Ricerche ante 1300.. e variabilita' di cognomi e patronimici

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Ricerche ante 1300.. e variabilita' di cognomi e patronimici

Messaggioda Dogberry » giovedì 12 aprile 2018, 16:23

Buongiorno a tutti i gentili forumisti,
Avrei un quesito al quale temo di avere gia' la risposta.. ma tento ugualmente: al momento con le mie ricerche familiari sono arrivato ad un antenato di cui
ho la data di nascita documentata al 1318 (piu' o meno, come al solito... in particolare, si tratta di un registro di capi di famiglia del 1383, dove viene registrato con l'eta'
di 65 anni). A questo punto per poter risalire ulteriormente ho tentato la via degli archivi notarili, ma per la zona interessata e zone limitrofe (contado di Firenze) gli atti piu' antichi partono dal 1340 circa. Esiste poi il fondo Diplomatico, presso l'Archivio di Stato di Firenze, che conserva 144.000 pergamene datate fino dal 770, che per fortuna e' interamente digitalizzato e disponibile online, completo di funzioni di ricerca con termini chiave: ho provato a sondarlo con tutti i termini che mi sono venuti in mente (nomi, patronimici, toponimi di zona...) ma non ho trovato niente. D'altra parte la stragrande maggioranza di queste pergamene proviene da enti ecclesiastici e simili.. A questo punto immagino di dovermi fermare ed accontentarmi del punto a cui sono arrivato.. ma volevo per l'appunto chiedere se qualcuno sapesse darmi un diverso consiglio.
Volevo aggiungere una curiosita' riguardo all'enorme variabilita' dei patronimici del tempo, da cui sono poi sorti ovviamente i cognomi, con esiti spesso completamente diversi dal punto di partenza ed anche tra rami della stessa famiglia: ho rinvenuto documenti di un notaio (forse mio antenato, ma al momento solo a livello di supposizione basata su qualche dato e vari indizi.. ma nulla di certo), chiamato Pepo di Gherardino di Boncio (o Bencio) di Cerreto Maggio. Ebbene, negli atti da lui rogati, Pepo inizialmente (1263) si firma "Pepus Gherardini Boncii de Cerreto Maggio", per poi diventare intorno al 1300 "Pepus Gherardini Maggi de Cerreto" (cosa a mio avviso molto curiosa, dato che il toponimo e' effettivamente "Cerreto Maggio") per poi trasformarsi con suo figlio in "Maggio di Ser Pepo Maggi di Cerreto", presente anche nella lista delle famiglie toscane del Ceramelli Papiani, appunto come Ser Maggio di Ser Pepo. Un po' lontano dal "Gherardini" originale, in effetti...
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: Ricerche ante 1300.. e variabilita' di cognomi e patroni

Messaggioda GENS VALERIA » venerdì 13 aprile 2018, 7:52

Beh ! Un genealogista non si arrende mai. [clover.gif] Complimenti per lo splendido lavoro.

Il caso che hai postato è più unico che raro : parte di un luogo che indica provenienza , attraverso mutazioni , nell' arco di una sola generazione si trasforma in nome personale e patronimico del figlio, stravolgendo pure il nome della località di provenienza.
Veramente strano , ma ci indica la fantasia dell'origine dei cognomi.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5074
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Ricerche ante 1300.. e variabilita' di cognomi e patroni

Messaggioda pierluigic » venerdì 13 aprile 2018, 20:37

.
Scrivo con la stampantina cellulare

Ciao
Ne sai piu di me
Quindi sai da solo se hai esaurito le fonti fiscali e notarili
Comunque in Asfi trovi sicuramente qualche consiglio
Ci sono cosi tanti documenti......puoi aspettare..... non mollare

A volte una ricerca laterale apre delle possibilita non immaginabili
Poi butta giu qualcosa di scritto in rete sulla tua ricerca
Vedrai che troverai aiuti

Ciao
Pierluigi

.
pierluigic
 
Messaggi: 620
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia

Re: Ricerche ante 1300.. e variabilita' di cognomi e patroni

Messaggioda Dogberry » sabato 14 aprile 2018, 9:39

Grazie per i complimenti e l'incoraggiamento... in effetti ho ancora voglia di provare ad insistere, sarà stato un momento di scoraggiamento ;)
Non sono così incline a mettere online la mia ricerca, a dire il vero, ma sicuramente può essere una valida idea. Grazie Pierluigi!
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: Ricerche ante 1300.. e variabilita' di cognomi e patroni

Messaggioda pierluigic » sabato 14 aprile 2018, 12:31

.
Mettere la ricerca in rete attìra cònsigli
Io ricevo continui imput

Per ricerca laterale intendo
Guardati attorno
Perdi un po di tempo a cercare su cose che paiono non esserti utili
Il nome di una moglie quello di un testimone un luogo persone dello stesso cognome in luoghi diversi compaesani
........
Ciao
Pierluigi
.
pierluigic
 
Messaggi: 620
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti