La Famiglia Sighinolfi

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda Ber » sabato 9 luglio 2016, 20:41

Ber ha scritto:Una domanda, ma per voi è sicuro che il mio cognome Passariello deriva da Passarello che a sua volta è derivato da Siginulfo? Cioè potrebbe essere una trascrizione dialettale di Passarello? Io sono sicuro di si, ma vorrei qualche conferma.


Ho trovato qualcosa che conferma definitivamente questa ipotesi.

http://centrostudiarc.altervista.org/pdf/ArticoloCasaleAmorosiMarciano.Stemmario.pdf

Pagina 8 di 26. Presente Passariello, non Passarello/Passarelli ecc., dunque la mia ipotesi di 4 anni fa è corretta: i Siginulfo si "evolsero" in Passariello (con la i), le versioni come Passarello ecc. sono solo italianizzazioni.

"Si crede la famiglia Passarelli sia la stessa, che la Siginolfi"; fonte -> https://books.google.it/books?id=c1UxAQAAMAAJ&pg=PA693&dq=bartolomeo+siginulfo&hl=it&sa=X&redir_esc=y#v=onepage&q=bartolomeo%20siginulfo&f=false

E in questi anni, avendo fatto il test del DNA, ho avuto modo di constatare che i Passariello vivi oggi discendono tutti da un antenato comune, quindi non c'è stato nessun NPE (non-paternity event) almeno dal 1300.
Ber
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mercoledì 29 agosto 2012, 17:46
Località: Rimini

Re: La Famiglia Sighinolfi

Messaggioda alexander972 » mercoledì 10 gennaio 2018, 13:56

La famiglia Sighinolfi è diffusa oltre che il Campania anche in Emilia e precisamente nel Modenese, fin da epoca altomedievale.
In particolare è legata storicamente alla fondazione dell'Abbazia di Nonantola da parte di Anselmo Duca longobardo del Friuli (752).
E' inserita tra le famiglie originarie comprese nell'istituzione della Partecipanza Agraria, la cui origine deriva dalla Carta del 1058 dell’Abate Gotescalco di Nonantola, che concedette al popolo nonantolano il diritto d’uso sul terreno coltivabile posto all’interno dei confini del paese.
Personalmente grazie all'accesso agli archivi parrocchiale, di quello della succitata Partecipanza, di quello Storico Comunale e di quello Abbaziale, ho potuto ricostruirne la genealogia fin verso il XIII secolo.
Sarebbe interessante capire se da Nonantola sia stata possibile una successiva migrazione sia nel ducato di Spoleto che in Toscana.
alexander972
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mercoledì 10 gennaio 2018, 11:48

Precedente

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 7 ospiti