Malfa/Melfa

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » mercoledì 9 settembre 2015, 7:30

Infatti quello che ho pensato. Se non fossero del Salice mi metterò a piangere. [crybaby.gif]
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » giovedì 10 settembre 2015, 16:17

Cari amici oggi ho prenotato i 2 microfilm dei "Riveli dei beni e delle anime 1748 - 1755" alla modica cifra di 6€ a microfilm. Attendo con ansia e con speranza. Vi terrò aggiornati. [sweatdrop.gif]
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » giovedì 1 ottobre 2015, 19:24

Salve, mi hanno mandato copia del testo originale della morte del mio avo, che confrontato con quello riscritto dal parroco del 1857 mi sembra errato nel trascrivere il cognome, da Sebastiano La Marfa a Sebastiano Malfa. Che ne dite? Grazie.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda VictorIII » giovedì 1 ottobre 2015, 23:09

Gentile amico,
da quello che ho capito, Màrfa è il dialetto siciliano di Malfa.
questa scoperta fornisce la prova che le origini della tua famiglia da Malfa sull'isola di Salina
VictorIII
 
Messaggi: 261
Iscritto il: lunedì 18 maggio 2009, 17:35

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda marcello semeraro » venerdì 2 ottobre 2015, 8:16

URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 907
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda Messanensis » sabato 3 ottobre 2015, 16:23

fama78 ha scritto:Salve, mi hanno mandato copia del testo originale della morte del mio avo, che confrontato con quello riscritto dal parroco del 1857 mi sembra errato nel trascrivere il cognome, da Sebastiano La Marfa a Sebastiano Malfa. Che ne dite? Grazie.


Il parroco fece quella fede nel 1858 per uso matrimonio (infatti all'epoca serviva l'eventuale atto di morte degli avi). Evidentemente il cognome di chi aveva richiesto il certificato si era già trasformato in Malfa, pertanto il parroco scrisse nel certificato Sebastianus Malfa e non Sebastianus la Marfa come invece risultava nell'originale atto di morte del 1817.
Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1376
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 6 ottobre 2015, 18:51

Grazie per la risposta. Molto interessante il dialetto in Marfa. Quindi è da scartare l'eventuale etimologia di origine spagnola.
Per quanto riguarda l'origine nell'isola di Salina nel comune di Malfa, per adesso non ho avuto riscontri.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » domenica 10 gennaio 2016, 21:17

Salve amici, la mia ricerca va avanti .
Ho scoperto che il mio avo Orazio MALFA nel 1877 ha frequentato il corso nella "Legione Allievi Carabinieri" che dopo varie ricerche ho scoperto che la scuola in quell'anno si trovava solo a Torino.
Poi consultando (in modo fortunoso) una Gazzetta Ufficiale del 08.11.1893 ho scoperto che nella sezione "Nomine, Promozioni e Disposizioni - Pensioni liquidate dalla corte dei conti" ritrovo il mio avo così citato "MALFA Orazio, guardia di città, lire 275". Ho contattato il Ministero dell'Interno Ufficio storico della Polizia di Stato il quale mi ha confermato la mia ipotesi che il mio avo, presumibilmente da Carabiniere Regio era passato a Guardia di città alla dipendenza delle Prefetture quindi Ministero Interno e ciò che trovavo scritto nella G.U. era la sua liquidazione da fine carriera, la quale finivano statisticamente intorno ai 15 anni di servizio. Purtroppo l'Ufficio Storico della Polizia di Stato non mi ha saputo dire più di questo non avendo più i cartellini con le matricole.
Ora io chiedo: per avere conferma di tutto ciò o perlomeno che il mestiere del mio avo fosse Carabiniere-Guardia di città ho contattato il comune di Pentone (CZ) dove è deceduto sperando in delucidazioni il quale mi ha detto che non risultava residente quindi non poteva vedere il tipo di mestiere svolto (anche se li si era sposato)(Pentone mi ha inviato estratto per riassunto di morte e di matrimonio).
In teoria il mio avo risulterebbe residente nel comune di nascita Villaggio del Salice (ME) che sarebbe Messina.
Chiedo a voi: che documento potrei richiedere per sapere il suo mestiere ed almeno confermare questo?
Grazie per il disturbo nel leggermi.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » lunedì 4 luglio 2016, 0:32

Salve a tutti gli amici.
La ricerca continua e mi fa piacere mettere a conoscenza i miei ultimi risultati.
Dopo aver consultato i "Riveli dei beni e delle anime" del 1755 di Salice (ME) sono arrivato a scoprire la data ed il luogo di nascita del mio avo più lontano, nato nel 1690 circa a Barcellona (Pozzo di Gotto) tenimento del Castro Reale.
Ora mi resta o di andare sul posto o potrei consultare i "Riveli dei beni e delle anime" di Castro Reale del 1637-1681. Per iniziare consulterò i Riveli e sperando in esiti positivi vi mando un forte ringraziamento per tutti i consigli.
Grazie.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda duemulini » domenica 10 luglio 2016, 8:35

fama78 ha scritto:Salve a tutti gli amici.
La ricerca continua e mi fa piacere mettere a conoscenza i miei ultimi risultati.
Dopo aver consultato i "Riveli dei beni e delle anime" del 1755 di Salice (ME) sono arrivato a scoprire la data ed il luogo di nascita del mio avo più lontano, nato nel 1690 circa a Barcellona (Pozzo di Gotto) tenimento del Castro Reale.
Ora mi resta o di andare sul posto o potrei consultare i "Riveli dei beni e delle anime" di Castro Reale del 1637-1681. Per iniziare consulterò i Riveli e sperando in esiti positivi vi mando un forte ringraziamento per tutti i consigli.
Grazie.


