La Famiglia Sighinolfi

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Ber » lunedì 24 settembre 2012, 17:50

Ber
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2012, 17:46
Località: Rimini

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Ber » mercoledì 26 settembre 2012, 16:04

http://books.google.it/books?id=AUkVAAAAQAAJ&pg=PA214&lpg=PA214&dq=aluifa+siginulfa&source=bl&ots=FOALw30r3R&sig=YSCXZA9qLrv5NF_P0QTjMJdiz28&hl=it&sa=X&ei=4gVjUL_HNuvQ4QT05oHgCg&ved=0CCMQ6AEwAA#v=onepage&q=aluifa%20siginulfa&f=false
Qui è citata Aluifa Siginulfa [vedere Filippo Siginulfo barone di Zuncoli], moglie di Giovanni Mascambruno, cavaliere beneventano spogliato dei suoi averi dopo che Carlo d'Angiò sconfisse Manfredi Hohenstaufen.

http://www.royalblood.co.uk/D1324/I1324162.html
Isabella Siginulfa, moglie di Niccolò Caracciolo.

http://books.google.it/books?id=ftodvWWAYJEC&pg=PA74&lpg=PA74&dq=siginulfa&source=bl&ots=LlkVyzHlC0&sig=2CAyirFj8UrCCBf2wR9aTFrYTMI&hl=it&sa=X&ei=hQhjUPuJLqv74QT2i4GQAQ&ved=0CEAQ6AEwBg#v=onepage&q=siginulfa&f=false
Donna Delphina Siginulfa, figlia del conte di Telese [Bartolomeo Siginulfo]

http://www.royalblood.co.uk/D434/I434374.html
Dulcis in fundo, Filippo Siginulfo barone di Zuncoli e primo membro dei Siginulfo ad essere menzionato nelle carte, che sposò una francese, Erarde de Joinville.

Il sito web da cui sono state tratte le informazioni per Filippo, è un sito che tratta dei membri di famiglie nobili geneticamente imparentate alle varie case regnanti d'Europa.
Ber
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2012, 17:46
Località: Rimini

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Ber » mercoledì 26 settembre 2012, 16:28

http://www.++++++.com/pagine-lettere/letterab/Brancaccio/BRANCACCIO-VESCOVO.htm
Qui Roberta Siginulfa dei Signori di Zuncolo è citata come moglie di Filippo Brancaccio, vivente 1245-1268.

http://our-royal-titled-noble-and-commoner-ancestors.com/p4529.htm#i135996
Questo sito è una vera miniera d'oro, infatti cita addirittura le date di nascita di ogni singolo Siginulfo, nonché padre, figlio, marito di ciascun personaggio!
Il primo Siginulfo citato, Sergio, nacque circa nel 1100 ed è detto di venire probabilmente dalla Lombardia!
Da lui discesero Alferio/Dauferio, poi Sergio, successivamente Bartolomeo e infine Filippo di Zuncolo.
Con questo credo che si possa confermare l'origine germanica di questa famiglia a sfavore totale di quella greca. [jump.gif]

Inoltre, visto che la Siginulfo più recente nacque nel 1357 (Isabella), questa data è cronologicamente più vicina alla nascita del cognome Passariello/Passarelli, originato molto probabilmente proprio dal cognome Siginulfo. La prima citazione della famiglia Passariello (come De Paxarello, Passarellus) risale al 1515 a Cicciano, in provincia di Napoli, ed è detta di essere antica e molto nobile.
Ber
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2012, 17:46
Località: Rimini

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Ber » mercoledì 26 settembre 2012, 16:49

Ber
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2012, 17:46
Località: Rimini

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 26 settembre 2012, 19:17

Praticamente, Ber, questo più che un post è diventato un soliloquio abbondantemente condito e farcito di link, del quale ho percepito l'inizio ma stento ad intravvederne una fine naturale :
Pur essendo particolarmente interessato al dilemma riguardante l'origine greca o germanica dei Sighinolfi mi trovo costretto, se non sopraggiunge un tentativo di dialogo, a staccare la spina.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5091
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Ber » mercoledì 26 settembre 2012, 21:19

Il dilemma era già chiaro dall'inizio, signore, ed ora le ho fornito anche le prove che le dimostrano l'origine germanica. Io sto' solo illustrando i vari personaggi, il mio intento non è quello di dialogare, poiché con queste prove sono ho già le idee chiare. Esse sono inattaccabili. Se qualcuno non fosse d'accordo con tutto ciò, potrebbe benissimo mostrarmi le sueprove a sfavore delle mie, ma visto che nessuno si fa avanti, allora sono tentato a credere che le mie prove siano veramente inattaccabili.
Ber
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2012, 17:46
Località: Rimini

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda GENS VALERIA » mercoledì 26 settembre 2012, 21:58

Ber ha scritto:(...) Se qualcuno non fosse d'accordo con tutto ciò, potrebbe benissimo mostrarmi le sue prove a sfavore delle mie, ma visto che nessuno si fa avanti, allora sono tentato a credere che le mie prove siano veramente inattaccabili.

Perbacco ! Sono tentato di crederle , signore, anzi ... ne sono decisamente convinto !
In forza di questa mia granitica opinione, se nessun altro utente si farà avanti , considerei "ampliamente" discusso il topic e perciò decisamente esaurito nella sua funzione.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5091
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Ber » giovedì 27 settembre 2012, 6:53

Per me va benissimo. Sono soddisfatto. Faccia pure, non c'è altro da dire.
Ber
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2012, 17:46
Località: Rimini

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Andreas de Florentia » venerdì 9 novembre 2012, 15:02

Sighinolfo è considerato un antroponimo di origine germanica, introdotto in Italia dai Longobardi. Attestato in Campania nell'area di Benevento e in Toscana.

Da: Nicoletta Francovich Onesti, Discontinuità e integrazione nel sistema onomastico dell’Italia tardoantica: l’incontro coi nomi germanici , p. 48.

Per esempio i seguenti cognomi italiani discendono direttamente da antroponimi longobardi: Abardo, Adimari,
Adinolfi, Airoldi, Alajmo, Alari, Albizzi, Alducci, Aliprandi, Alparone, Alterisio, Altimari, Ampolo, Ansaldo/Anzaldi, Ansuini/Anzuini, Arachi (< Arechis), Arnone, Azzi, Berteramo, Billone, Bonichi, Boniperti, Braida, Castaldi, Castaldini, Dondi, Facchi, Farolfi, Garibaldi, Godoli, Garisindi, Ghisolfi, Grimaldi, Landolfi, Liprandi, Longobardi, Magnolfi, Mannoni, Munari, Panti, Pantoni, Pandolfi, Pertini, Prandi, Radaelli, Rodo, Santarlasci, Scattone, Siconolfi (a Benevento), Sighinolfi (in Toscana), Siccardi, Stolfi (< Astolfo), Tani, Tasso, Tatti, Tedici (< Theodi-chis), Totti, Trotti, Zangheri, Zilli, Zoff, Zuffa, Zotti, del Zotto, ed altri.


Sull'origine linguistica germanica dell'antroponimo non ci sono dubbi. Piuttosto che una famiglia che porta un cognome di origine germanica sia anche etnicamente di origine germanica questo è molto meno scontato. Può essere considerato un indizio, ma non è asolutamente una prova. La connessione tra origine linguistica di un cognome e origine etnica della famiglia non è diretta. Ci sono tante famiglie di origine germanica (e longobarda) che portarono e portano cognomi di origine latina (vedi per esempio i Colleoni dal latino cōleus), e viceversa.
Andreas de Florentia
 
Messaggi: 146
Iscritto il: venerdì 28 novembre 2008, 3:21
Località: Faesulae

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Andreas de Florentia » venerdì 9 novembre 2012, 15:41

Ber ha scritto:Salve a tutti.

Potreste dirmi da quale fonte si dichiara la famiglia di origine greca? Perché io avrei altre ipotesi più probabili.


L'ipotesi dell'origine greca deriva probabilmente dal contesto di una Napoli fortemente grecizzata/bizantinizzata nel XII secolo prima della capitolazione in favore dei Normanni. E in questo contesto, vantare un'origine "greca" dava maggior prestigio che vantare una qualsiasi altra origine. Così come successo in altri periodi storici e contesti geografici, dove conferiva maggior prestigio vantare origini germaniche o romane. Per esempio a Firenze nell'alto medioevo molte famiglie, seppur locali o di lontanissime origini germaniche, vantavano di discendere da famiglie dell'antica Roma. E così via. Con questo ovviamente non le sto dicendo che i Singhinolfi (o Siginulfo) hanno un'origine piuttosto che un'altra. In assoluto non si può neanche escludere che famiglia di origine greca possa avere un cognome di origine germanica. L'unico modo per stabilire l'origine è una lunga ricerca d'archivio, peraltro senza garanzia di successo, o sperare che qualche storico ne ricostruisca le vicende.

Ber ha scritto:.Cercando in internet notizie su questa famiglia (dalla quale dovrei discendere; il mio cognome è Passariello)


Il cognome Passariello (così come le sue varianti Passarello, Passarelli...) è piuttosto diffuso in Italia. Senza una reale ricerca d'archivio, come le hanno già detto, è davvero difficile credere che discendano tutti dallo stesso avo.

Ad ogni modo è esistita una famiglia Passarelli nel sud Italia che vantava di discendere dai Passarello-Siginulfo e che oggi risulta estinta.

PASSARELLI di Catanzaro
Arma : D'argento, a tre monti di verde, cimati ciascuno da un arboscello dello stesso, e caricati, ciascuno, da tre passeri al naturale.
Originata da Passarello-Siginulfo, i cui discendenti si dissero Passarelli, godettero nobiltà in Catanzaro e possedettero le baronie di Brocentoro, Motta e Paganica (Estinta).
Andreas de Florentia
 
Messaggi: 146
Iscritto il: venerdì 28 novembre 2008, 3:21
Località: Faesulae

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Ber » domenica 11 novembre 2012, 16:29

Il mio cognome è molto poco diffuso, siamo circa 300, e la maggioranza in Campania. La famiglia Passarelli è detta catanzarese, ed è citata nella prima volta nel 1528, mentre la Passariello nel 1515. Anche se i Passarelli dicono.di discendere dai Siginulfo, i quali operavano in massima parte a Napoli, io ritengo che siano i Passariello a discendere dai Siginulfo, vista anche la distribuzione quasi ricalcante quella dei feudi dei Siginulfo, ed anche per via del basso numero. Inoltre, in uno stemmario del 1600 di Napoli, in esso vi è la famiglia Passariello, non la Passarelli moderna (perché nel Medioevo e Rinascimento la mia famiglia era detta sia Passarelli che Passarello, e solo più tardi prese la corrente dizione). Mi sembra alquanto strano che i Passarelli catanzaresi pretendano di discendere dai Siginulfo, che non invece i Passariello. Questi ultimi hanno molte più prove a favore.
Ber
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2012, 17:46
Località: Rimini

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Andreas de Florentia » domenica 11 novembre 2012, 18:07

Ber ha scritto:Il mio cognome è molto poco diffuso, siamo circa 300, e la maggioranza in Campania.


300 persone o 300 utenze telefoniche? Non è comunque quello che si può definire un cognome molto poco diffuso.
Andreas de Florentia
 
Messaggi: 146
Iscritto il: venerdì 28 novembre 2008, 3:21
Località: Faesulae

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Egon von Kaltenbach » mercoledì 5 dicembre 2012, 22:14

Non conosco niente di questa famiglia, ma mi sembra utile fare presente come l'etimo del nome sia germanico e, in particolare, longobardo. La derivazione e' da sieg-wolf ovvero "lupo vittorioso". Questo non significa che tale sia anche l'origine della famiglia, ma certo esclude un'origine greca.
Egon von Kaltenbach
 
Messaggi: 294
Iscritto il: sabato 6 ottobre 2012, 21:08

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda antonio33 » giovedì 6 dicembre 2012, 1:42

Egon von Kaltenbach ha scritto:Non conosco niente di questa famiglia, ma mi sembra utile fare presente come l'etimo del nome sia germanico e, in particolare, longobardo. La derivazione e' da sieg-wolf ovvero "lupo vittorioso". Questo non significa che tale sia anche l'origine della famiglia, ma certo esclude un'origine greca.


[clapping.gif] [clapping.gif] [clapping.gif]

Germanico sì, anche se i "lupi vittoriosi" hanno girato un po' per tutta la penisola...
Buona serata a tutti.
Antonio
Princeps probitas iusti
Avatar utente
antonio33
 
Messaggi: 1094
Iscritto il: domenica 19 giugno 2011, 13:21

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda GENS VALERIA » giovedì 6 dicembre 2012, 14:45

Egon von Kaltenbach ha scritto:(...) Questo non significa che tale sia anche l'origine della famiglia, ma certo esclude un'origine greca.

Direi proprio che sia così .
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5091
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

PrecedenteProssimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 10 ospiti