FAMIGLIA LEOPARDI(RECANATI)

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: GENS VALERIA, Messanensis, Alessio Bruno Bedini

FAMIGLIA LEOPARDI(RECANATI)

Messaggioda gabriele d'annunzio » mercoledì 5 luglio 2006, 21:44

CARISSIMI AMICI E COLLEGHI

STO CERCANDO NOTIZIE STORICHE E ,SOPRATUTTO,LO STATO PERSONALE PIU' AGGIORNATO POSSIBILE DELLA FAMIGLIA LEOPARDI DI RECANATI;PER INTENDERCI I DISCENDENTI DEL SOMMO POETA GIACOMO E PROPRIETARI DELL'OMONIMO PALAZZO SITO NELLA SPLENDIDA CITTADINA MARCHIGIANA.
LE EDIZIONI DEL LIBRO D'ORO CHE POSSIEDO NON RIPORTANO GRANCHE' SOPRATUTTO PER QUANTO RIGUARDA LO STATO PERSONALE E I DATI PIU' AGGIORNATI DELL'ILLUSTRA PROSAPIA.


ATTENDO IL VOSTRO AIUTO



GRAZIE
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Re: FAMIGLIA LEOPARDI(RECANATI)

Messaggioda Davide Shamà » mercoledì 5 luglio 2006, 23:10

gabriele d'annunzio ha scritto:CARISSIMI AMICI E COLLEGHI

STO CERCANDO NOTIZIE STORICHE E ,SOPRATUTTO,LO STATO PERSONALE PIU' AGGIORNATO POSSIBILE DELLA FAMIGLIA LEOPARDI DI RECANATI;PER INTENDERCI I DISCENDENTI DEL SOMMO POETA GIACOMO E PROPRIETARI DELL'OMONIMO PALAZZO SITO NELLA SPLENDIDA CITTADINA MARCHIGIANA.
LE EDIZIONI DEL LIBRO D'ORO CHE POSSIEDO NON RIPORTANO GRANCHE' SOPRATUTTO PER QUANTO RIGUARDA LO STATO PERSONALE E I DATI PIU' AGGIORNATI DELL'ILLUSTRA PROSAPIA.


ATTENDO IL VOSTRO AIUTO



GRAZIE


fin dove arriva con i Libri d'oro ?
Davide Shamà
 

Messaggioda gabriele d'annunzio » giovedì 6 luglio 2006, 0:01

Gentile signor shamà

per quanto riguarda i cenni storici inerenti la famiglia sono abbastanza fornito;ciò che mi manca sono dati aggiornati sullo stato familiare e sui vari rami della stessa;in particolare sarei interessato ad un albero genealogico della stessa.
I dai in mio possesso sono quelli contenuti nella decima edizione del Libro d'oro(1940-49);vi sono poi nell'ultima edizione (2005-2009)dei richiami alla 19 esima edizione del libro,che io purtroppo non posseggo.
E'anche probabile che queste edizioni del libro ,non riportino poi informazioni chissà quanto approfondite su questa Famiglia.


Attendo il vostro aiuto
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Messaggioda gutron72 » giovedì 6 luglio 2006, 9:39

Gentile d'Annunzio,
probabilmente lo sa già, ma pare che i Leopardi abbiano la stessa origine delle varie famiglie Tomasi dell'italia meridionale, compresi i principi di Lampedusa: sarebbero tutti discendenti dal principe bizantino Thomaso, detto il Leopardo, imparentato con la casa imperiale. Secondo Andrea Vitello, biografo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, il trisavolo dello scrittore e Monaldo Leopardi avrebbero avuto uno scambio di lettere su questo tema. Al di la delle leggende il fatto che gli stemmi delle due famiglie fossero uguali era ritenuto probante.

Luigi

gabriele d'annunzio ha scritto:Gentile signor shamà

per quanto riguarda i cenni storici inerenti la famiglia sono abbastanza fornito;ciò che mi manca sono dati aggiornati sullo stato familiare e sui vari rami della stessa;in particolare sarei interessato ad un albero genealogico della stessa.
I dai in mio possesso sono quelli contenuti nella decima edizione del Libro d'oro(1940-49);vi sono poi nell'ultima edizione (2005-2009)dei richiami alla 19 esima edizione del libro,che io purtroppo non posseggo.
E'anche probabile che queste edizioni del libro ,non riportino poi informazioni chissà quanto approfondite su questa Famiglia.


Attendo il vostro aiuto
gutron72
 
Messaggi: 225
Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 19:25

Messaggioda eurich » giovedì 6 luglio 2006, 11:19

gutron72 ha scritto:Gentile d'Annunzio,
probabilmente lo sa già, ma pare che i Leopardi abbiano la stessa origine delle varie famiglie Tomasi dell'italia meridionale, compresi i principi di Lampedusa: sarebbero tutti discendenti dal principe bizantino Thomaso, detto il Leopardo, imparentato con la casa imperiale. Secondo Andrea Vitello, biografo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, il trisavolo dello scrittore e Monaldo Leopardi avrebbero avuto uno scambio di lettere su questo tema. Al di la delle leggende il fatto che gli stemmi delle due famiglie fossero uguali era ritenuto probante.

Luigi


Beh mi sembra di ricordare, purtroppo la fonte non è attendibilissima ovvero Pelliccione da Poli che scrisse una monografia con tantissimi alberi genealogici, che i principi bizantini che citi si chiamassero Maurizio e Giustino e Thomaso significasse gemelli per questo le famiglie Tomasi e Tommasini etc ed appartenevano alla linea Costantiniana Eracleana di Costantinopoli. In questo libro portava le linee de Tomasi di Lampedusa, dei Leopardi, dei Tommasini di Ancona etc e poi riportava il capo della famiglia come erede al trono di Costantinopoli ovvero Ugo Jose Tommasini Paternò Biancalana.
Questi fratelli gemelli lasciarono Costantinopoli ed approdarono ad Ancona dopo che Phocas si prese l'impero.
Questo è quello che ricordo di una lettura di gioventù...giusto a titolo informativo.
Dar es señorio recivir es servidumbre
eurich
 
Messaggi: 143
Iscritto il: mercoledì 14 settembre 2005, 19:30
Località: Reggio Calabria

Messaggioda gabriele d'annunzio » giovedì 6 luglio 2006, 11:43

Cari amici

vi ringrazio delle informazioni storiche che mi fornite,e che vanno ad arricchire le mie conoscenze su questa illustre stirpe;ciò che ,tuttavia,mi interesserebbe maggiormente sarebbero dei dati aggiornati circa gli attuali esponenti della famiglia;credo che sicuramente,in qualche pubblicazione,vi sia stato qualcuno che ha avuto la "briga"di spolverare un tantino...i dati riportati dal Libro d'oro di 50 anni fa :D :D :D :D


grazie
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Messaggioda MMT » giovedì 6 luglio 2006, 13:21

Caro omonimo :wink:
ti mando le informazioni che ho, purtroppo ferme al 1960, dall'Elenco Storico della Nobiltà Italiana.
Sul volume ci sono due famiglie delle Marche, ed una napoletana.

Riporto la prima anche se ha lo stemma differente dalla altre, ovvero d'oro al leopardo rampante d'azzurro, tenente una croce trifogliata di rosso, accompagnato in capo da due stelle di rosso.
Stato di Famiglia:
Leopardo, figlio di Giulio, di Francesco. nobile di Osimo.
Poi
Giacomo di Fracesco di Cesare, nobile di Osimo.
Mario di Giacomo
Corrado di Mario
Giuseppe di Giacomo
Umberto di Cesare di Francesco
Leonetta di Cesare
Cristina di Cesare.
***

Vengono poi i Leopardi con lo stemma d'argento al leone (?) di rosso, col capo d'agiò. Anch'essi delle Marche.
Stato di famiglia:
Ettore di Giacomo di Pierfrancesco, conte di S.Leopardo, nobile di Recanati
Pier Francesco di Ettore
Giacomo di Pier Francesco di Ettore
Vanni di Pier Francesco di Ettore
Monalduzio di Giacomo di Pierfrancesco
***

Napoli: Leopardi di Civitaquana e Ginestra, con lo stemma d'azzurro al leone al naturale, accompagnato in capo da un lambello d'argento, con tre gigli d'oro.
Stato di famiglia:
Vincenzo Maria di Francesco di Concezio, nobile, pred. di Civitaquana e Ginestra;
Francesco di Vincenzo Maria
Giovanni Battista di Francesco di Vincenzo Maria.
***


Michele T.
~ VSQVE AD SIDERA ~
~ HABET SVA SIDERA TELLVS ~

I bravi nipoti nobilitano gli avi tuttavia le gesta gloriose degli antenati possono coprire di vergogna i nipoti degeneri
MMT
 
Messaggi: 4566
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda MMT » giovedì 6 luglio 2006, 13:22

A titolo informativo aggiungo esserci anche i Leopardi piemontesi signori di Boyon...
...ma nono credo che siano collegati alla famiglia di Giacomo Leopardi.

MMT
~ VSQVE AD SIDERA ~
~ HABET SVA SIDERA TELLVS ~

I bravi nipoti nobilitano gli avi tuttavia le gesta gloriose degli antenati possono coprire di vergogna i nipoti degeneri
MMT
 
Messaggi: 4566
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda Morello » giovedì 6 luglio 2006, 13:34

Anch'io aggiungo i Leopardi baroni di Civitaquana e Ginestre, originari di Amatrice ed attualmente credo residenti a Pescara.
Morello
 
Messaggi: 907
Iscritto il: lunedì 19 settembre 2005, 8:42

Messaggioda gutron72 » giovedì 6 luglio 2006, 14:18

Vedo che lei ricorda molto meglio di me :-)
Luigi

eurich ha scritto:
gutron72 ha scritto:Gentile d'Annunzio,
probabilmente lo sa già, ma pare che i Leopardi abbiano la stessa origine delle varie famiglie Tomasi dell'italia meridionale, compresi i principi di Lampedusa: sarebbero tutti discendenti dal principe bizantino Thomaso, detto il Leopardo, imparentato con la casa imperiale. Secondo Andrea Vitello, biografo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, il trisavolo dello scrittore e Monaldo Leopardi avrebbero avuto uno scambio di lettere su questo tema. Al di la delle leggende il fatto che gli stemmi delle due famiglie fossero uguali era ritenuto probante.

Luigi


Beh mi sembra di ricordare, purtroppo la fonte non è attendibilissima ovvero Pelliccione da Poli che scrisse una monografia con tantissimi alberi genealogici, che i principi bizantini che citi si chiamassero Maurizio e Giustino e Thomaso significasse gemelli per questo le famiglie Tomasi e Tommasini etc ed appartenevano alla linea Costantiniana Eracleana di Costantinopoli. In questo libro portava le linee de Tomasi di Lampedusa, dei Leopardi, dei Tommasini di Ancona etc e poi riportava il capo della famiglia come erede al trono di Costantinopoli ovvero Ugo Jose Tommasini Paternò Biancalana.
Questi fratelli gemelli lasciarono Costantinopoli ed approdarono ad Ancona dopo che Phocas si prese l'impero.
Questo è quello che ricordo di una lettura di gioventù...giusto a titolo informativo.
gutron72
 
Messaggi: 225
Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 19:25

Messaggioda Davide Shamà » giovedì 6 luglio 2006, 14:32

principi bizantini ? Eraclidi ? Gemelli mitici ? :? :roll:

Andiamo sul sicuro, è meglio :roll:

Ettore Leopardi Conte di San Leopardo e Nobile di Recanati (* Recanati 12-2-1874 + ivi 22-5-1945) = Rosita dei conti Carotti (* Iesi 17-4-1883 + Recanati 17-10-1969)

Pierfrancesco (* Recanati 12-3-1909 + ?) = Firenze 14-7-1938 Anna Maria dei Conti Dal Pero Bertini (* 19-7-1918 + ?)

a1. Giacomo (* Ancona 1-6-1939) = 25-10-1969 Elisabetta dei Conti de Sarzana (* Marsala 25-9-1945).

...........b1. Pierfrancesco (* Ginevra 8-11-1970)

a2. Vanni (* Ancona 25-7-1942) = Diana dei Conti Zucchini Solimej

...........b1. Olimpia (* Milano 4-12-1967).


E infine una precisazione. Questi non sono discendenti dal Sommo Poeta, che morì scapolo e senza figli, ma bensì dal fratello minore Pierfrancesco.
Davide Shamà
 

Messaggioda gutron72 » giovedì 6 luglio 2006, 15:09

Sarebbe possibile avere tutta la discendenza di Pierfrancesco?

Per quanto riguarda Carlo, secondogenito di Monaldo e Adelaide Antici, mi pare fosse stato diseredato per il suo matrimonio con una cugina, Paolina Mazzagalli (se non erro), non ebbe figli vero? Qualcuno ha informazioni sulla seconda moglie Teresa Teja, citata in una biografia, forse romanzata, di Paolina Leopardi edita negli anni '90.

Luigi

Davide Shamà ha scritto:principi bizantini ? Eraclidi ? Gemelli mitici ? :? :roll:

Andiamo sul sicuro, è meglio :roll:

Ettore Leopardi Conte di San Leopardo e Nobile di Recanati (* Recanati 12-2-1874 + ivi 22-5-1945) = Rosita dei conti Carotti (* Iesi 17-4-1883 + Recanati 17-10-1969)

Pierfrancesco (* Recanati 12-3-1909 + ?) = Firenze 14-7-1938 Anna Maria dei Conti Dal Pero Bertini (* 19-7-1918 + ?)

a1. Giacomo (* Ancona 1-6-1939) = 25-10-1969 Elisabetta dei Conti de Sarzana (* Marsala 25-9-1945).

...........b1. Pierfrancesco (* Ginevra 8-11-1970)

a2. Vanni (* Ancona 25-7-1942) = Diana dei Conti Zucchini Solimej

...........b1. Olimpia (* Milano 4-12-1967).


E infine una precisazione. Questi non sono discendenti dal Sommo Poeta, che morì scapolo e senza figli, ma bensì dal fratello minore Pierfrancesco.
gutron72
 
Messaggi: 225
Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 19:25

Messaggioda gabriele d'annunzio » giovedì 6 luglio 2006, 15:25

Cari amici

grazie innanzitutto per le risposte;una curiosità:secondo voi il Palazzo leopardi di recanati è ancora di proprietà della famiglia..??
l'ultima volta che andai mi sembra di ricordare che fosse ancora abitato dai familiari del Sommo poeta



grazie
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Messaggioda gutron72 » giovedì 6 luglio 2006, 15:48

Per quanto ne so si.
Luigi

gabriele d'annunzio ha scritto:Cari amici

grazie innanzitutto per le risposte;una curiosità:secondo voi il Palazzo leopardi di recanati è ancora di proprietà della famiglia..??
l'ultima volta che andai mi sembra di ricordare che fosse ancora abitato dai familiari del Sommo poeta



grazie
gutron72
 
Messaggi: 225
Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 19:25

Messaggioda Davide Shamà » giovedì 6 luglio 2006, 16:36

gutron72 ha scritto:Sarebbe possibile avere tutta la discendenza di Pierfrancesco?

Per quanto riguarda Carlo, secondogenito di Monaldo e Adelaide Antici, mi pare fosse stato diseredato per il suo matrimonio con una cugina, Paolina Mazzagalli (se non erro), non ebbe figli vero? Qualcuno ha informazioni sulla seconda moglie Teresa Teja, citata in una biografia, forse romanzata, di Paolina Leopardi edita negli anni '90.

Luigi

Davide Shamà ha scritto:principi bizantini ? Eraclidi ? Gemelli mitici ? :? :roll:

Andiamo sul sicuro, è meglio :roll:

Ettore Leopardi Conte di San Leopardo e Nobile di Recanati (* Recanati 12-2-1874 + ivi 22-5-1945) = Rosita dei conti Carotti (* Iesi 17-4-1883 + Recanati 17-10-1969)

Pierfrancesco (* Recanati 12-3-1909 + ?) = Firenze 14-7-1938 Anna Maria dei Conti Dal Pero Bertini (* 19-7-1918 + ?)

a1. Giacomo (* Ancona 1-6-1939) = 25-10-1969 Elisabetta dei Conti de Sarzana (* Marsala 25-9-1945).

...........b1. Pierfrancesco (* Ginevra 8-11-1970)

a2. Vanni (* Ancona 25-7-1942) = Diana dei Conti Zucchini Solimej

...........b1. Olimpia (* Milano 4-12-1967).


E infine una precisazione. Questi non sono discendenti dal Sommo Poeta, che morì scapolo e senza figli, ma bensì dal fratello minore Pierfrancesco.


tutta no, dovrei vedere più opere che al momento non ho sotto mano (faccio magie non miracoli, questi ultimi sono prerogativa dell'"Amministratore del Condominio Celeste" :D :D :D )

Tornando seri, qualche altra informazione su Carlo Leopardi, su segnalazione di un mio amico. Il testo dice:

Nato nel 1799, morto nel 1878, secondogenito di Monaldo e
fratello di Giacomo, si innamorò di una cugina povera,
Paolina Mazzagalli e la sposò nel 1829, contro il volere dei
genitori. Per molti anni visse fuori di casa con un distacco
sempre più accentuato dalla famiglia e dal fratello Giacomo.
Dopo la morte della prima moglie, sessantenne, sposò la
governante di un amico, Teresa Teja, autrice, più tardi, di un
disinvolto memoriale sulla famiglia Leopardi.
Carlo ebbe anche molti impieghi nella magistratura
recanatese. Morì senza eredi e poiché aveva esercitato per lungo
tempo l'usura, sia pure in forme non eccessive, lasciò nei
suoi concittadini un ricordo non molto felice.
Davide Shamà
 

Prossimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti