Spitaleri - Spedalieri

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Spitaleri - Spedalieri

Messaggioda Marcello Cantone » lunedì 22 maggio 2006, 13:46

Gentilissimi colleghi,
con un mio amico il Professor Pietro Spitaleri, stiamo conducendo una ricerca sugli Spitaleri o Spedalieri a 360 gradi. La nostra ricerca si basa soprattutto su documenti d’archivio (stiamo consultato gli archivi parrocchiali di Adrano, Biancavilla e Bronte; l’archivio comunale di Adrano, quelli di stato di Catania e di Palermo) ma non tralasciamo nessun indizio anche quello che sembrerebbe il più banale.
Vi saremmo molto grati di un vostro aiuto.
Cordialmente
Marcello Cantone
Marcello Cantone
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lunedì 19 aprile 2004, 11:25
Località: Adrano (CT)

Messaggioda Guido5 » lunedì 22 maggio 2006, 14:36

Caro Marcello,
temo che che per Spitaleri (come per Spedalieri) si debba fare un discorso analogo a quello che riguarda il più diffuso cognome di Firenze (Innocenti, con Degli Innocenti) che deriva dall'antico ospizio per i trovatelli chiamato "Spedale degli Innocenti".
Se la memoria non mi inganna, qualche decennio addietro ho conosciuto un sindacalista siciliano che si chiamava Spitaleri.

Ciao a tutti!
Guido5
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5160
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Messaggioda Carfi » lunedì 22 maggio 2006, 19:59

SPITALERI Dimora: Catania Blasone
Coi titoli di Barone di Muglia Signore di Sollicchiara e Signore di Pietrabianca fu riconosciuto nel 1899 Antonino, di Felice, di Antonino. Figlio: Felice. Arma: di rosso, al leone tenente con le zampe anteriori, e per la lama, una spada alta; il leone sostenuto dalla pianura ondulata e fissante un sole orizzontale a destra, il tutto d'oro.
Famiglia del secolo XVII probabilmente originaria di Adernò

Giuseppe.Carfì.di.S.R.B.
---------------------------------
per.Aspera.Ardua
Avatar utente
Carfi
 
Messaggi: 590
Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 23:16

Messaggioda Marcello Cantone » martedì 23 maggio 2006, 17:27

Grazie per le vostre risposte, caro Guido la tua è un’ipotesi da non trascurare, noi avevamo pensato ad uomini che lavoravano ad uno “Spitali”, sebbene il cognome è già attestato nel XIII secolo in zone dell’entroterra della Sicilia, quindi lontano da grossi centri dove poteva esserci un’ospedale, cmq su questo argomento penso di ritornarci a lavorare sù.
Caro Carfi credo che le tue notizie siano quelle riportate da Francesco Palazzolo Drago “Famiglie Nobili Siciliane”.

Voglio portare alla vostra osservazione quello che dice Vittorio Spreti nell’ “Enciclopedia storico-nobiliare italiana” (1928-1936).

* SPITALERI.
ARMA: Di rosso al leone tenente con le branche anteriori, e per la lama, una spada in palo, il leone movente dalla pianura ondulata e fissante il sole orizzontale destro, il tutto d'oro.

DIMORA: Adernò e Catania.
Famiglia siciliana e precisamente di Adernò. Vuole la tradizione che fosse originaria dalla Spagna ove risiedeva sotto altro nome e che il capo di essa, prendendo parte alla prima Crociata per la conquista di Terra Santa, assumesse il nome di Spedalieri. Comunque un ANTONIO Spedalieri, regio milite nel 1465, e dimorante a Palermo, ottenne dal re Giovanni d’Aragona i1 permesso, insieme ai Gioeni, di armare a proprie spese delle triremi per combattere i Saraceni. Suo figlio GIOVAN VINCENZO fu vicario generale del regno e nel 1500 passò con la famiglia ad Adernò come governatore. Quivi la famiglia si chiamò Spitaleri e dal 1600 fu investita dei titoli di barone………



Verità, o fantastoria e fantagenealogia?
Su questi personaggi non ho trovato assolutamente nulla!
Cosa ne pensate? Mi piacerebbe avere la vostra opinione!

Cordialmente Marcello.
Marcello Cantone
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lunedì 19 aprile 2004, 11:25
Località: Adrano (CT)

Messaggioda Elassar » mercoledì 24 maggio 2006, 10:22

Il nome Spedalieri mi fa venire in mente il filosofo illuminista di Bronte Nicola Spedalieri (al quale è tra l'altro intitolato uno dei licei classici di Catania, oltre che una strada nel centro storico). Non so però se ha qualche collegamento con la famiglia di cui Lei sta effettuando alcune ricerche.
Su Nicola Spedalieri è possibile avere notizie consultando, tra l'altro, il testo di Santi Correnti, Storia della Sicilia.
Elassar
Non nobis, Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam
Avatar utente
Elassar
 
Messaggi: 534
Iscritto il: domenica 16 marzo 2003, 10:46
Località: Catania

Messaggioda Marcello Cantone » mercoledì 24 maggio 2006, 12:11

Carissimo Elassar,
gli Spitaleri di Adrano (l'antica Adernò) nell' "Elenco provvisorio delle Famiglie Nobili e Titolate della regione siciliana" edito a Roma ne 1896 è detta originaria di Bronte, ed io ho trovato che Antonio, il capostipite dei Spitaleri di Muglia ecc. ecc. era brontese. Di lui però non si trova al momento la paternità, ne si trova traccia di quel GIOVAN VINCENZO che lo Spreti vuole vicario generale del regno (sic!), che nel 1500 passa con la famiglia ad Adernò come governatore (sic!).

A Bronte il cognome Spitaleri è diffusissimo ed è molto antico; nel tempo ritroviamo Spitaleri o Spedalieri di diversa estrazione sociale.

Ecco alcune pagine che parlano di alcuni Spitale ri di Bronte:

http://www.bronteinsieme.it/3pe/nicspe.html
http://www.bronteinsieme.it/3pe/uomini_illustri.html
http://www.bronteinsieme.it/2st/s_inqui.html

Cordialmente
Marcello
Marcello Cantone
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lunedì 19 aprile 2004, 11:25
Località: Adrano (CT)

Messaggioda Fabio Picolli » mercoledì 24 maggio 2006, 18:11

non so se c'entra qualcosa ma ad agosto ho conosciuto un signore francese che porta il cognome LHOPITALLIER!
Fabio Picolli
 
Messaggi: 537
Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 9:59
Località: Napoli

Messaggioda Carfi » mercoledì 24 maggio 2006, 20:47

Elenco provvisorio delle Famiglie Nobili e Titolate della regione siciliana" edito a Roma ne 1896.
L'autore?
In.quale.biblioteca.é.reperibile?.
Grazie.
Giuseppe.Carfì.di.S.R.B.
Avatar utente
Carfi
 
Messaggi: 590
Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 23:16

Messaggioda Marcello Cantone » giovedì 25 maggio 2006, 8:50

carfi ha scritto:Elenco provvisorio delle Famiglie Nobili e Titolate della regione siciliana" edito a Roma ne 1896.
L'autore?
In.quale.biblioteca.é.reperibile?.
Grazie.
Giuseppe.Carfì.di.S.R.B.


Tale elenco è stato compilato dalla Commissione araldica siciliana, secondo le istruzioni del Regolamento per le iscrizioni d'ufficio nei registri della Consulta Araldica (R. Decreto 15 giugno 1889).

Lo puoi trovare nelle Biblioteche riunite Recupero Ursino di Catania.

Cordialmente Marcello
Marcello Cantone
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lunedì 19 aprile 2004, 11:25
Località: Adrano (CT)

Messaggioda Carfi » giovedì 25 maggio 2006, 14:44

"A...rigrazie".
Carfì.di.S.R.B.
---------------
perAspera.Ardua
Avatar utente
Carfi
 
Messaggi: 590
Iscritto il: venerdì 24 marzo 2006, 23:16

Messaggioda Marcello Cantone » mercoledì 31 maggio 2006, 10:41

Gentilissimi Colleghi, nella mia ricerca ho trovato su internet notizie su una famiglia Spedalieri in Calabria, precisamente a Guardavalle:

http://www.navajo.it/Sito%20Glle/le%20frazioni.htm

Il mio amico ha contattato telefonicamente questa famiglia, che dice di essere originaria di Bronte.
Vi chiedo se avete notizie storiche su questa famiglia e se ne conoscete l’arma?


Cordialmente Marcello
Marcello Cantone
 
Messaggi: 216
Iscritto il: lunedì 19 aprile 2004, 11:25
Località: Adrano (CT)

Re: Spitaleri - Spedalieri

Messaggioda Giovanni L. M. d'Amico » giovedì 3 aprile 2008, 21:25

Ricordo una Maria Spedalieri sposata il 21 maggio 1662 con Antonio d'Amico patrizio Catanese che stabilì nel 1664 la propria dimora ad Agosta.
Sperando di fare cosa gradita...
Giovanni Leopoldo Maria d'Amico

"Noi fummo i Gattopardi, i leoni; chi ci sostituirà saranno gli sciacalletti, le iene."
Avatar utente
Giovanni L. M. d'Amico
 
Messaggi: 78
Iscritto il: sabato 16 febbraio 2008, 18:06
Località: Verona

Re: Spitaleri - Spedalieri

Messaggioda ilvicerè » venerdì 4 aprile 2008, 21:33

Se può interessare esiste una famiglia Spitaleri anche nel comune di Cesarò, sicuramente dal 700, ma credo anche prima.
Cordialmente.
ilvicerè
 
Messaggi: 374
Iscritto il: mercoledì 28 gennaio 2004, 19:06
Località: Messina

Re: Spitaleri - Spedalieri

Messaggioda GENS VALERIA » venerdì 4 aprile 2008, 23:16

Oltre alla famiglia di Adernò e di Catania già citata , il Crollalanza nel suo Dizionario Storico Blas. , cita gli SPITALIER(I) del Piemonte, conti di Cessole .
Arma :
d'azzurro , al pellicano nel suo nido , il tutto d'argento , la pietà di rosso, accompagnato in capo da tre stellle d'oro , ordinate in fascia .

Furono iscritti nel Libro d' Oro della Nobiltà Italiana ( Consulta araldica del Regno ).
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5275
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Spitaleri - Spedalieri

Messaggioda Fritz » sabato 5 aprile 2008, 9:22

Una piccola correzione.
Gli Spitalieri conti di Cessole e Châteauneuf non sono piemontesi, ma nizzardi.
Fritz
 

Prossimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti