Famiglia Sanso e Sansò

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Re: Famiglia Sanso e Sansò

Messaggioda giuseppesanso » martedì 5 febbraio 2019, 15:36

pierluigic ha scritto:Mi scusi
Ci sono zone in cui i cognomi hanno iniziato a formarsi nel tardo secolo xiii e famiglie che hanno preso il cognome solo dopo il concilio di Trento e addirittura famiglie che hanno atteso il secolo xvii o xviii e famiglie che lo hanno cambiato
Quaĺe attendibilità può avere uno studio che parla di longobardi e normanni quando manca il dato più concreto cioè la certezza di quando è esistito il primo individuo com quel cognome ?


Non so se si riferisce ad uno studio in particolare o alle mie ipotesi.
Sono consapevole che i cognomi veri e propri sono cominciati a comparire nel basso medioevo e anche più tardi, da ricercatore dilettante credo intuitivamente che nel corso della evoluzione il nome semplice, soprannome, nome patronimico e cognome siano tutti comunque collegati e tipici di una stessa famiglia e per successiva diffusione di una stirpe. Quindi in definitiva il nome proprio, soprannome e nome patronimico finivano per avere la stessa funzione del successivo cognome.
D'altronde molte fonti, molto più autorevoli di me, riferiscono della diffusione del nome (soprannome, patronimico o cognome) Sansone tra i normanni e la diffusione in Francia e in Gran Bretagna in seguito alle loro invasioni. Così come si riferisce di molti Sansoni e poi Sanso nel casato dei Sansoneschi, di origine franca, (pare che lo stesso nome si trasmettesse di padre in figlio come ora succede per il cognome) nel bel libro "La Terra Sansonesca tra l'età tardoantica e il medioevo" di Simona Castiglione consultabile in rete, o del conte normanno Sansone di Rapolla.

In quest'ottica non vedo quale sia la differenza tra il ragionare di nome proprio, nome patronimico o successivo cognome.
giuseppesanso
 
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2019, 15:38
Località: Salerno

Re: Famiglia Sanso e Sansò

Messaggioda pierluigic » martedì 5 febbraio 2019, 18:10

Sfortunatamente in genealogia le cose non sono cosi semplici
Non sto cercando di ostacolarla mi creda sto solo cercando di orientarla meglio
Gli elementi che sta utilizzando in questo momento sono semplicemente poco significativi
Purtroppo in genealogia non ci soño scorciatoie
pierluigic
 
Messaggi: 835
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Famiglia Sanso e Sansò

Messaggioda giuseppesanso » mercoledì 6 febbraio 2019, 10:29

pierluigic ha scritto:Sfortunatamente in genealogia le cose non sono cosi semplici
Non sto cercando di ostacolarla mi creda sto solo cercando di orientarla meglio
Gli elementi che sta utilizzando in questo momento sono semplicemente poco significativi
Purtroppo in genealogia non ci soño scorciatoie


Capisco cosa vuoi dire. Certo, le mie sono solo ipotesi, possibilità motivate da indizi di carattere storico e geografico.
Non c'è nessuna prova collegata al mio albero genealogico. Per quello ho fatto delle prove su siti dedicati senza successo.
Devo recarmi di persona negli archivi storici e anagrafici nei luoghi, sarà lungo e complesso.
Per quanto riguarda i test genetici acquistati in rete tipo myheritage, li consigliate? Sono attendibili?
Ringrazio tutti per i preziosi consigli e segnalazioni, in particolare:
Victor III, Nicolella De Vicaris, Gennaro, Pierluigic, newcastle. [thumbup.gif]
giuseppesanso
 
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2019, 15:38
Località: Salerno

Re: Famiglia Sanso e Sansò

Messaggioda pierluigic » mercoledì 6 febbraio 2019, 13:32

Non è detto che il lavoro debba esser lungo e difficoltoso
Il cognome mi sembra leggibile con facilità sui documenti
Potrebbe essere che lei riesca facilmente ad arrivare alla fine del 1500 col suo albero
A questo punto avrebbe sicuramente in mano migliòri elementi per scegliere la direzione su cui coñtinuare
Le consiglio di prender nota di tutte le persone col suo cognome che incontra e non solo dei suoi diretti questo può sembrare un lavoro inutile ma aiuta molto per evitare omonimie e a ritrovare il bandolo quando lo si perde
pierluigic
 
Messaggi: 835
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Famiglia Sanso e Sansò

Messaggioda giuseppesanso » giovedì 7 febbraio 2019, 9:52

Grazie mille!
giuseppesanso
 
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2019, 15:38
Località: Salerno

Re: Famiglia Sanso e Sansò

Messaggioda Messanensis » giovedì 7 febbraio 2019, 10:11

giuseppesanso ha scritto:
pierluigic ha scritto:Per quanto riguarda i test genetici acquistati in rete tipo myheritage, li consigliate? Sono attendibili?


Dato che sta cercando di risalire all'origine dei suoi antenati in linea maschile, sono da scartare test come quello di myheritage che analizzano l'intero DNA e rivelano, in percentuale, la possibile provenienza dei propri antenati (di tutti gli antenati). Bisogna invece eseguire un test sull' Y-DNA come quello che è possibile fare tramite FTDNA.
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1549
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Famiglia Sanso e Sansò

Messaggioda giuseppesanso » venerdì 15 febbraio 2019, 10:07

Messanensis ha scritto:Dato che sta cercando di risalire all'origine dei suoi antenati in linea maschile, sono da scartare test come quello di myheritage che analizzano l'intero DNA e rivelano, in percentuale, la possibile provenienza dei propri antenati (di tutti gli antenati). Bisogna invece eseguire un test sull' Y-DNA come quello che è possibile fare tramite FTDNA.


Sì, ricercavo proprio un test specialistico sull' Y-DNA. Grazie mille Messanensis
giuseppesanso
 
Messaggi: 7
Iscritto il: giovedì 17 gennaio 2019, 15:38
Località: Salerno

Precedente

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Messanensis e 6 ospiti