Medici di Firenze siciliani?

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Medici di Firenze siciliani?

Messaggioda alfabravo » venerdì 1 novembre 2019, 21:47

http://www.bibliotecacentraleregionesic ... mattei.htm

dal Nobiliario di Sicilia di Antonino Mango di Casalgerardo

Medici o Medicis (de).
La si vuole nobile in Sicilia sin dal tempo dei Normanni e godette nobiltà in Messina. Un Cristofaro de Medicis, dottore in leggi, fu reggente della regia cancelleria d’Aragona e di Sicilia nel 1548; un Tommaso fu giudice della corte straticoziale di Messina negli anni 1547-48 e 1553-54 e giudice della Gran Corte negli anni 1550-51-51, 1559-60.
Arma: d’oro, a cinque torte di rosso, poste in cinta e nel capo una più grande d’azzurro, caricata da tre gigli d’oro ordinati 2 e 1.

Avete qualche notizia (o conferma) su questo presunto ramo siciliano della casa medicea?
Credo trattarsi di un'omonimia ma lo stemma riportato da Mango è uguale a quello dei toscani.

Grazie per le risposte.

alfabravo
alfabravo
 
Messaggi: 919
Iscritto il: venerdì 18 marzo 2005, 21:11

Re: Medici di Firenze siciliani?

Messaggioda Tilius » sabato 2 novembre 2019, 21:56

Anche i Medici di Marignano (milanesi), che non avevano NESSUNA parentela coi Medici fiorentini copiarono lo stemma mediceo, ergo...
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12714
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Medici di Firenze siciliani?

Messaggioda LeSaboteur » mercoledì 6 novembre 2019, 11:02

Bisogna valutare anche un'altra ipotesi interpretativa: nulla vieta che un ramo della famiglia fiorentina abbia goduto di nobiltà in Sicilia. Infatti il Mango, ben lungi da affermare cose che non sono (o non sa), si limita a sottolineare la sua "nobiltà in Sicilia", non l'origine siciliana.
L'ipotesi di Tilius, ad ogni buon conto, è una ricostruzione comunque verosimile.

Solo delle ricerche possono dare una risposta certa.
Avatar utente
LeSaboteur
 
Messaggi: 255
Iscritto il: lunedì 7 febbraio 2011, 14:58

Re: Medici di Firenze siciliani?

Messaggioda pierluigic » venerdì 15 novembre 2019, 2:01

La si vuole nobile in Sicilia sin dal tempo dei Normanni


La dominazione Normanna in Sicilia inizia con lo sbarco a Messina nel 1061, periodo in cui essa era dominata da governatori musulmani, e si conclude con la morte di Costanza d'Altavilla nel 1198


Nel 1198 non si conosceva a Firenze il cognome Medici !

Che qualcuno dei Medici (gia' cognominato ),erano la masnada di mercato vecchio , successivamente sia venuto e rimasto in Sicilia ci puo' stare , ma va dimostrato
Si puo' pensare che il Mugnos sia convinto di un legame coi Medici fiorentini visto lo stemma con cui gratifica la famiglia siciliana ( altrimenti avrebbe espresso dubbio ?? )
Qualcosa comunque nell'insieme delle informazioni stride e almeno un'informazione e' falsa (se non tutte e due )
pierluigic
 
Messaggi: 975
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Medici di Firenze siciliani?

Messaggioda pierluigic » martedì 18 febbraio 2020, 22:03

Rami di famiglie toscane in tempi anche lontani si sono trasferiti in Sicilia in modo particolare esercitando la mercatura
Quindi a priori ci puo' stare anche per i Medici famiglia numerosa in uomini
Ci puo' stare la cosa ma deve essere documentata altrimenti rimane un ipotesi possibile cosi come quella maggiormente possibile di una famiglia omonima

La cosa pero' piu' interessante e' come tratta la questione Antonino Mango in poche righe :


La si vuole nobile in Sicilia sin dal tempo dei Normanni ( dal Nobiliario di Sicilia di Antonino Mango di Casalgerardo )


Questa informazione ci dice che non possono essere i Medici fiorentini che sappiamo in quell'epoca non cognominati

Arma: d’oro, a cinque torte di rosso, poste in cinta e nel capo una più grande d’azzurro, caricata da tre gigli d’oro ordinati 2 e 1. (e' lo stemma dei Medici fiorentini )


Cioe' il Mango accetta per questa famiglia in Sicilia dai tempi dei Normanni lo stesso stemma dei Medici fiorentini

Il Mango non capisce che le due informazioni che sta dando hanno delle criticita' storico-genealogiche che chiedono di essere giustificate


ecco un microscopico esempio di cosa intendo quando dico bisogna prestare attenzione a questi finti vangeli
Dobbiamo guardare a questi libri come a raccolte di tutto quanto detto su una famiglia ma privi di ogni valore documentale
troppo spesso queste raccolte hanno fatto da cassa di risonanza ad errori e a falsificazioni genealogiche che hanno contribuito a veicolare come verita'

wikipedia dice
Antonino Mango, marchese di Casalgerardo (Palermo, 26 gennaio 1876 – Milano, 30 gennaio 1948) è stato un araldista e storico italiano.
Nacque a Palermo il 26 gennaio 1876 da Giuseppe, marchese di Casalgerardo, e Giuseppa Coppola.
La sua opera più nota è Il nobiliario di Sicilia, edito in due volumi fra il 1912 e il 1915 in cui, sulla base di documenti ufficiali e riprendendo opere di storici quali Filadelfo Mugnos e Francesco Maria Emanuele Gaetani, marchese di Villabianca, elenca le famiglie nobili siciliane, indicandone le origini, gli esponenti principali e soprattutto gli stemmi. L'opera è un testo fondamentale per gli studiosi di araldica e genealogia siciliana.


L'opera è un testo fondamentale per gli studiosi di araldica e genealogia siciliana.


e' tutta una cultura che va cambiata

Oggi la genealogia e' scienza
Un lavoro genealogico e' valido solo se nasce da una ricerca documentata dalle uniche fonti valide : i documenti d'archivio
Qualunque lavoro tuttologo deve confrontarsi con i riferimenti archivistici , non puo' citare come fonti lavori eruditi che li precedono , in una catena di Sant'Antonio priva di documentazione
Quindi i Crollalanza gli Spreti i Mango ........... guardiamoli solo come stimoli a direzioni di ricerca da convalidarsi in archivio
pierluigic
 
Messaggi: 975
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti