Cento e Famiglie centesi

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Zanetto » venerdì 26 giugno 2009, 11:21

Gli Angelini nel 1712 erano ancora a Cento, un Don Carlo era cappellano dell'imperatore Leopoldo I.
Famiglia storica ben radicata a Cento.
(Ho avuto le informazioni telefonando).
Buona giornata
Sic vos non vobis
Avatar utente
Zanetto
 
Messaggi: 165
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2009, 14:49

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Zanetto » venerdì 26 giugno 2009, 13:15

Cara Silvia,

la ringrazio per le sue integrazioni, certo è che una famiglia centese prestigosa come quella dei Nobili Rusconi non può essere dimenticata in un elenco.
Cercherò elementi sugli Accorsi.
Cordiali saluti
Sic vos non vobis
Avatar utente
Zanetto
 
Messaggi: 165
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2009, 14:49

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Sigillum1 » venerdì 26 giugno 2009, 15:34

Caro Zanetto, da altra fonte, manoscritta, originale, rilevo la presenza di uno studente centese di nome Portius, con stemma complesso, nel 1635; non ho altro, se non qualcosa su Pieve di Cento, che non mi pare la interessi. Mi sono molto divertita a leggere e ad interpretare le "blasonature" del Bagni, un poeta dell'Araldica, piuttosto che un araldista, che tuttavia, ed è raro all'epoca, fornisce spiegazioni, e mi pare, spesso attendibili, sull'origine di alcuni emblemi e sul loro collegamento coi cognomi delle famiglie, una ricerca preziosa, simile, seppure "in piccolo", a quella svolta da Maspoli per il Trivulziano. Le è capitato di letterle, o si occupa solo di genealogia? Un cordiale saluto. Silvia
Silvia
Sigillum1
 
Messaggi: 692
Iscritto il: lunedì 14 maggio 2007, 18:34
Località: Bologna

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Zanetto » venerdì 26 giugno 2009, 16:06

Cara Silvia,
ogni notizia può essere preziosa, anche sulla Pieve di Cento che fino a un certo punto è stata legata a Cento. Chi fa ricerche come le nostre deve molto a autori come il Bagni, certo le motivazioni di quel tipo di opere non erano storico-araldiche ma miravano a chiarire le apparteneze familiari soprattutto per motivi pratico-economici.
Ho letto diversi testi di araldica, certo mi sono occupato maggiormente delle famglie delle Romagne ma la storia centese e la genealogia delle famiglie locali, spesso imparentate con la mia, è quello che mi apppasiona maggiormente. Ma nel forum trovo tanti interventi competenti sull'araldica e ne subisco il fascino, pur giudicandami inadeguato per i livelli di competenza che a volte emergono.
Cari saluti
Sic vos non vobis
Avatar utente
Zanetto
 
Messaggi: 165
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2009, 14:49

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda baruffaldo » sabato 27 giugno 2009, 0:58

Buona serata a tutti,
a proposito degli Angelini posso dire che, sussistevano a Cento già agli inizi del XIII sec.ma, mi sembra veramente insufficiente come indicazione.
La ricostruzione genealogica, se troppo difficoltosa, nasconde, spesso l'assenza di una particolare o notevole distinzione e sinceramente, considerare l'omonimia come elemento di patrenza può essere causa di grandi perdite di tempo.
Da sempre elemento che sostiene le famiglie più antiche è la proprietà fondiaria, la maggior parte delle famiglie di cui ho appena parlato detiene ancora la proprietà di beni spesso di origine feudale [knight.gif] (alto-bassomedievale) oppure se di nobiltà recente, qualche sopravvivenza monumentale ( tipo; palazzo in città etc...ad esempio).
C'è un detto che recita: " chi è nobile sà di esserlo" certo è che a volte può capitare di trovare cose veramente eccezionali e ritrovarsi "nobili" [king.gif] inaspettatamente, ben intesi che tutto ciò accade di rado.
E' sempre indispensabile una ricerca genealogica a tappeto, documento su documento, atti comunali, notarili, di nascita, matrimonio, morte [angel] per ciascun elemento della famiglia, retrocedendo con rigore e ripetendo le operazioni anche decine e centinaia di volte per ciascun membro e controllando accuratamente per evitare il trascinamento di errori.
E' un lavoraccio [sweatdrop.gif] , comunque auguri [thumb_yello.gif] di cuore. e attenzione con scrupolo.
baruffaldo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 21 maggio 2009, 13:21

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Antonio De Battisti » martedì 11 agosto 2009, 18:48

Gentile Zanetto,
se può interessare, riporto notizie di una schiatta di Pieve di Cento :

Melloni
Arma : Troncato : nel 1°d'azzurro, a tre stelle (5) male ordinate d'oro ; nel 2°d'argento, al melone d'oro sopra un terreno di verde.

Oriundi da Bologna e diramati a Pieve di Cento e in altri luoghi dell' Emilia.

GIORGIO Melloni fu consigliere del terz'ordine per l'arte degli speziali nel 1736.

GIOVANNI BATTISTA (1713-1781), illustre letterato, autore di varie opere tra cui le Vite dei Santi e Beati Bolognesi.

Dott. GIUSEPPE (1779) nato a Pieve di Cento.

ANSELMO, valente medico (1790).

D. PIETRO, arciprete di Dozzo (1780).

D. ANTONIO, dott. in teologia (1785).

Dott. FRANCESCO MARIA e GAETANO, notai (1782).

NICOLA (* 1784), sottotenente di fanteria nell'esercito napoleonico.

Vive oggi D. EUGENIO Melloni, Parroco di S. Gregorio Magno in Ferrara.

Altri Melloni o Meloni vissero a Carpi, alle cui nobiltà furono aggregati in epoca imprecisata. Altri fiorirono a Modena.

ADBdT
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Zanetto » mercoledì 12 agosto 2009, 8:38

Gentile Antonio,
La ringrazio. Ogni informazione può essere utile, alcune famiglie fiorirono sia a Cento che nella Pieve. Pensi che due Melloni furono padrino e madrina al battesimo di due miei antenati.
Cordiali saluti.
Sic vos non vobis
Avatar utente
Zanetto
 
Messaggi: 165
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2009, 14:49

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Antonio De Battisti » giovedì 13 agosto 2009, 17:06

Gentile Zanetto,
il Pasini Frassoni riferisce di quest'altra famiglia originaria di Casumaro, frazione di Cento.

Fegatelli o Figatelli
Arma : Trinciato : nel 1°d'azzurro al leone d'oro, accompagnato in capo da un crescente figurato d'argento ; nel 2°di rosso, a tre sbarre d'oro, scorciate nel capo.
Alias : D'azzurro, al destrocherio d'argento, vestito di rosso uscente dal fianco destro e tenente il tronco di un albero di verde, sormontato da una stella d'oro ; capo d' Angiò.

Oriunda da Casumaro, presso Cento, vanta un GIUSEPPE, matematico e scrittore nel XVII secolo.

GIAMBATTISTA, nel 1698 formò l'albero genealogico della sua famiglia.

Fin dal XV secolo, una BONASIA Fegatelli era moglie di Giraldo GIRALDI.

Appartennero a questa famiglia il cav. STEFANO, matematico e consultore del Censo in Roma (1812).

Gli ingegneri FRANCESCO e LUIGI, giudici d' Argine (1790).

Il compianto Monsignor DOMENICO Fegatelli, vescovo di Città di Castello, poi di Rimini, quindi canonico di San Pietro, morto da pochi anni.

Cordialmente
ADBdT
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Zanetto » venerdì 14 agosto 2009, 8:57

Grazie,
Casumaro era effettivamente una parte di Cento.
Sic vos non vobis
Avatar utente
Zanetto
 
Messaggi: 165
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2009, 14:49

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Julius » venerdì 25 maggio 2012, 17:01

Antonio De Battisti ha scritto:Il compianto Monsignor DOMENICO Fegatelli, vescovo di Città di Castello, poi di Rimini, quindi canonico di San Pietro, morto da pochi anni.


Siamo sicuri che mons. Fegatelli il cui padre era originario di Bondeno sia dello stesso ramo della nobile famiglia citata dal Pasini Frassoni? Lo stemma del vescovo, almeno leggendo le linee coonvenzionali, sembrerebbe leggermente diverso. Provo a descriverlo "Trinciato, nel 1° d’azzurro, al leone al naturale passante accompagnato in capo da un crescente d’argento; nel 2° d’argento, a tre bande di rosso; una sbarra di rosso ricurva sulla partizione".
Qualcuno sa indicarmi o meglio, potrebbe riprodurre la pagina dell'opera del Pasioni Frassoni relativa ai Fegatelli di Cento?
saluti. Julius
Julius
 
Messaggi: 127
Iscritto il: domenica 20 giugno 2004, 19:46
Località: Romagna

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Antonio De Battisti » venerdì 25 maggio 2012, 20:55

Julius ha scritto:Qualcuno sa indicarmi o meglio, potrebbe riprodurre la pagina dell'opera del Pasioni Frassoni relativa ai Fegatelli di Cento?

Eccola ...
Immagine
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Julius » venerdì 25 maggio 2012, 22:18

Grazie. Per caso c'è anche la raffigurazione dello stemma Fegatelli?
Saluti. Julius.
Julius
 
Messaggi: 127
Iscritto il: domenica 20 giugno 2004, 19:46
Località: Romagna

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Antonio De Battisti » venerdì 25 maggio 2012, 22:55

Julius ha scritto:Per caso c'è anche la raffigurazione dello stemma Fegatelli?

Purtroppo, fra i 140 stemmi in B/N presenti in tale opera, non è contemplata.

Saluti
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Antonio De Battisti » domenica 27 maggio 2012, 15:40

Ascrivo anche queste :

- Bonazzi del Poggetto, Nob. di Cento
- Filipetti, Nob. di Cento
Antonio De Battisti
 
Messaggi: 1223
Iscritto il: martedì 6 gennaio 2009, 18:28

Re: Cento e Famiglie centesi

Messaggioda Tasso63 » lunedì 6 febbraio 2017, 9:57

Buongiorno a tutti. A proposito di famiglie storiche Centesi, sto cercando tracce della mia famiglia.
Il cognome è Tassinari, e, da quanto ne so, risalendo fino al mio Bisnonno, l'origine è certamente Centese.
Sarei molto curioso di sapere pero quanto e antico il cognome nel comune. Mi risulta che la mia famiglia fino agli anni 50 è stata "partecipante", il che mi ha fatto pensare che la presenza nel comune risalga piuttosto indietro negli anni.

Ogni notizia mi sara di grande aiuto.

Grazie a tutti
Tasso63
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 11:22

PrecedenteProssimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 9 ospiti