscritto il: mercoledì 5 settembre 2007, 14:46

Prossimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti