qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda RFVS » venerdì 1 novembre 2019, 22:22

Secondo voi, nell'Impero Austriaco di fine '800, cosa poteva essere la qualifica di Kavalier, se a portarla era un ricchissimo commerciante ebreo cittadino di Vienna?
E, stessa domanda, ma riferita al Lombardo-Veneto?
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1835
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda Elmar Lang » sabato 2 novembre 2019, 6:43

Salve,
Si potrebbero avere maggiori dati circa il personaggio per il quale sarebbe stato riservato l'appellativo di Kavalier?
Da quanto ricordo, esso sarebbe un generico termine -un po' arcaico- per dire "gentiluomo".
"Cavaliere", in senso nobiliare o di appartenenza ad un Ordine, era ed è tuttora "Ritter".
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda Elmar Lang » sabato 2 novembre 2019, 7:02

Un'interessante approfondimento, con utili riferimenti, può essere trovato in questo vecchio testo, che fortunatamente è disponibile in rete: https://books.google.it/books?id=uDFiAA ... ch&f=false
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda Tilius » sabato 2 novembre 2019, 22:02

Elmar Lang ha scritto:Da quanto ricordo, esso sarebbe un generico termine -un po' arcaico- per dire "gentiluomo".
"Cavaliere", in senso nobiliare o di appartenenza ad un Ordine, era ed è tuttora "Ritter".

Concordo appieno. In ambito tedesco (germanico o austriaco o altro) Cavaliere é Ritter.
Kavalier - che pure esiste in lingua tedesca - é termine oltremodo desueto e privo di ufficialità.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12655
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda RFVS » lunedì 4 novembre 2019, 19:45

Vi ringrazio moltissimo delle vostre dritte.

Ho trovato sia la dizione italiana "Cavaliere" che quella tedesca "Kavalier" in annunci di morte relativi a parenti di Josef/Joseph Siebzehner.

La versione italiana l'ho trovata nell'annuncio di morte di sua madre Marianna Vivanti (Mantova 1833 - Baden 1909) e della madre di sua moglie: la moglie di Josef era Amalia Koretz e la madre di Aamalia era Pauline Wedeles (Osek 1844 - Praga 1917).

La versione Kavalier l'ho trovata nell'annuncio di morte del padre della moglie, Ferdinand Koretz (Praga 1837 - Praga 1916)

Di Josef posso dirvi che era figlio di Schaja Bredel Siebzehner, un commerciante polacco trasferitosi a Vienna e di Marianna Vivanti, modenese, sorella del padre della futura scrittrice Annie Vivanti.
Josef si trasferì in Italia alla fine dell'800 e si stabilì in modo definitivo a Firenze.
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1835
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda RFVS » lunedì 4 novembre 2019, 20:18

In affetti, stando alle date, nel caso avesse ricevuto una qualche onorificenza, avrebbe potuto essere anche italiana.
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1835
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda Tilius » lunedì 4 novembre 2019, 21:29

RFVS ha scritto:La versione Kavalier l'ho trovata nell'annuncio di morte del padre della moglie, Ferdinand Koretz (Praga 1837 - Praga 1916)

Traduzione pedissequa dall'italiano.
In analogo annuncio mortuario, sempre in tedesco, lo stesso personaggio é appellato direttamente "Cav." all'italiana.
Data inoltre la residenza fiorentina, facile che il cavalierato fosse anch'esso italiano, come già ipotizzato.
Allegati
image_original.jpg
image_original2.jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12655
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda RFVS » martedì 5 novembre 2019, 18:23

Tilius ha scritto:
RFVS ha scritto:La versione Kavalier l'ho trovata nell'annuncio di morte del padre della moglie, Ferdinand Koretz (Praga 1837 - Praga 1916)

Traduzione pedissequa dall'italiano.
In analogo annuncio mortuario, sempre in tedesco, lo stesso personaggio é appellato direttamente "Cav." all'italiana.
Data inoltre la residenza fiorentina, facile che il cavalierato fosse anch'esso italiano, come già ipotizzato.


Esatto!
E secondo te, vista la residenza fiorentina e gli anni in questione, quale ordine avrebbe potuto essere?
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1835
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda Tilius » martedì 5 novembre 2019, 19:14

Corona d'Italia al 99%.
Santi Maurizio e Lazzaro 1% (e se aveva già almeno una commenda/ufficialato della Corona d'Italia, cosa improbabile ché altrimenti sarebbe stato appellato direttamente Commendatore/Cav. Ufficiale).
Poi magari aveva gradi superiori, ma in tal caso sarebbe stranamente riduttivo il solo "Cav."
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12655
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: qualifica di Kavalier (Austria e Veneto '800)

Messaggioda RFVS » martedì 5 novembre 2019, 19:50

Tilius ha scritto:Corona d'Italia al 99%.
Santi Maurizio e Lazzaro 1% (e se aveva già almeno una commenda/ufficialato della Corona d'Italia, cosa improbabile ché altrimenti sarebbe stato appellato direttamente Commendatore/Cav. Ufficiale).
Poi magari aveva gradi superiori, ma in tal caso sarebbe stranamente riduttivo il solo "Cav."


Esattamente ciò che avevo pensato io.
Forse potrebbe starci anche l'Ordine al Merito del Lavoro.
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1835
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Hidalgo d'Italia e 6 ospiti