Famiglia Zorzi nel...

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda Pasquale M. M. Onorati » martedì 4 agosto 2009, 17:18

Gentile Cawdor,
grazie per tutte le informazioni postate, anche se mi sembra che nessuna riguardi i Lazzazzera di Pisticci (MT) che discenderebbero dagli Zorzi di Venezia. Cordialmente.
Fructum affert in patientia
Pasquale M. M. Onorati
 
Messaggi: 1790
Iscritto il: venerdì 4 giugno 2004, 17:34
Località: Caserta - Terra di Lavoro

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda Cawdor » venerdì 7 agosto 2009, 11:28

Pasquale M. M. Onorati ha scritto:[...] Lazazzera di Pisticci (MT) [...]


mi sono limitato ai Zorzi di Venezia + o -
per Lazazzera, ho qualche probblemino tecnico e di materiale sul possedere i cognomi del sud

qua altro forum sono accennati dei Lazazzera
o tra questi siti di genealogia
http://www.google.it/search?hl=it&rlz=1 ... logy&meta=
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 625
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda M.Brivio » mercoledì 15 ottobre 2014, 11:28

Egregi amici,
mi chiedevo se la famiglia Giorgi di Pavia fosse la stessa di Venezia.

http://books.google.it/books?id=LVhOAAA ... gi&f=false qui l'autore (pavese), nel riportare cenni sulla famiglia Giorgi, riporta personaggi pavesi, piacentini e veneziani, facendo intendere che sia la stessa stirpe, ma non ho altri elementi per verificare quanto asserisce. Qualcuno ne sa di più?
Avatar utente
M.Brivio
 
Messaggi: 665
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:29

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 15 ottobre 2014, 13:37

M.Brivio ha scritto:Egregi amici,
mi chiedevo se la famiglia Giorgi di Pavia fosse la stessa di Venezia.

http://books.google.it/books?id=LVhOAAA ... gi&f=false qui l'autore (pavese), nel riportare cenni sulla famiglia Giorgi, riporta personaggi pavesi, piacentini e veneziani, facendo intendere che sia la stessa stirpe, ma non ho altri elementi per verificare quanto asserisce. Qualcuno ne sa di più?


I Giorgi ( Dalmazia ) , i Zorzi d. Commeno Papadopoli (Parenzo), Zorzi , (Marca Trevisana), furono riconosciuti nobili dalla Serenissima Repubblica.
La stessa annoverò una famiglia Zorzi , dal Secolo IX tra gli Ottimati , quattro secoli dopo tra i patrizi di Venezia .

Non mi risulta alcun rapporto di parentela con i Giorgi di Pavia ( cognome peraltro molto comune in tutt'Italia ).

Saluti toto corde
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4943
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda M.Brivio » martedì 21 ottobre 2014, 14:42

GENS VALERIA ha scritto:
M.Brivio ha scritto:Egregi amici,
mi chiedevo se la famiglia Giorgi di Pavia fosse la stessa di Venezia.

http://books.google.it/books?id=LVhOAAA ... gi&f=false qui l'autore (pavese), nel riportare cenni sulla famiglia Giorgi, riporta personaggi pavesi, piacentini e veneziani, facendo intendere che sia la stessa stirpe, ma non ho altri elementi per verificare quanto asserisce. Qualcuno ne sa di più?


I Giorgi ( Dalmazia ) , i Zorzi d. Commeno Papadopoli (Parenzo), Zorzi , (Marca Trevisana), furono riconosciuti nobili dalla Serenissima Repubblica.
La stessa annoverò una famiglia Zorzi , dal Secolo IX tra gli Ottimati , quattro secoli dopo tra i patrizi di Venezia .

Non mi risulta alcun rapporto di parentela con i Giorgi di Pavia ( cognome peraltro molto comune in tutt'Italia ).

Saluti toto corde


Grazie. Effettivamente, da ulteriori ricerche, pare siano due famiglie completamente differenti
Avatar utente
M.Brivio
 
Messaggi: 665
Iscritto il: sabato 23 dicembre 2006, 17:29

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda Pieralvise » giovedì 31 dicembre 2015, 20:35

Un po' di chiarezza. Gli Zorzi veneziani, documentati dal X secolo ma in realtà già in Italia dal 411 ed a Venezia dal 453, sono gli unici Patrizi Veneti ad aver diritto al titolo di N.H., erano numerosi e divisi in sei rami. Attualmente esistono ancora a Roma e a Venezia, divisi in tre rami che possono far risalire le proprie origini a antenati iscritti nel "libro d'oro" del Patriziato veneziano.
La confusione con altri Zorzi non veneziani e non Patrizi nasce dal fatto che Zorzi è un cognome diffusissimo in Veneto, perchè è la "venetizzazione" del nome Giorgio. Infatti in molti documenti il cognome in latino viene riportato come "Georgius", ed effettivamente esiste un antichissimo legame con i Giorgi Vistarino di Pavia. Quindi è naturale che di Zorzi ce ne siano molti, così come De Zorzi (Di Giorgio) o Ca'Zorzi (di Casa di Giorgio). In quest'ultimo caso si ricordi l'abitudine veneziana di "cognomizzare" i fedeli servitori o collaboratori, quando non addirittura figli illegittimi.
Inoltre si ricordi che in Grecia esistono moltissimi cognomi veneziani, vuoi per l'abitudine sopracitata, vuoi per il fatto che durante i lunghi secoli di dominazione si formavano veri e propri rami locali, come nel nostro caso gli Zorzi di Curzola, che credo tuttora sopravvivano a Cefalonia (ricordiamo che agli Zorzi fu affidata la castellanìa di Santa Maura, Lefkàs).
Lo stemma inquartato con i gigli di Francia è quello concesso da Luigi XIII a Giorgio Zorzi, Ambasciatore della Serenissima in Francia nel 1629.
Inoltre, rispondendo a chi ipotizzava la fuga da Venezia dei discendenti di Marino Zorzi 50mo Doge, questo non risulta né dall'Archivio di Stato a Venezia né dai vari documenti in Marciana, né dagli archivi di famiglia. Quindi è una leggenda, come quella che vede esiliati i Falier dopo la decapitazione di Marin Falier. A venezia non c'era la "sippung" che invece esercitavano i Nazisti.
Il castello di Zumelle (Mels) era stato dato alla famiglia in gestione (ricordiamo che la Repubblica Veneziana non concedeva titoli feudali) in sostituzione della perdita di Bodonizza, oggi Mendènitsa, ceduta ai Ville-Hardouin.
Col massimo rispetto per tutti gli Zorzi non veneziani, di Treviso, Padova, Trento, temo non ci siano gradi di parentela con gli Zorzi "Casa Vecchia".
Tra l'altro, esistono degli Zorzi perfino in Svizzera, nel canton Ticino, la cui origine è incerta visto la differenza di dialetto che impedisce l'equivoco Giorgio/Zorzi.
Stiamo indagando :-)
Pieralvise
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2015, 15:18

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda GENS VALERIA » sabato 2 gennaio 2016, 12:50

Pieralvise ha scritto: (ricordiamo che la Repubblica Veneziana non concedeva titoli feudali)


Eccezioni che confermano la regola:
ferma restando che il potere era strettamente detenuto dal Patriziato, non va dimenticato che Regina di Cipro e Duca di Candia erano titoli rispettivamente pertinente alla e attribuito pro tempore dalla Repubblica. A Venezia e in Terraferma molte famiglie avevano titoli comitali o marchionali di provenienza spesso imperiale. Così pure, molte famiglie avevano acquisito i diritti feudali su determinate aree di territorio di Terraferma, sia preesistenti, sia creati ad hoc nel '600.

Sulla materia vigilavano i
PROVVEDITORI SOPRA FEUDI Cfr.: A. S. V.: Indice 199-II.[list=][/list]

La legge veneta più importante in materia feudale è certamente quella del 1586, che regolò completamente l'argomento. Fu appunto dopo la promulgazione di questa legge, che si venne all'elezione di tre officiali col titolo di Provveditori ai Feudi, i quali dovevano istruire le pratiche relative alle investiture; queste poi venivano compiute dal Pien Collegio.
Nel 1616 il loro numero fu portato a cinque e nell'anno successivo si attribuì agli stessi Provveditori la facoltà di concedere l'investitura, restando però sempre negli investiti l'obbligo di prestare giuramento nelle mani del Doge. Anzi per i feudi semplici, tale giuramento si prestò dal 1625 davanti agli stessi Provveditori, ad eccezione degli investiti di beni censuali, livellari ed enfiteutici, siti nel Friuli e nel Polesine; nel primo era competente il Luogotenente di Udine, nel secondo il Magistrato sopra camere.
Le cause feudali giudicate dai rappresentanti locali venivano portate in appello ai Provveditori e da questi ai XX Savi del Senato, solo se la loro sentenza fosse stata discorde da quella pronunziata in prima istanza. Imponevano la tassa feudale, vendevano i beni feudali, e nel 1652 ebbero competenza anche sui feudi ecclesiastici.
Nel 1667 il loro numero fu riportato definitivamente a tre.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4943
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda Pieralvise » mercoledì 26 luglio 2017, 0:15

Caro amico, Regina di Cipro lo fu Caterina Corner perché sposò Giacomo II di Lusignano, salvo poi cedere il regno a. venezia e diventare (a proposito di eccezioni) Signora di Asolo. Quanto al Ducato di Candia ed al Ducato delle Isole, che comprendeva numerosi feudi e che sopravvisse un paio di secoli alla caduta della Repubblica, erano colonie veneziane con gestione autonoma ma sottoposta a Venezia, che , almeno nel caso di Candia, portò alla totale sottomissione dopo la rivolta del 1363. Giusto il commento sui titoli feudali preesistenti al patriziato, ma ricordiamo che a Venezia dimessi non si teneva conto, poiché i Patrizi dovevano essere tutti uguali.(semplifico). Molti titoli poi erano in realtà castellanie che adottavano il titolo feudale precedente, ma che passavano da famiglia a famiglia quando cambiava la gestione della, come diremmo oggi, sede esterna.
Pieralvise
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2015, 15:18

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 26 luglio 2017, 9:32

La politica di Venezia era , intelligentemente, mantenere o conferire titoli ( ai NH ) , per garantirsi fedeltà in terraferma e , replicare un abbozzo di organizzazione statale simil veneta nelle isole dando l'illusione di una formale libertà.
operazione che diede buoni risultati in terraferma e discutibili sulle isole dove i Veneziani , peraltro, erano cordialmente odiati .
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4943
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Famiglia Zorzi nel...

Messaggioda Pieralvise » lunedì 31 luglio 2017, 14:31

Scusate se esco dal tema, ma chiedo per favore se qualcuno mi aiuta ad identificare due stemmi. Potete trovare il post nella sezione dedicata, appunto, agli stemmi oppure eccoli qui.Grazie mille.
IMG_2571.JPG
Allegati
FullSizeRender.jpg
FullSizeRender.jpg (33.21 KiB) Osservato 191 volte
Pieralvise
 
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 28 dicembre 2015, 15:18

Precedente

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti