Malfa/Melfa

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Andrew Martin Garvey » giovedì 8 gennaio 2015, 17:48

In Umbria, ho visto in alcuni documenti il termine di "colono possedente".
AMG
Avatar utente
Andrew Martin Garvey
 
Messaggi: 351
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 23:17

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » domenica 11 gennaio 2015, 1:30

Carissimi amici, chiedo un vostro aiuto. Ho rintracciato il MIO PRIMO DOCUMENTO in lingua latina inerente il matrimonio di un mio avo e per questo devo ringraziare un ragazzo d'oro che senza conoscerci personalmente ma solo scambiando messaggi via email, mi ha dato questo grande aiuto, ma di latino non capisco nulla. Mi potreste dare una mano? Grazie a tutti. [notworthy.gif]
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 158
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Messanensis » domenica 11 gennaio 2015, 13:43

Certo, può inserire l'immagine nel forum utilizzando uno dei vari hosting gratuiti presenti in rete, altrimenti inviarla al nostro gentilissimo amministratore Tomaso Cravarezza, che provvederà a pubblicarla.
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1559
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda T.G.Cravarezza » domenica 11 gennaio 2015, 23:51

fama78 ha scritto:Carissimi amici, chiedo un vostro aiuto. Ho rintracciato il MIO PRIMO DOCUMENTO in lingua latina inerente il matrimonio di un mio avo e per questo devo ringraziare un ragazzo d'oro che senza conoscerci personalmente ma solo scambiando messaggi via email, mi ha dato questo grande aiuto, ma di latino non capisco nulla. Mi potreste dare una mano? Grazie a tutti. [notworthy.gif]

http://www.iagi.info/Araldicaforum/Malfa.jpg
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6538
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » domenica 11 gennaio 2015, 23:59

Grazie mille per la pubblicazione. Ora chiedo fortemente un vostro aiuto perché spero che in queste righe ci sia la data di matrimonio dei miei avi. I nomi sono Orazio MALFA (dove leggo Oratium figlio di Sebastium) e Francesca CAPILUPI (dove leggo Franciscam CAPILUPI figlia di Alfonsi) ma non so se ci sia la data. Grazie tante per qualsiasi cosa e consigli.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 158
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Dogberry » lunedì 12 gennaio 2015, 11:39

Innanzitutto ancora complimenti per la ricerca!
A quanto sono riuscito a vedere, purtroppo la data non c'e', probabilmente e' in una riga superiore all'inizio del documento riprodotto, che inizia con la formula
relativa alle pubblicazioni ed alla mancanza di impedimenti: la data dovrebbe essere nella parte di documento che precede "nunciationibus.."
Per il resto si legge della unione in matrimonio di Orazio Malfa fu Sebastiano (quondam Sebastiani) e fu Marina Poleo (puo' essere?), della diocesi di Messina, con
Francesca Capilupi figlia di Alfonso e di Giulia Perricelli, della mia parrocchia (nel senso della parrocchia del celebrante, ovviamente..). Deduco che anche
nella sua zona, come dalle mie parti, fosse costume che i matrimoni venissero celebrati nella parrocchia della sposa?
Seguono i nomi dei testimoni che mi parrebbero essere Gaetano Durante (Cajetanus Durante, un po' spagnoleggiante come trascrizione) e Alessio Tarantino (Aloysius Tarantino). Purtroppo non riesco a leggere l'ultima riga che pare un po' tagliata a meta'..
Spero che queste poche note possano esserle di una qualche utilita'. Ancora buona fortuna per questa bellissima ricerca!
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 185
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 13 gennaio 2015, 17:54

Grazie per l'aiuto. Mi piacerebbe conoscere la formula, con relativa traduzione, completa dell'atto.
Per la data dovrebbe essere intorno al 1880. I nomi sono quelli, tranne per PULEO che in realtà è PULEJO.
Interessante la forma spagnolizzante dei nomi, in effetti la parrocchia è della sposa e si trova in Calabria, provincia di Catanzaro.
Sto cercando di studiare il motivo che ha spinto i miei avi, sempre stati "coltivatori di campagna" a trasferirsi dalla provincia di Messina all'entroterra della Calabria. Avete qualche suggerimento per condurre le mie ricerche, visto che non erano commercianti ma dei contadini? Presuppongo che il trasferimento sia avvenuto intorno al 1870-1880.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 158
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 20 gennaio 2015, 23:58

Scusate, ho un'altra domanda da porvi: su degli atti di morte di alcune persone compaiono, come testimoni dell'avvenuto evento, i nomi dei miei avi, allora vorrei sapere come mai. Forse perché hanno un grado di parentela, o solo perché sono conoscenti o perché si trovavano nel luogo del decesso? Sono molto curioso di sapere il motivo. Grazie a tutti per le eventuali risposte.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 158
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 21 gennaio 2015, 10:29

fama78 ha scritto:Scusate, ho un'altra domanda da porvi: su degli atti di morte di alcune persone compaiono, come testimoni dell'avvenuto evento, i nomi dei miei avi, allora vorrei sapere come mai. Forse perché hanno un grado di parentela, o solo perché sono conoscenti o perché si trovavano nel luogo del decesso? Sono molto curioso di sapere il motivo. Grazie a tutti per le eventuali risposte.

Tutte le risposte sono valide, la testimonianza era ( ed è ) soprattutto legata al riconoscimento della salma.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5220
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Dogberry » mercoledì 21 gennaio 2015, 11:10

Riguardo al possibile motivo dello spostamento da Messina alla Calabria, la prima idea che mi viene riguarda la possibilita'
che la famiglia della sposa fosse proprietaria di un pezzo di terra.. e magari potesse avergliela data in dote. Trattandosi
di contadini, sicuramente la prospettiva di essere proprietari, per quanto magari piccoli, avrebbe potuto costituire un
valido motivo per spostarsi. Non ho pero' nessuna idea riguardo a dove ricercare negli archivi calabresi per accertarsene,
se sia necessario cercare in archivi notarili.. ha provato a contattare la parrocchia della sposa per sapere se presso di loro
sono conservati documenti equivalenti agli "stati di anime" esistenti in Toscana, una sorta di censimento delle famiglie
residenti presso le varie parrocchie, quasi sempre anche con l'indicazione del mestiere e spesso anche di eventuali proprieta'?
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 185
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » giovedì 22 gennaio 2015, 23:41

Grazie mille per l'idea. Approfondirò.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 158
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda MMT » venerdì 23 gennaio 2015, 20:26

Anche nel basso lazio era presente il cognome Melfi (al femminile Melfa) ma non so da cosa fosse originato, siamo nel XVIII sec.
MMT
 
Messaggi: 4653
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » sabato 24 gennaio 2015, 19:18

Grazie MMT, verificherò.
A tutti gli amici chiedo un consiglio: non ho trovato l'atto di morte di un mio avo ma quello della moglie si. So che entrambi sono nati a Salice, i figli sono nati a Salice, la moglie è morta a Salice ma del suo atto di morte niente. Ora calcolando che l'ultimo figlio è nato nel 1834 e la moglie è morta nel 1865 dove risulta già vedova, sto concentrando le mie ricerche tra questi anni 1834-1865, per adesso infruttuose. Può essere possibile che non sia stata registrata la sua morte?E se così non fosse, come posso scoprire l'esatto luogo della morte?Può essere morto altrove senza che ne sia stata data comunicazione al comune d'origine? Aiutatemi grazie.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 158
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » sabato 31 gennaio 2015, 20:23

Salve amici, forse questo documento potrebbe essere un indizio utile sullo spostamento della mia famiglia dalla Sicilia alla Calabia.
http://www.antenati.san.beniculturali.i ... ewsIndex=0
Purtroppo non riesco a capire quale sia il nome del comune in calce dove leggo il padre della sposa in - Giovanni Lucà domiciliato in "comune di ....... di Calabria" e di Francesca MALFA - (almeno leggo così ma potrebbe essere anche MARFA'). Nel mio albero ho già trovato cognomi Lucà e quindi penso che questo sia un buon indizio sottinteso che la madre sia Francesca MALFA.
Continuando a sfogliare trovo anche
http://www.antenati.san.beniculturali.i ... ewsIndex=0
che nella seconda riga della pagina di destra leggo "comune di Palma di Calabria ultra" ma girando su internet non ho trovato esistenza di tale comune, ma solo di PALMI http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_di_Palmi Potrebbe essere questo il comune?
Che mi dite in proposito? Grazie ancora dell'aiuto.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 158
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda VictorIII » mercoledì 22 aprile 2015, 13:17

Saluti a Fama, hai avuto più progressi con la ricerca?
La mia domanda è più ipotetica, ovviamente ancora bisogno di ricerca rigorosa di rispondere esattamente alla domanda, ma mi chiedo se qualcuno ha un parere o di qualsiasi pensiero sulle origini del Melfa, e la possibilità è un cognome spagnolo? È possibile?
Qualcuno sa l'origine della persona D. Antonio Paz y Melfa? Credo vivo nel 19 ° secolo, cronista dalla Spagna
*Sorry! Ora mi rendo conto mio errore, è Paz Y Melia, non Melfa! Eppure, vedo più occorrenze del cognome Melfa prima del 1800 in territorio spagnolo, ancora chiedendo la possibilità dell'origine etimologica proveniente dalla Spagna.
VictorIII
 
Messaggi: 372
Iscritto il: lunedì 18 maggio 2009, 17:35

PrecedenteProssimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron