Pagina 1 di 1

Boris de Rachewiltz

MessaggioInviato: sabato 18 maggio 2019, 17:41
da Egon von Kaltenbach
Di tanto in tanto mi accade di leggere alcunché a riguardo del defunto egittologo Boris de Rachewiltz. Il suddetto studioso è noto anche per aver sposato Mary figlia del poeta Ezra Pound. Quello che incuriosisce e che egli si definiva russo e principe, ma come tale non compare nel Catalogue de la noblesse titrée de l’Empire de Russie di Cyrille Toumanoff e neppure altrove. Inoltre egli, curiosamente, nacque Boris Baratti, mentre – in ambito nobiliare - a tale nome corrisponde una famiglia romagnola appartenente al patriziato di Forlì, ma alla quale non sembra comunque collegato. I de Rachewiltz, dal 1955, vissero more nobilium nel Burgraviato (BZ) al castello di Brunnenburg. Nel caso qualche iscritto avesse maggiori informazioni su questo studioso e sulle sue titolazioni e appartenenze nazionali, mi farebbe cosa gradita.

Re: Boris de Rachewiltz

MessaggioInviato: sabato 18 maggio 2019, 21:38
da Romegas
Non compare neppure nell'""Armorial et nobiliaire de l'Empire de Russie" del Thiebaud.

Re: Boris de Rachewiltz

MessaggioInviato: sabato 18 maggio 2019, 22:31
da Cav.OSSML
Ho avuto il piacere di conoscere il famoso egittologo, archeologo ed esoterista Boris de Rachewiltz molto tempo fa (saranno passati ormai trent’anni) a Tirolo presso il suo castello Brunnenburg.
Ne serbo un ricordo di una persona molto interessante e di grande fascino.
Egli aveva un fratello di nome Igor, il quale è stato uno storico e filologo specializzato in studi mongoli.
In una biografia di quest’ultimo viene riportato: “Igor was born in Rome in 1929, from a well-placed family with a touch of mystery about it. His mother was a Russian Italian born in St Petersburg, though with some Tartar ancestry that played well in Mongolia. She gave Russian names to her three children – Boris, Igor and Vera. His father Bruno added more resonant names from the family ancestry – degli Arodij, de Barattis, Rubei, de Rachewiltz, di Baviera, Toscana e Lorena”.

Re: Boris de Rachewiltz

MessaggioInviato: domenica 19 maggio 2019, 22:25
da Egon von Kaltenbach
Non sapevo del fratello Igor. Indubbiamente una famiglia interessante ancorché, a rigore, i titoli altisonanti non possano più di tanto convincere, ma diciamo che essi sono stati comunque ben portati. Grazie.