fare caputgattum

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

fare caputgattum

Messaggioda pierluigic » martedì 24 dicembre 2019, 1:55

nel 1247 i frati affittano un pezzo di terreno con vigne
il conduttore s'impegna tra le altre cose a non fare caputgattum
significato di capogatto
AGR Specie di propaggine della vite, che consiste nell'incurvare il tralcio per interrarne la punta affinché generi nuove radici

secondo voi perche' questo divieto ?
per non rovinare le viti
perche' le viti erano di una qualita' importante e i frati non volevano fossero riprodotte da terzi
o che altro..............
pierluigic
 
Messaggi: 970
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: fare caputgattum

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 25 dicembre 2019, 16:40

Ottenere nuove piante, da vitigno non proprio, per appropriarsi di nuove pianticelle da usare a propri fini , magari … rivendendole .
Mi sembra una buona ragione.

Saluti toto corde
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5255
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: fare caputgattum

Messaggioda pierluigic » mercoledì 25 dicembre 2019, 22:13

Cerco di spiegarmi meglio
Sto cercando di dare al regesto una interpretazione il piu' precisa possibile
Ricovero potrebbe esser stato un taverniere ed essere interessato ad una buona vigna oppure a Ricovero la vigna non interessa e la vigna e' un puro peso contrattuale

Ho solo questo regesto ( occorrerebbe conoscere il documento originale )
http://www.carnesecchi.eu/ricoveroolimrustichelli.png
Ho una scarsa conoscenza del latino

Ora dando un'interpretazione un poco diversa al regesto ho aggiunto quindi questa possibilita

Ricovero affitta dai frati un pezzo di terra e le pertinenze
Ricovero si assume nello stesso contratto come parte del pagamento solo da lavorare o da far lavorare una vigna annessa, la vigna quindi non e' oggetto della locazione e rimane ai frati , gli viene vietato di fare per proprio uso (per qualunque scopo ) delle barbatelle da quelle viti


come interpretate voi il regesto ?
pierluigic
 
Messaggi: 970
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: GENS VALERIA e 30 ospiti