Due domande.
Qual è il nome del tuo avo nato a Barcellona? Potrei cercare qualche nome a volo nei miei "archivi" fotografici.
Dove si troverebbe il registro dei "Riveli dei beni e delle anime" di Castro Reale del 1637-1681? Non ne avevo mai sentito parlare.
duemulini
 
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 20 novembre 2007, 11:17

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » lunedì 11 luglio 2016, 12:10

Salve due mulini e grazie...
Il nome del mio avo è Domenico La Malfa nato a Barcellona (pozzo di Gotto) nel 1690 circa...

Per i Riveli: si consultano negli Archivi di Stato, in modo del tutto gratuito..nel mio caso in quello di Palermo. In alternativa, se si è impossibilitati a recarsi ssul posto, si richiedono, tramite i centri della chiesa dei mormoni, le bobine in formato digitale dei Riveli di interesse, al prezzo di 6€ a bobina, poi consultabile solo al centro dei mormoni, ed è questo il mio caso perché io vivo a Roma. Cmq sul sito dei mormoni è tutto consultabile e ci sono gli indirizzidei centri ppiù vicino.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda duemulini » lunedì 11 luglio 2016, 14:17

Mandami la tua email con un messaggio privato, ho qualcosa da farti vedere (mi permetto di darti del tu, siamo quasi coetanei... [thumb_yello.gif])
duemulini
 
Messaggi: 21
Iscritto il: martedì 20 novembre 2007, 11:17

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 12 luglio 2016, 16:05

Grazie a duemulini... infinite grazie.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda newcastle » martedì 12 luglio 2016, 18:28

I Riveli di anime e di beni del regno di Sicilia si trovano tutti presso l'archivio di stato di Palermo. La serie dei riveli di Castroreale e' pressoche' completa a partire dal 1584 fino al 1748. Partendo dai riveli del 1714, quando il tuo antenato aveva all'incirca 24 anni, ed andando a ritroso fino al 1584, e' possibile ricostruire la composizione dei vari nuclei familiari attraverso le generazioni ed i beni da essi posseduti.La famiglia non risulta iscritta nella maestra nobile di Castroreale. Quanto all'origine del cognome Malfa, Marfa, La Malfa, abbastanza diffuso,nelle sue varianti, in Sicilia,credo che l'ipotesi piu probabile sia la derivazione da Amalfi,considerata l'importanza dei commerci, nel periodo d'oro della repubblica, con l'isola,tale da dare il nome(Amalfitania) ad un intero quartiere di Palermo, a causa del gran numero di Amalfitani residenti. Scarterei l'ipotesi Malfa di Salina perché' di non antica fondazione e per l'esiguità' della popolazione. Quanto alla variante Malfa- Marfa il rotacismo della 'L' seguita da consonante e' molto comune nel Siciliano come in altre parlate regionali italiane. Spero di essere stato utile, cordiali saluti
newcastle
 
Messaggi: 76
Iscritto il: mercoledì 17 ottobre 2012, 19:04

Re: Malfa/Melfa

Messaggioda fama78 » martedì 12 luglio 2016, 23:14

newcastle ha scritto:I Riveli di anime e di beni del regno di Sicilia si trovano tutti presso l'archivio di stato di Palermo. La serie dei riveli di Castroreale e' pressoche' completa a partire dal 1584 fino al 1748. Partendo dai riveli del 1714, quando il tuo antenato aveva all'incirca 24 anni, ed andando a ritroso fino al 1584, e' possibile ricostruire la composizione dei vari nuclei familiari attraverso le generazioni ed i beni da essi posseduti.La famiglia non risulta iscritta nella maestra nobile di Castroreale. Quanto all'origine del cognome Malfa, Marfa, La Malfa, abbastanza diffuso,nelle sue varianti, in Sicilia,credo che l'ipotesi piu probabile sia la derivazione da Amalfi,considerata l'importanza dei commerci, nel periodo d'oro della repubblica, con l'isola,tale da dare il nome(Amalfitania) ad un intero quartiere di Palermo, a causa del gran numero di Amalfitani residenti. Scarterei l'ipotesi Malfa di Salina perché' di non antica fondazione e per l'esiguità' della popolazione. Quanto alla variante Malfa- Marfa il rotacismo della 'L' seguita da consonante e' molto comune nel Siciliano come in altre parlate regionali italiane. Spero di essere stato utile, cordiali saluti


Grazie newcastle, informazioni molto utili.
Effettivamente ho contattato più volte il comune di Malfa nell'isola di Salina ma sempre con esito negativo, confermandomi che il cognome Malfa, a memoria d'uomo, non si era mai sentito.
Per Amalfi ci ho sempre pensato e tutt'ora ci credo, ma non ho riscontri cartacei.
Per i Riveli, ad oggi sto attendendo quelli relativi agli anni 1637-1681, prenotati tramite il centro dei mormoni (tempi di attesa da due mesi in poi...l'ultimi ho atteso tre mesi).

Chiedo alcune informazioni: dove posso trovare le parrocchie attive a Barcellona ed a Castroreale negli anni 1600-1700? Ricordo che Barcellona all'epoca era un casale di Castroreale.

Vorrei pubblicare l'atto di morte del mio avo Domenico LA MALFA del 1773 per avere un aiuto nella traduzione, è in latino ed io non lo capisco.

Grazie a tutti.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

PrecedenteProssimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti