Malfa/Melfa

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 1 settembre 2015, 19:13

Grazie per l'aiuto.
Quindi come ho ben capito devo abbandonare la via parrocchiale?

GENS VALERIA ha scritto:Può essere che in arcivescovato siano conservati copia dei registri parrocchiali


Non sono ancora tanto pratico delle ricerche così a fondo; per effettuarle posso inviare richiesta cartacea o le devo fare personalmente (salvo consenso)?


GENS VALERIA ha scritto:atti notarili o , meglio sui i registri delle tasse ( Riveli di beni e anime 1714 e 1748


Questi documenti, essendo conservati negli Archivi di Stato, si possono richiedere ricerche per proprio conto o solo personalmente / delegati?
Essendo Salice un Villaggio di Messina, i Riveli si trovano solo A. di S. di Palermo o anche di Messina?

Grazie ancora.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 162
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 2 settembre 2015, 8:48

fama78 ha scritto:Grazie per l'aiuto.
Quindi come ho ben capito devo abbandonare la via parrocchiale?

GENS VALERIA ha scritto:Può essere che in arcivescovato siano conservati copia dei registri parrocchiali


Non sono ancora tanto pratico delle ricerche così a fondo; per effettuarle posso inviare richiesta cartacea o le devo fare personalmente (salvo consenso)?


GENS VALERIA ha scritto:atti notarili o , meglio sui i registri delle tasse ( Riveli di beni e anime 1714 e 1748


Questi documenti, essendo conservati negli Archivi di Stato, si possono richiedere ricerche per proprio conto o solo personalmente / delegati?
Essendo Salice un Villaggio di Messina, i Riveli si trovano solo A. di S. di Palermo o anche di Messina?


1) Si può mandare una mail a ufficiocomunicazionisociali@diocesimessina.it chiedendo l'eventuale esistenza di una copia dei registri.
2) Presso l'Archivio di Stato di Messina, è attivo un servizio di assistenza per le ricerche che collabora anche per corrispondenza. E' possibile acquisire copie di documenti. Oppure occorre richiedere l'aiuto di un onesto ricercatore pratico dell' ambiente.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5275
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Messanensis » mercoledì 2 settembre 2015, 13:24

I riveli della provincia di Messina si conservano all'Archivio di Stato di Palermo, non in quello di Messina. Al seguente link trova notizie utili in proposito: http://san.beniculturali.it/web/san/det ... 630&id=630

Hanno iniziato a digitalizzarli, ma ancora sono online soltanto 978 pagine (relative alla città di Messina), cioè una piccolissima percentuale.

In questa pagina trova le informazioni che i funzionari dell'Archivio di Stato di Palermo danno per corrispondenza: http://www.archiviodistatodipalermo.it/pagina.php?id=4
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1609
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 2 settembre 2015, 13:29

Messanensis ha scritto:I riveli si conservano all'Archivio di Stato di Palermo, non in quello di Messina.

Al seguente link trova notizie utili sui riveli della provincia di Messina: http://san.beniculturali.it/web/san/det ... 630&id=630

Hanno iniziato a digitalizzarli, ma ancora sono online soltanto 978 pagine (relativi alla città di Messina), cioè una piccolissima percentuale.

In questa pagina spiegano le informazioni che danno per corrispondenza: http://www.archiviodistatodipalermo.it/pagina.php?id=4


Rosario , se tu il Messinese io sono nordico ;)
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5275
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Messanensis » mercoledì 2 settembre 2015, 13:31

GENS VALERIA ha scritto:
Rosario , se tu il Messinese io sono nordico ;)


;)
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1609
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » domenica 6 settembre 2015, 22:02

Scusate, ho visitato il sito. Sono molto ma molto ignorante in argomento. Da come ho capito io dovrei conoscere con esattezza il tipo di documento da ricercare con relativa collocazione in archivio e richiedere il tutto?
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 162
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Messanensis » domenica 6 settembre 2015, 22:59

Come ha letto all'Archivio di Stato di Palermo i funzionari non eseguono ricerche.
Risulta evidente che bisogna recarsi personalmente presso l'archivio e consultare i volumi contenenti i riveli di Salice (ognuno dei quali sarà composto da decine di pagine) per vedere se si trova traccia dei suoi avi.
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1609
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 8 settembre 2015, 17:30

Moltissime grazie della risposta.
Nell'impossibilità di recarmi sul posto, ho capito che solo su delega a pagamento di qualche ricercatore si potranno affrontare tali ricerche. Ma come leggevo (non ricordo bene?) altrove, con il motore di ricerca familyserch si può fare qualcosa?
Mi scuso ancora se queste mie annoiano, ma fino ad ora ho fatto ricerche solo per corrispondenza tra Anagrafe o Archivi, quindi non so bene se oltre a queste si possono fare anche ricerche tramite web, sicuramente non intendendo con queste ultime, i classici smanettamenti da internet. Mi scuso ancora e grazie per eventuali delucidazioni.

=================================================
Una domanda di tutto altro tenore. Ho ricevuto una foto del mio trisavolo e trisavola. Hanno un abbigliamento che penso sia indice di una vita non dedita alla fatica, notando anche un livore della pelle non rugosa ma curata, con acconciatura nella donna ben messa. La mia domanda è questa: i fotografi dell'epoca, la foto può essere datata approssimativamente al 1890, usavano prestare abbigliamento alla clientela per il tempo necessario della foto? Grazie ancora.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 162
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda GENS VALERIA » martedì 8 settembre 2015, 17:45

Moltissime grazie della risposta.
Nell'impossibilità di recarmi sul posto, ho capito che solo su delega a pagamento di qualche ricercatore si potranno affrontare tali ricerche. Ma come leggevo (non ricordo bene?) altrove, con il motore di ricerca familyserch si può fare qualcosa?

Buona la prima!

Mi scuso ancora se queste mie annoiano, ma fino ad ora ho fatto ricerche solo per corrispondenza tra Anagrafe o Archivi, quindi non so bene se oltre a queste si possono fare anche ricerche tramite web, sicuramente non intendendo con queste ultime, i classici smanettamenti da internet. Mi scuso ancora e grazie per eventuali delucidazioni.

=================================================
Una domanda di tutto altro tenore. Ho ricevuto una foto del mio trisavolo e trisavola. Hanno un abbigliamento che penso sia indice di una vita non dedita alla fatica, notando anche un livore della pelle non rugosa ma curata, con acconciatura nella donna ben messa. La mia domanda è questa: i fotografi dell'epoca, la foto può essere datata approssimativamente al 1890, usavano prestare abbigliamento alla clientela per il tempo necessario della foto? Grazie ancora.

Anche oggi per far le foto "importanti" mettiamo il vestito buono o no ? [glasses3.gif]

Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5275
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Messanensis » martedì 8 settembre 2015, 18:09

fama78 ha scritto:Moltissime grazie della risposta.
Nell'impossibilità di recarmi sul posto, ho capito che solo su delega a pagamento di qualche ricercatore si potranno affrontare tali ricerche. Ma come leggevo (non ricordo bene?) altrove, con il motore di ricerca familyserch si può fare qualcosa?


Familysearch ha i riveli del 1748-55 di Salice su due microfilm ( https://familysearch.org/search/catalog ... %20Library ). Li può ordinare e consultare presso il centro dei Mormoni più vicino a casa sua, che può trovare al seguente link: https://familysearch.org/locations/centerlocator (dipende dove abita, non ce ne sono tantissimi).

Una domanda di tutto altro tenore. Ho ricevuto una foto del mio trisavolo e trisavola. Hanno un abbigliamento che penso sia indice di una vita non dedita alla fatica, notando anche un livore della pelle non rugosa ma curata, con acconciatura nella donna ben messa. La mia domanda è questa: i fotografi dell'epoca, la foto può essere datata approssimativamente al 1890, usavano prestare abbigliamento alla clientela per il tempo necessario della foto? Grazie ancora.


Come dice Gens Valeria quando si faceva una foto si tendeva ad usare l'abito migliore (certamente si poteva anche prendere in prestito da qualcuno se non se ne aveva uno buono) ed a curare l'acconciatura.
Comunque nel 1890 in Sicilia le foto fatte presso uno studio fotografico avevano un certo costo e la gente più povera (che era la grande maggioranza) non se le poteva permettere. Negli atti di stato civile i trisavoli con che professione sono annotati?
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1609
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 8 settembre 2015, 19:07

Messanensis ha scritto:Li può ordinare e consultare presso il centro dei Mormoni più vicino a casa sua,

Grazie mille.

Messanensis ha scritto:Negli atti di stato civile i trisavoli con che professione sono annotati?


In verità l'impiegato di stato civile mi ha detto che questi dati non sono riportati (mi son chiesto come mai!!!) sulle schedine anagrafiche in loro possesso.
Per altre vie (Gazzetta Ufficiale del 1893) ho scoperto che il mio trisavolo era "Guardia di città" (testimonianze dirette di nipoti ancora in vita mi hanno detto che, in contrasto tra loro, era Carabiniere - Gendarme - Guardia Mandamentale), quindi molto modesta. Il mio dubbio sulla ricchezza che potevano possedere è sulla moglie che era una CAPILUPI. Questa famiglia deriva da un ceppo della più famosa casata di Mantova che vari figli avevano trasportato nelle Calabrie e nelle Puglie. La moglie del mio avo aveva altre tre sorelle tutte non sposate e nessun fratello. Ora la "leggenda" narra che non avendo nessun uomo in casa CAPILUPI gran parte dei loro interessi sono andati preda di chi li gestiva essendo il mio avo deceduto moltissimi anni prima della consorte, nel 1910 mentre questa ultima nel 1944. Ma su questo punto ancora ho molto da scoprire e non penso che sia totalmente veritiero perché in seguito i loro figli hanno fatto una vita modesta, senza titoli ne possedimenti.
Ora il "tarlo" mi è venuto vedendo la fotografia che mi hanno spedito e mostrandola e consultandomi con altri appassionati i quali hanno confermato "la ricercatezza degli abiti e dell'acconciatura della donna".
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 162
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 8 settembre 2015, 19:22

Messanensis ha scritto: Li può ordinare e consultare presso il centro dei Mormoni più vicino a casa sua, che può trovare al seguente link: https://familysearch.org/locations/centerlocator (dipende dove abita, non ce ne sono tantissimi).


Ho telefonato ed ho preso appuntamento con il centro per verificare se i microfilm si possono ordinare (anche se sul sito ci sono, non ho capito perchè devono verificare la fattibilità) al costo eventuale di 7 euro circa. Spero bene. Riveli dei beni e delle anime 1748 - 1755 Salice. Sono impaziente. Il mio dubbio è solo se riuscirò a decifrare il latino visto che non lo conosco. Grazie.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 162
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Messanensis » martedì 8 settembre 2015, 21:08

fama78 ha scritto:Il mio dubbio è solo se riuscirò a decifrare il latino visto che non lo conosco. Grazie.


Non si preoccupi, i riveli non sono in latino, ma in italiano.
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1609
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 8 settembre 2015, 22:23

Messanensis ha scritto:Non si preoccupi, i riveli non sono in latino, ma in italiano.


Meno male. Vorrei sapere se troverò qualcosa inerente la mia ricerca visto che il mii avo essendo del 1737 a quel tempo non poteva essere capo famiglia. Potrei trovarlo citato come figlio? Grazie e scusate ancora labmua ignoranza.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 162
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Messanensis » martedì 8 settembre 2015, 23:31

Nei riveli il "capo di casa" elencava i componenti della famiglia, indicandone l'età. Quindi troverà il suo antenato citato come figlio (incrociando le dita perchè non siamo sicuri che i suoi avi abitassero già a Salice).
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1609
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

PrecedenteProssimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 10 ospiti