Famiglia Stancanelli

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Famiglia Stancanelli

Messaggioda gutron72 » sabato 30 agosto 2014, 11:41

Buongiorno a tutti,
un mio prozio ha sposato una Stancanelli di Novara di Sicilia... Mi dicono che il padre di lei fosse un Barone ma non ho trovato nessuna famiglia nobile con quel nome.
Qualcuno può aiutarmi?
gutron72
 
Messaggi: 280
Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 19:25

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda GENS VALERIA » sabato 30 agosto 2014, 11:52

Non risulta tra quelle riconosciute nobili.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5058
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda gutron72 » sabato 30 agosto 2014, 11:56

Neanche io ho mai trovato nulla...
Risulta un palazzo Stancanelli a Novara di sicilia ma non ho trovato nulla a riguardo
gutron72
 
Messaggi: 280
Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 19:25

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Messanensis » sabato 30 agosto 2014, 13:44

Nell'androne del Palazzo Stancanelli di Novara è raffigurato lo stemma di famiglia. L'ho visto alcuni anni fa.
Il titolo baronale non risulta essere mai stato concesso, ma nonostante ciò fu utilizzato dagli Stancanelli durante il Regno d'Italia.
Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1420
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda gutron72 » sabato 30 agosto 2014, 18:55

Ah! Quindi una famiglia di notabili e possidenti che usurpava il titolo?
Non si sa nulla sulla storia della famiglia, titoli a parte?
gutron72
 
Messaggi: 280
Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 19:25

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Delehaye » sabato 30 agosto 2014, 19:51

In documenti borbonici delle Due Sicilie la Famiglia Stancanelli, pur citata, NON ha nessun titolo nobiliare.
La Famiglia ha qualche alleanza matrimoniale con Famiglie nobili, ma, essendo comunque una Famiglia notabile, non c'è nulla di strano. Ma continua a NON avere nessun titolo di nobiltà.
Titolo di nobiltà (Barone) che comincia ad apparire nel secondo cinquantennio degli anni '90 del XX secolo.
Titolo profusamente utilizzato da Raffaele Stancanelli, Sindaco di Catania.

Potrebbe esserci una data d'inizio!
Il 13 aprile 1950 muore il Barone Guglielmo Jannelli, artista futurista siciliano, amico di Fortunato Depero e di Giacomo Balla.

Un suo nipote, Salvatore (detto Salvatorino) Stancanelli, con la sorella Letizia, ne diventa "erede".

"L’amico Salvatorino Stancanelli, erede e nipote del barone futurista Guglielmo Jannelli, mi mostra nella villa dello zio alcuni quadri di Balla e di Depero. Uno mi colpisce in particolare: un laghetto di montagna con i cigni invaso da una magnifica luce divisionista. Chiedo il nome dell’autore e Salvatorino mi dice che si tratta di Balla. “Sai”, mi spiega, “faceva fatica a vendere le opere futuriste e si illudeva che cambiando stile e soggetto gli andasse meglio. Invece ha dovuto comprarglielo lo zio, sennò anche quello gli restava in studio”."
fonte: http://www.senato.it/service/PDF/PDFSer ... 486989.pdf a pag. 4

"Messina non è Catania e neppure Palermo. Quando ero ragazzo, negli anni Cinquanta, appresi direttamente da mio padre che la nostra era stata una terra di futuristi; ed ero inoltre amico di Salvatorino e Letizia Stancanelli, eredi e nipoti di quel Guglielmo Jannelli, alfiere del futurismo siciliano, che aveva ospitato nella sua villa di Castroreale Termini personaggi come Marinetti, Balla, Depero. Fu in quella casa che vidi i primi quadri futuristi, quando futurista era ancora sinonimo di bizzarro, insolito, poco serio."
fonte: http://www.artelabonline.com/article_fi ... 59_187.pdf

Guglielmo Jannelli dovrebbe aver avuto ereditato il titolo murattiano di Barone conferito all'Ajutante Generale Giuseppe Jannelli (* Palermo, 25.01.1773), con Decreto n° 1344 del 17.04.1812, pubblicato sul Bollettino n°137 (https://play.google.com/books/reader?id ... =GBS.PA398).

Questa, OVVIAMENTE, è solo una semplice IPOTESI, un canovaccio di ricerca, che andrebbe avvalorata da documentazione probante!
Ultima modifica di Delehaye il domenica 31 agosto 2014, 7:30, modificato 1 volta in totale.
"Venne anche preso lo stendardo da battaglia (guðfani), che chiamavano "Corvo"."
Avatar utente
Delehaye
 
Messaggi: 2334
Iscritto il: martedì 28 febbraio 2012, 1:42
Località: Napoli

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Messanensis » sabato 30 agosto 2014, 23:29

http://books.google.it/books?id=bBn4AwA ... li&f=false

Qui si può vedere la raffigurazione dello stemma dipinto nell'androne del Palazzo Stancanelli a Novara di Sicilia.
Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1420
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Messanensis » sabato 30 agosto 2014, 23:34

Delehaye ha scritto:Titolo di nobiltà (Barone) che comincia ad apparire nel secondo decennio degli anni '90 del XX secolo.


Secondo decennio degli anni '90? [hmm.gif]
Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1420
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Delehaye » domenica 31 agosto 2014, 7:25

Cinquantennio. Chiedo venia. Correggo [sorry.gif]
"Venne anche preso lo stendardo da battaglia (guðfani), che chiamavano "Corvo"."
Avatar utente
Delehaye
 
Messaggi: 2334
Iscritto il: martedì 28 febbraio 2012, 1:42
Località: Napoli

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda gutron72 » domenica 31 agosto 2014, 9:11

Quindi la famiglia ha usato il titolo in periodo repubblicano non durante il regno d'Italia se non ho capito male.
Una curiosità, il sindaco Stancanelli è il rappresentante della famiglia o appartiene ad un ramo cadetto?
gutron72
 
Messaggi: 280
Iscritto il: venerdì 23 giugno 2006, 19:25

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Delehaye » domenica 31 agosto 2014, 9:27

Messanensis ha scritto:http://books.google.it/books?id=bBn4AwAAQBAJ&pg=PA41&dq=stemma+stancanelli&hl=it&sa=X&ei=CEACVNPjEZTbasahgZgC&ved=0CBwQ6AEwAA#v=onepage&q=stemma%20stancanelli&f=false
Qui si può vedere la raffigurazione dello stemma dipinto nell'androne del Palazzo Stancanelli a Novara di Sicilia.


Immagine

interessante sapere qualcosa sul detto futurista Guglielmo Jannelli:

"La seconda guerra mondiale lo coinvolge. Viene fatto prigioniero e condotto in un campo di concentramento negli USA. Ritorna a casa nel '46 e aderisce al movimento indipendentista siciliano. All'amico Balla commissiona degli 'stemmi trinarchici' (così la nipote Natuzza Stancanelli ci dice che lo zio chiamasse gli emblemi che riproducevano, stilizzata futuristicamente, la Trinacria) che intendeva proporre ai dirigenti del MIS. Muore a Castroreale Bagni (oggi Terme Vigliatore) il 13.4.1950."
fonte: Giuseppe Miligi, Umberto Carpi, Prefuturismo e primo futurismo in Sicilia (1900-1918), Volume 2 di Iride, Sicania, Messina, 1989, pag. 332

è possibile che lo stemma che viene riferito appartenere alla Famiglia Stancanelli possa essere derivato da uni di quelli "trinarchici"??? [hmm.gif]
in fondo il "delta di Salomone" ed il "compasso" ben definiscono la "triangolarità" simbolica Sicilia/Trinacria.
ricordiamoci, inoltre, che Giacomo Balla frequenta in maniera molto assidua ambienti massonici, un suo grande estimatore ed amico fu il Sindaco di Roma Ernesto Nathan, dal giugno 1917, per la seconda volta, Gran Maestro del Grande Oriente d'Italia.
"Venne anche preso lo stendardo da battaglia (guðfani), che chiamavano "Corvo"."
Avatar utente
Delehaye
 
Messaggi: 2334
Iscritto il: martedì 28 febbraio 2012, 1:42
Località: Napoli

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Delehaye » domenica 31 agosto 2014, 9:34

gutron72 ha scritto:Quindi la famiglia ha usato il titolo in periodo repubblicano non durante il regno d'Italia se non ho capito male.
Una curiosità, il sindaco Stancanelli è il rappresentante della famiglia o appartiene ad un ramo cadetto?


quella da me prospettata è SOLO una IPOTESI!

andrebbero verificate con documentazione probante:
- le discendenze dall'Ajutante Generale Giuseppe Jannelli fino al futurista Guglielmo Jannelli
- l'eventuale "ereditarietà" che da quest'ultimo Jannelli passa a Salvatore Stancanelli
- le discendenze di Salvatore Stancanelli fino a Raffaele Stancanelli
- la possibilità di ereditarietà del titolo murattiano originale (se fossero poi verificate i 3 precedenti punti).

i titoli murattiani erano strettamente connessi ai majoraschi! quindi per cui non rinnovando un majorasco, per la legislazione murattiana, il titolo decadeva!
inoltre, bisognerebbe controllare se il titolo murattiano fosse stato riconosciuto dal regno borbonico prima, e dal regno sabaudo poi.
"Venne anche preso lo stendardo da battaglia (guðfani), che chiamavano "Corvo"."
Avatar utente
Delehaye
 
Messaggi: 2334
Iscritto il: martedì 28 febbraio 2012, 1:42
Località: Napoli

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Messanensis » domenica 31 agosto 2014, 10:04

L'ipotesi è suggestiva ma non credo sia corretta. Come dicevo gli Stancanelli, per come mi riferirono alcune persone locali, facevano uso del titolo baronale già durante il Regno d'Italia .
In un numero dell'Archivio Storico Siciliano sono state pubblicate le memorie dell'Avv. Antonino Stancanelli, nominato Prefetto di Messina dagli alleati nel 1943. In tali memorie sono riportate le commissioni provinciali dell'epoca ed in quella dell'Agricoltura faceva parte il "Barone Michele Stancanelli" (in questo caso il titolo è usato da uno Stancanelli diverso da Salvatorino e siamo prima del 1950, anzi siamo ancora in epoca monarchica).

http://books.google.it/books?id=BwZBAAA ... CCIQ6AEwAA
Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1420
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda GENS VALERIA » domenica 31 agosto 2014, 10:29

Messanensis ha scritto:L'ipotesi è suggestiva ma non credo sia corretta. Come dicevo gli Stancanelli, per come mi riferirono alcune persone locali, facevano uso del titolo baronale già durante il Regno d'Italia .
In un numero dell'Archivio Storico Siciliano sono state pubblicate le memorie dell'Avv. Antonino Stancanelli, nominato Prefetto di Messina dagli alleati nel 1943. In tali memorie sono riportate le commissioni provinciali dell'epoca ed in quella dell'Agricoltura faceva parte il "Barone Michele Stancanelli" (in questo caso il titolo è usato da uno Stancanelli diverso da Salvatorino e siamo prima del 1950, anzi siamo ancora in epoca monarchica).

http://books.google.it/books?id=BwZBAAA ... CCIQ6AEwAA

Concordo , un titolo baronale ( non umbertino ) ex novo anni '950 non sta ne in cielo né in terra. Ha un qual senso se precedente.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5058
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Famiglia Stancanelli

Messaggioda Delehaye » domenica 31 agosto 2014, 10:40

GENS VALERIA ha scritto: Concordo , un titolo baronale ( non umbertino ) ex novo anni '950 non sta ne in cielo né in terra. Ha un qual senso se precedente.


magari leggere l'"ipotesi" (che il caro Messanensis, con tatto e competenza - presentando non tanto un suo "umore" ma un documento - ha smentito) aiuterebbe il comprendonio! ;)

in nuce: nell'ipotesi si parlava di un titolo baronale murattiano del 1812 dato al generale Giuseppe Jannelli... che POTREBBE essere trasmigrato fino al futurista Guglielmo Jannelli (morto nel 1950) e che l'"eredità" sarebbe stata presa da Salvatorino Stancanelli... che forse... poteva essere un parente diretto di Raffaele Stancanelli (già Sindaco di Catania fino al 2013), che massivamente fa uso del titolo baronale.

leggendo in documenti borbonici la famiglia MAI è definita con titolo.
titolo che comincia ad apparire frequentemente nella seconda metà del 1900.
anche se, come ha fatto notare Messanensis, già nel 1943 (data comunque molto vicina al 1950... possibile che Jannelli abbia "abdicato" a favore dei Stancanelli qualche anno prima della morte??? [hmm.gif] ) il titolo baronale appare appaiato al cognome Stancanelli.

per avere notizie più dettagliate ho scritto via email a Raffaele Stancanelli, cercando di svelare l'arcano! attendo adesso una sua spiegazione. :D
"Venne anche preso lo stendardo da battaglia (guðfani), che chiamavano "Corvo"."
Avatar utente
Delehaye
 
Messaggi: 2334
Iscritto il: martedì 28 febbraio 2012, 1:42
Località: Napoli

Prossimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti