Nobiltà sulla casata e sul cognome

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Nobiltà sulla casata e sul cognome

Messaggioda francesco1 » giovedì 15 giugno 2017, 11:05

Gentili forumisti buongiorno a tutti:
chiedo cortesemente a chi è disponibile a darmi spiegazioni sul tipo di nobiltà .

qual è la differenza tra nobile sul cognome e nobile sulla casata?
poichè il mio cognome e non il mio casato nel 1890 è stato insignito di titolo nobiliare.

Ringrazio anticipatamente francesco1
Avatar utente
francesco1
 
Messaggi: 126
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:09

Re: Nobiltà sulla casata e sul cognome

Messaggioda GENS VALERIA » giovedì 15 giugno 2017, 14:01

Il cognome può essere solo casualmente uguale ad un altro senza aver nessun carattere di affinità generazionale ( parentela ) Quanti " Rossi " hanno realmente un legame familiare , identica origine con un altro " Rossi" ???
In realtà , dunque la nobiltà di cognome non esiste né è mai esistita.

Detto questo , va considerato che la stragrande maggioranza della nobiltà italica è familiare o generosa , ovvero da medesimo capostipite.

Molto probabilmente una famiglia con il cognome uguale al tuo è stato insignito di titolo nobiliare nel 1890 ,o in quella data maturò nobiltà civica.
Ciò non significa che la tua famiglia abbia lo stesso capostipite e l'albero genealogico in comune...solo coincidenze.
Se non sei convinto , taglia la testa al toro e comincia una seria ricerca genealogica , partendo da tuo padre , indietro nel tempo .

Saluti cordiali.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 4947
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti