Pagina 3 di 3

Re: Famiglia Bisogni

MessaggioInviato: venerdì 17 aprile 2020, 4:34
da Giovanni Stefanelli
Non so se stiamo parlando dello stesso palazzo, ricordo che effettivamente la facciata era in fase di restauro.So per certo che il palazzo fu ceduto da Gioacchino Murat alla famiglia Bisogni in cambio dell’esproprio dell’isola di Nisida che era proprietà della famiglia.Poi credo fu ceduto ai conti Panzuto.

Re: Famiglia Bisogni

MessaggioInviato: venerdì 17 aprile 2020, 8:19
da Giovanni Stefanelli
bluesboy94 ha scritto:Sopra si parlava di un palazzo dei Bisogni a Pizzofalcone. Il buon Italo Ferraro in uno dei tomi del suo "Atlante Storico della Città di Napoli" annota un palazzo Bisogni sul Corso Vittorio Emanuele.

Questo al civico 432
https://www.google.it/maps/place/Corso+ ... 14.2408946


Si è vero, credo che apparteneva ad un ramo cadetto della famiglia

Re: Famiglia Bisogni

MessaggioInviato: venerdì 17 aprile 2020, 15:01
da bluesboy94
Giovanni Stefanelli ha scritto:Non so se stiamo parlando dello stesso palazzo, ricordo che effettivamente la facciata era in fase di restauro.So per certo che il palazzo fu ceduto da Gioacchino Murat alla famiglia Bisogni in cambio dell’esproprio dell’isola di Nisida che era proprietà della famiglia.Poi credo fu ceduto ai conti Panzuto.


Si, che parliamo dello stesso palazzo. A via Cedronio di palazzi ve ne sono solo due. E quello al civico 23 appartenne ai Ruffo di Baranello ed ha lo stemma dei Ruffo affrescato sull'androne (da restaurare). Una guida del 1820 parla di questo palazzo in via Cedronio e ne descrive la quadreria fatta di opere di artisti illustrissimi.

Re: Famiglia Bisogni

MessaggioInviato: venerdì 17 aprile 2020, 15:15
da Giovanni Stefanelli
Allora è senz’altro quello, Lo stemma però è sormontato da una corona Comitale e non Ducale ed è illeggibile, forse appartenete ai Conti Panzuto che furono gli ultimi proprietari.Ora purtroppo è diventato un condominio..