Pagina 1 di 2

BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: giovedì 4 ottobre 2007, 22:31
da emax
Buongiorno.
qualcuno di Voi sa darmi notizie su questa famiglia, sui suoi titoli e sui suoi attuali rappresentanti?
Ringrazio anticipatamente di cuore.

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2007, 21:16
da Davide Shamà
emax ha scritto:Buongiorno.
qualcuno di Voi sa darmi notizie su questa famiglia, sui suoi titoli e sui suoi attuali rappresentanti?
Ringrazio anticipatamente di cuore.


Barra Salone Caracciolo di Basciano: riconosciuta del titolo di Nobile (per m./f.) con il predicato di Basciano con Decreto Ministeriale del 4-1-1896. Arma: interzato in palo: nel 1° d'azzurro a tre fasce d'oro ritirate in punta e sormontate da una sirena di una coda la naturale (Barra); nel secondo d'azzurro al braccio destro movente dal lembo sinistro manicato d'argento e tenente con la mano di carnagione tre ramoscelli di ulivo al naturale (Salone); nel 3° di rosso a tre bande d'oro al capo cucito di azzurro (Caracciolo).

Alla fine degli anni 60 vivevano un Giuseppe, nato a Firenze nel 1918 (con tre sorelle) e un Placido, nato nel 1909. Nessuno dei due risultava sposato.

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: venerdì 5 ottobre 2007, 23:13
da Roberto Filo della Torre
Davide Shamà ha scritto:Alla fine degli anni 60 vivevano un Giuseppe, nato a Firenze nel 1918 (con tre sorelle) e un Placido, nato nel 1909. Nessuno dei due risultava sposato.

Dei componenti della famiglia sono ancora in vita

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: sabato 6 ottobre 2007, 9:04
da Giovanni Stefanelli
Roberto Filo della Torre ha scritto:
Davide Shamà ha scritto:Alla fine degli anni 60 vivevano un Giuseppe, nato a Firenze nel 1918 (con tre sorelle) e un Placido, nato nel 1909. Nessuno dei due risultava sposato.

Dei componenti della famiglia sono ancora in vita[/quote

Gentile Roberto, ricordo di aver avuto come compagna di scuola al liceo Elisabetta Barra Caracciolo.Ora dovrebbe avere circa quaranta anni.
Saluti.

MessaggioInviato: sabato 6 ottobre 2007, 10:39
da emax
Ringrazio, comunque io mi riferivo alla famiglia BARRA CARACCIOLO tout court (senza SALONE, e anzi probabilmente dalla quale i b salone caracciolo) che dovrebbe avere il titolo di barone (cfr. sito del Comune di Basciano) e i cui discendenti sono ancora in vita in Napoli, in Genova ed in altre localita' (cfr. http://www.paginebianche.it).

Qualcuno ha qualche info piu' precisa? grazie mille.

MessaggioInviato: lunedì 8 ottobre 2007, 4:28
da Davide Shamà
emax ha scritto:Ringrazio, comunque io mi riferivo alla famiglia BARRA CARACCIOLO tout court (senza SALONE, e anzi probabilmente dalla quale i b salone caracciolo) che dovrebbe avere il titolo di barone (cfr. sito del Comune di Basciano) e i cui discendenti sono ancora in vita in Napoli, in Genova ed in altre localita' (cfr. http://www.paginebianche.it).

Qualcuno ha qualche info piu' precisa? grazie mille.


quasi certamente sono la stessa famiglia. Il titolo in questione è dei Barra Salone Caracciolo, che sono solo nobili con il predicato di Basciano. Ufficialmente, al momento, non trovo altro. Non è escluso che sugli elenchi telefonici appaia una versione ridotta (cosa abbastanza comune). Per maggiori informazioni magari dovrebbe contattarli direttamente...

MessaggioInviato: lunedì 8 ottobre 2007, 10:31
da emax
Non si finisce mai d'imparare! grazie mille.

MessaggioInviato: lunedì 8 ottobre 2007, 21:58
da dinoanel
Un piccolo contributo.
alle ultime intestazioni feudali nei Cedolari degli Abruzzi di Giuovanni Bono:
- Placido BARRA SOLONE CARACCIOLO , con decreto di preambolo della Gran Corte della Vicaria del 7.2.1778, fu dichiarato figlio primogenito ed erede in "feudaliubus" di Nicola morto il 11.11.1777.
Placido Avallone (morto il 25.5.1713) aveva acquistato il feudo sub asta Regia Camera del 1701. Subentrò, nei beni feudali, il figlio Ignazio )morto 1.12.1755) ed a quest'ultimo il nipote Barone Nicola Barra Solone Caracciolo, in virtù di provvisioni della regia camera.

Dino Anelli
Piacenza

MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2007, 11:23
da Grimaldi
Aggiungo l'esistenza in Maratea della
nobile famiglia Barra Salone Caracciolo.

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: martedì 13 novembre 2007, 16:26
da BerardoPio
emax ha scritto:Buongiorno.
qualcuno di Voi sa darmi notizie su questa famiglia, sui suoi titoli e sui suoi attuali rappresentanti?
Ringrazio anticipatamente di cuore.


Riporto alcuni brani estrapolati da una relazione tenuta da me alcuni anni orsono a Basciano (Teramo) e pubblicata in un allegato alla rivista locale “La Voce del Vomano”.

Nel 1626 Giovanni Antonio Salone sposò Lucrezia, figlia di Giovanni Andrea Caracciolo. Dal matrimonio nacque Bonaventura (1634-1688) che adottò il cognome Salone Caracciolo ma lasciò solo figlie femmine. La sua primogenita, Serafina (morta nel 1723) sul finire del sec. XVII sposò Tommaso Barra (m. 1710), figlio del gentiluomo napoletano Vincenzo Antonio Barra. I discendenti di Tommaso Barra e Serafina Salone Caracciolo adottarono il cognome Barra Salone Caracciolo.

Ignazio Avellone, barone di Basciano morto nel dicembre del 1775, non avendo eredi diretti decise di lasciare il feudo al nipote Nicola Barra Salone Caracciolo – figlio di Angelo e di Emilia Avellone, primogenita del defunto feudatario – che gli sopravvisse per soli due anni e lasciò a sua volta il feudo al figlio primogenito Placido Barra Salone Caracciolo (che avrebbe dovuto, in verità, aggiungere ai suoi tre cognomi anche il cognome Avellone!!!).
I nuovi baroni preferirono mantenere la sede della loro dimora in Napoli tanto che difficilmente si trovano atti stipulati per loro conto nei protocolli dei notai abruzzesi: solo nell’aprile del 1775 e nel luglio del 1776, vale a dire a cavallo della morte di Ignazio Avellone, troviamo atti rogati per conto di Nicola Barra Salone Caracciolo nel palazzo baronale di Basciano. In quegli anni, peraltro, i Barra erano impegnati in una vertenza legale per il recupero di un fedecommesso istituito in Napoli da Vincenzo Antonio Barra, bisnonno di Nicola, sulla «partita dell’arrendamento della farina vecchia» per oltre quattromila ducati.
Con l’abolizione del sistema feudale e la divisione in massa del demanio ex feudale, all’ultimo feudatario di Basciano rimase la piena proprietà di considerevoli beni immobili: le due chiese della Madonna delle Grazie e di San Gennaro, un mulino con gualcheria, diversi terreni seminativi, orti, uliveti, boschi e, soprattutto, la casa palazziata edificata sul sito dell’antico castello con le sue pertinenze. Nel 1817, al momento dell’approvazione del nuovo catasto provvisorio, Placido Barra Salone Caracciolo risultava essere il principale contribuente di Basciano, con una rendita netta imponibile di 325 ducati.

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: venerdì 26 dicembre 2008, 15:57
da giuseppebarra
Mi chiamo Giuseppe Barra Salone Caracciolo di Basciano.
Sono nato a Napoli il 22 aprile 1995.
Mio padre si chiama Francesco ed è nato a Napoli il 20/04/54.
Mio nonno Giuseppe,nato a Firenze nel 1919 e vive a Napoli.
Le sue sorelle Lidia ed Anna,vivono rispettivamente a Firenze ed a Napoli.
La terza sorella Carmelina è morta circa 15 anni fa,ed era sposata con il marchese Renato De-Goyzueta.
Di Placido so che era il fratello del mio bisnonno Francesco,viveva a Nola,ma gia' da tempo è morto.
Purtroppo l'unico delle famiglia che conosce bene tutto l'albero geneaologico è mio nonno Giuseppe,quindi sono in attesa che venga a casa mia così potrò chiedergli di fornirvi notizie più dettagliate sulla famiglia.
Cordiali saluti!
Giuseppe BC

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: venerdì 26 dicembre 2008, 17:29
da Davide Shamà
giuseppebarra ha scritto:Mi chiamo Giuseppe Barra Salone Caracciolo di Basciano.
Sono nato a Napoli il 22 aprile 1995.
Mio padre si chiama Francesco ed è nato a Napoli il 20/04/54.
Mio nonno Giuseppe,nato a Firenze nel 1919 e vive a Napoli.
Le sue sorelle Lidia ed Anna,vivono rispettivamente a Firenze ed a Napoli.
La terza sorella Carmelina è morta circa 15 anni fa,ed era sposata con il marchese Renato De-Goyzueta.
Di Placido so che era il fratello del mio bisnonno Francesco,viveva a Nola,ma gia' da tempo è morto.
Purtroppo l'unico delle famiglia che conosce bene tutto l'albero geneaologico è mio nonno Giuseppe,quindi sono in attesa che venga a casa mia così potrò chiedergli di fornirvi notizie più dettagliate sulla famiglia.
Cordiali saluti!
Giuseppe BC


benvenuto in forum e grazie per le preziose informazioni!

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2013, 9:52
da francesca bsc
caro Giuseppe, sono Francesca Barra Salone Caracciolo figlia di Placido. mio padre è il figlio di Nicola fratello del tuo bisnonno e quindi è il cugino di tuo nonno Giuseppe ed è vivente a Nola.
in famiglia abbiamo l'albero completo.

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: lunedì 4 febbraio 2013, 9:57
da GENS VALERIA
Benvenuta nel forum!
Speriamo che Giuseppe ( dopo otto anni ) segua tuttora il forum.

Re: BARRA CARACCIOLO di Basciano

MessaggioInviato: domenica 10 febbraio 2013, 20:16
da Carlettino
Desidero anch'io dare il benvenuto alla Nobile Barra Salone Caracciolo di Basciano.
Ebbi il piacere di conoscere il Barone Comm. Francesco Barra Caracciolo in casa dei
Baroni Foglia. Era il classico gentiluomo dell'800: alto, elegante, maestosi, cordiale.