Pagina 1 di 2

famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2012, 18:40
da vernon
Mi si perdonino eventuali errori: è il mio primo intervento.
Cerco, per fini di studio, notizie sulla famiglia Pio Resse, che, genericamente, si dice appartenesse al patriziato romano.
Certamente Pio Resse visse a Firenze tra il 1881 e il 1991, avendo dimora presso villa Salviati e il castello di Acquabella a Vallombrosa, edificato dall'architetto Corinto Corinti. Fu collezionista di partiture e libri sulla musica del' 700, ora in collezione negli USA. Alcuni edifici toscani ove ha soggiornato o di proprietà, riportano uno stemma con due torri sormontate da due leoni controrampanti.
Grato per ogni utile indicazione

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: martedì 9 ottobre 2012, 19:12
da GENS VALERIA
Benvenuto nel forum.

Pio = Nome , Resse = Cognome ?????

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2012, 8:32
da vernon
La ringrazio per il cortese benvenuto.
La dicitura corretta risulta conte Pio (nome) Resse (cognome) e avrebbe sposato nel 1877 a Newport Elizabeth Pearsall Woodbridge Phelps. La madre dovrebbe essere Carolina Lucia Volpi e il padre Pietro. Ho pure scattato una fotografia dello stemma presente sulla facciata di una delle presunte proprietà e che mi risulta sia presente anche all'esterno del castello di Acquabella, ma ho difficoltà ad inoltrarla come allegato.
Grazie ancora per l'attenzione.

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: mercoledì 10 ottobre 2012, 13:30
da GENS VALERIA
Come inserire le immagini nel forum.
Sia per le immagini all’interno dei propri interventi che per gli avatar, il forum accetta solamente immagini remote, cioè pubblicate su spazi internet.

1.Se l'immagine è già presente su internet, è sufficiente inserire tra i due tag [img]ed[/img] l'indirizzo internet del file.
2.Se l’immagine non è in rete, si possono utilizzare i vari servizi gratuiti che permettono di inserire immagini in internet, come, ad esempio, http://www.imageshack.us/3.Se si avessero problemi ad inserire l'immagine con il sistema segnalato, l'amministratore T.G. Cravarezza è a disposizione per pubblicare il file. E' sufficiente inviarlo al di lui indirizzo moderatore@iagiforum.info

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: giovedì 11 ottobre 2012, 17:46
da T.G.Cravarezza
vernon ha scritto:Mi si perdonino eventuali errori: è il mio primo intervento.
Cerco, per fini di studio, notizie sulla famiglia Pio Resse, che, genericamente, si dice appartenesse al patriziato romano.
Certamente Pio Resse visse a Firenze tra il 1881 e il 1991, avendo dimora presso villa Salviati e il castello di Acquabella a Vallombrosa, edificato dall'architetto Corinto Corinti. Fu collezionista di partiture e libri sulla musica del' 700, ora in collezione negli USA. Alcuni edifici toscani ove ha soggiornato o di proprietà, riportano uno stemma con due torri sormontate da due leoni controrampanti.
Grato per ogni utile indicazione


Immagine

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: giovedì 11 ottobre 2012, 22:09
da Romegas
Mai conosciuta una famiglia Resse iscritta nel patriziato romano.

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 9:19
da vernon
La notizia è riportata sul libro di saggi "Fiori Freschi" di Mario Praz.
Un articolo del New York Times dell'ottobre 1877 riporta la notizia che il padre, Pietro, fu per molti anni, in stretta relazione con la Famiglia Reale prima di trasferirsi in Svizzera.
Nella Newberry Library, Chigago, si trova “List of Important Titles in the Collection of Count Pio Resse of Florence: Proceedings of the Trustees of the Newberry Library of the year ending January 5, 1889.” Unpublished, 1889
Lo stemma che, gentilmente, è stato pubblicato è presente in almeno tre edifici con date diverse: 1881, 1883, 1886.

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 10:04
da GENS VALERIA
Il cognome non potrebbe essere Ressi ?

Nessuna famiglia Resse risulta appartenente alla nobiltà italiana.
Tuttavia se appartenente a patriziati pre-unitari, dopo l'Unità, forse non riconobbe l'autorità sabauda oppure non ne fu riconosciuta la nobiltà da parte della Consulta del R.d.I.
Quello di Conte fu, quasi certamente, titolo di cortesia.

Cordialmente

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 10:56
da Alfiere Federale
Salve.
Io ho studiato la figura del Conte Resse e della moglie. Ho vario materiale anche fotografico ed ho pubblicato qualcosa a riguardo.
Se vuole contattarmi od inviarmi la sua mail posso fornire notizie.

Saluti

Duccio Baldassini di Vallombrosa

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 13:33
da GENS VALERIA
Alfiere Federale ha scritto:Salve.
Io ho studiato la figura del Conte Resse e della moglie. Ho vario materiale anche fotografico ed ho pubblicato qualcosa a riguardo.
Se vuole contattarmi od inviarmi la sua mail posso fornire notizie.

Saluti

Duccio Baldassini di Vallombrosa


Considerato che un po' di ricerca è stata eseguita da parte nostra, ed un pizzico di curiosità ;) , in questa sede sarebbe gradito conoscere l'anno ( o l'epoca ) di nobilitazione ed il Fons Honorum della nomina comitale.

Un cordiale benvenuto nel forum da parte mia !

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 14:41
da Alfiere Federale
Mi pare di non aver trovato niente al riguardo e concordo con la vostra supposizione di nobiltà acquisita "per merito" o come si dice. La parte nobile e culturale della coppia era la Elizabeth Phelps. La parte di Pio è minore. Appena riesco posterò qualcosa sui due personaggi, iniziando dalle foto.
Per la bibliografia consultare:

Duccio Baldassini, Giovanni Pestelli, Nicola Wittum.
Viaggiatori e villeggianti. Vallombrosa - Saltino. Storia di un luogo turistico dalla nascita agli anni Venti.
© Polistampa 2004,
cm 24x22, pp. 132, ill. b/n e col., br.

Duccio Baldassini, Giovanni Pestelli, Nicola Wittum.
Un treno per Vallombrosa. Storia di una ferrovia a cremagliera.
© Polistampa 2005,
cm 24x22, pp. 144, ill. b/n e col., br., (qui ho pubblicato le foto che posterò anche sul forum)

Castello d'Acquabella:
il tempo sospeso
Laura Pola, Domenico Dentamaro e AA VV
Ed. Acquabella, 2005

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 15:02
da Alfiere Federale
Immagine

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 15:04
da Alfiere Federale
Immagine

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 20:26
da vernon
In effetti Elizabeth Woodbridge Pearsall Phelps Resse è più documentabile. Tracce ci trovano (ma non ho avuto ancora risposta alle mie richieste) alla Literary Manuscripts Collections in Minnesota e al Gabinetto Vieusseux di Firenze ( fondo Angelica Pasolini dell'Onda), ove pure si parla di una Villa Pearsall-Resse ad Anzio.
Singolare è la figura del Conte Pio Resse, abbastanza noto nel suo tempo, e incredibilmente "disappeared" dopo un decennio.
Spesso, dopo l'Unità d'Italia, i matrimoni tra la comunità anglo-americana e nobiltà italiana non erano infrequenti, dettati da svariate ragioni.
Vi ringrazio per il comune tentativo di dare una risposta a questo piccolo mistero.

Re: famiglia Pio Resse

MessaggioInviato: venerdì 12 ottobre 2012, 21:39
da Alfiere Federale
La corrispondenza del Minnesota della Elizabeth la posseggo in fotocopia. se interessa fammi sapere. Del fondo al Viesseux non sapevo niente. Ma visto che è a pocha distanza da me posso andare a vedere. Sapevo della villa di Anzio, non più esistente perchè distrutta durante la 2° GM. Elizabeth e il figlio sono sepolti ada Anzio. Ho le foto della tomba in condizioni pietose....
Il Resse non so quanto possa essere stato noto in quegli anni.... ho fatto fatica a mettere insieme poche notizie....
Tu cosa hai trovato del conte?

In quali edifici sono posti gli stemmi datati che hai citato?

Grazie