Famiglia Satta

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Salvennor » domenica 9 novembre 2014, 23:27

Dalla ricerca "Illorai, Goceano e dintorni" di Francesco Carboni si ha:

Appalto dell'incontrada del Goceano

1699(30 giugno) Più la baronia di Anela , don Antioco Satta proc. di don Demetrio Fois Manca di Bolotana, lire 2607.10 ciascun anno per anni tre.
AntonMaria
Avatar utente
Salvennor
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 1 gennaio 2009, 17:19
Località: CAGLIARI

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Destavara » lunedì 10 novembre 2014, 21:48

Salve,
grazie Salvennor per il contributo: scorrendo tra i nomi degli ammessi alle cortes risulta il nome Antioco tra quelli dei Satta di Gallura... Che nel caso del tuo post si tratti di un Satta di Anela (Satta Minutili, ramo scaturito da Stefano Satta Achenza)?
Saluto tutti, D.
Destavara
 
Messaggi: 448
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 20:57

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Salvennor » domenica 16 novembre 2014, 19:12

Salve. Sembrerebbe non specificato il luogo d'origine di tale Satta, ma secondo me è probabile che si tratti del personaggio che aveva legami con il centro di Anela.

Ho rilevato un nominativo Satta, al link
http://books.google.it/books?hl=it&id=M ... ippo+Satta

Tale Don Filippo Satta penso sia relativo ad Ozieri, e ciò si nota anche leggendo alcuni altri nominativi.
Il periodo sembrerebbe ottocentesco.
Se noti, quel colonnello Giovanni Carta Tola, senza appellativi, in realtà era Cavaliere (citato come tale in altro documento), invece il Filippo Satta era anche nobile.
AntonMaria
Avatar utente
Salvennor
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 1 gennaio 2009, 17:19
Località: CAGLIARI

Ricordando Sebastiano Satta...

Messaggioda Destavara » venerdì 5 dicembre 2014, 18:16

Due giorni di celebrazioni al teatro Eliseo di Nuoro per i cento anni dalla morte:

http://lanuovasardegna.gelocal.it/nuoro ... 1.10439440

... senza parole per la Barracciu!!!

Saluto tutti, D
Destavara
 
Messaggi: 448
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 20:57

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Salvennor » venerdì 5 dicembre 2014, 21:12

Salve. Ho letto il link. Stavo pensando, ma quella non poteva pianificare un minimo di preparazione nei giorni precedenti all'evento?
AntonMaria
Avatar utente
Salvennor
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 1 gennaio 2009, 17:19
Località: CAGLIARI

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Destavara » venerdì 5 dicembre 2014, 23:03

Si, avrebbe dovuto, viste le proporzioni della figuraccia che ne è risultata. Direi che l'articolo si commenta da solo.
Destavara
 
Messaggi: 448
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 20:57

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Greg Bard » mercoledì 18 marzo 2015, 23:02

Saluti,

(Ti prego di perdonarmi. Questa è una traduzione dall'inglese usando Google Translate.)

Sto cercando informazioni su Salvatore Satta (nato circa 1751 in Sardegna, sposò Maria DiCostanzo a Ischia, è morto 25 Agosto 1841 a Ischia). Lui è il mio terzo bisnonno. La storia che ho sentito è che ha ucciso un prete in Sardegna. Credeva il prete stava rubando formare la Chiesa. È fuggito l'isola sotto mentite spoglie e andò verso l'isola di Ischia. Tutti Sattas a Ischia discendono da lui.

Credo che i genitori di Salvadore erano Giovanni Satta e Angela.
Sposò Maria DiCostanzo da Ischia, e aveva le seguenti figli tutti in Ischia:

Francesco Antonio Satta (nato 1803, morto 1809)
Maria Grazia Satta (nato circa 1806, morto 1814)
Angela Maria Satta (nato circa 1808, sposò Giovanni Buono 1834, morto 1866)
Francesco Satta (nato circa 1810, sposò Maria Teresa Iocono, morto 1896)
Maria Giovanna Satta (nato circa 1813, sposò Domenico DiCostanzo, morto 1886)
Angelo Antonio Satta (nato circa 1814)
Marianna Satta (nato 1815, sposò Giuseppe Di Masso, morto 1855)
Vincenzo Satta (nato circa 1818, morto 1820)

Qualcuno sa dove in Sardegna è stato da? Qual era il nome madien di sua madre? Chi era i genitori di Giovanni Satta? Qualcun altro ha sentito una storia di un sacerdote ucciso?

Greg Bard
gregbard@gmail.com
Florida, Stati Uniti D'America
Greg Bard
 
Messaggi: 1
Iscritto il: martedì 17 marzo 2015, 22:42

Satta, Samugheo

Messaggioda Destavara » sabato 20 giugno 2015, 22:51

Da araldicasardegna risulta nominativo Satta negli atti dello stato civie del comune di Samugheo (aggiornato il post sui luoghi in cui rintraccare i Satta).
Mi spiace non poter aiutare l'utende del post precedente a questo.
saluto tutti, D.
Destavara
 
Messaggi: 448
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 20:57

Satta di Cargeghe

Messaggioda Destavara » domenica 12 giugno 2016, 23:11

Buonasera a tutti gli utenti,
intervengo dopo tempo e tempo per segnalare uno stralcio genealogico che appare ben documentato sui Satta, precisamente un ramo dei Satta di Ozieri che fiorì in Cargeghe tra XVIII e XIX secolo, originato dai Satta Grixoni. Allego il link, in cui peraltro sono raccolte notizie generali e anche congetturali su questa antica schiatta, già tutte discusse anche qui in forum.
Saluto tutti, D.

link: http://istoricas.blogspot.it/2015/05/ge ... geghe.html
Destavara
 
Messaggi: 448
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 20:57

Re: Famiglia Satta

Messaggioda sinpar » venerdì 23 dicembre 2016, 22:43

Non si trova
sinpar
 
Messaggi: 35
Iscritto il: giovedì 15 luglio 2010, 11:34

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Destavara » sabato 24 dicembre 2016, 1:17

Peccato, è vero, risulta che sia stato rimosso il blog.
Destavara
 
Messaggi: 448
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 20:57

Re: Satta di Orani. Leonardo Cubello

Messaggioda Salva80 » venerdì 1 settembre 2017, 0:38

Destavara ha scritto:Grazie per le notizie su Orani! Il doc su Mamoiada lo conoscevo anche io, bellino ma ricordo che era anche scritto male (scansione e riscrittura automatica?? [bangin.gif] )
Nel sito su Orani a cui hai rimandato si dice:
"...La qualità e la natura dei beni posseduti evidenzia un livello di vita che va al di là di quello attribuibile ad un “prinzipale”.Se una parte è costituita da vigne e frutteti e da tanche la presenza di vasi e candelabri d’argento segnala il fatto che siamo di fronte a famiglie di antica agiatezza. Anche Demetrio Satta Gaya e la moglie Angela Pirella appartengono a due gruppi familiari che acquisiscono il cavalierato e la nobiltà nel XVII secolo.Essi posseggono un solido patrimonio in terre (chiuse), case e denaro che fornisce loro un’elevata rendita fin dai primi anni del loro matrimonio.
L’accumulo di beni immobili e di tanche, per questo ristretto ceto sociale, non inizia dunque in età sabauda ma risale al Seicento".

Sarebbe bello sapere se Demetrio Satta Gaya fosse uno dei Satta Gaya di Pattada, o se si tratta di un altro ramo... spero di poter indagare presto.
Sarebbe anche interessante sapere le motivazioni di così tanti legami fra le famiglie della contea d' Oliva, del Monteacuto e il marchesato d' Orani: si notano legami molto stretti e ripetuti tra le famiglie: Angioy, Satta, Carta, Pirella... Cosa ne pensate, avete notizie?
Per quanto riguarda i Serra: se consideri che l' ipotesi più plausibile sullo sviluppo dei giudicati è fondata sul fatto che le dinastie giudicali siano la propagine delle famiglie dei funzionari bizantini (arconti-ne avevo già accennato), l' ipotesi che proponi mi sembra verosimile...ovviamente poi sono i documenti che danno certezze. In ogni caso i Serra fanno parte delle dinastie dei LACON-GUNALE, dei LACON-SERRA e dei BAS-SERRA.
La giudicessa Eleonora stessa era una Bas-Serra. Personalmente non ritengo che sia un' ipotesi campata in aria, anzi! Un saluto.


Salve Destavara, sono nuovo del forum, e da un anno a questa parte sto studiando la famiglia Pirella. Avevi poi trovato notizie sulla coppia Satta-Gaya / Pirella?
Grazie, un saluto

Salvatore
Salva80
 
Messaggi: 4
Iscritto il: giovedì 31 agosto 2017, 22:41
Località: Nuoro

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Destavara » sabato 2 settembre 2017, 11:31

Buongiorno e benvenuto nel forum Satta.
Nel corso delle indagini ho solamente potuto constatare che i legami tra i medesimi cognomi si ripetono molto spesso, nello spazio e nel tempo. Per quanto concerne i Satta Gaya vale lo stesso principio. Non ho indagato Orani non avendo antenati in quella specifica zona, mentre posso confermarti i legami Satta e Gaya a Pattada esistenti già dal primo '600 dei quali é documentato lo status signorile ancor prima delle concessioni/ricononoscimenti del '700. Si tratta infatti di gruppi familiari (e non singoli individui e nuclei) i cui esponenti figurano come signor/ra, donnu/donna, mosen, stessi appellativi usati per famiglie certamente nobili. L'uso del Don compare infatti da un certo anno in poi. Anche se possibile una parentela tra gli individui di Orani e quelli del Monteacuto la questione va verificata o smentita su fonte diretta.
Grazie per l'intervento in questo forum.
Saluto tutti, D.
Destavara
 
Messaggi: 448
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 20:57

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Salva80 » lunedì 4 settembre 2017, 12:01

Destavara ha scritto:Buongiorno e benvenuto nel forum Satta.
Nel corso delle indagini ho solamente potuto constatare che i legami tra i medesimi cognomi si ripetono molto spesso, nello spazio e nel tempo. Per quanto concerne i Satta Gaya vale lo stesso principio. Non ho indagato Orani non avendo antenati in quella specifica zona, mentre posso confermarti i legami Satta e Gaya a Pattada esistenti già dal primo '600 dei quali é documentato lo status signorile ancor prima delle concessioni/ricononoscimenti del '700. Si tratta infatti di gruppi familiari (e non singoli individui e nuclei) i cui esponenti figurano come signor/ra, donnu/donna, mosen, stessi appellativi usati per famiglie certamente nobili. L'uso del Don compare infatti da un certo anno in poi. Anche se possibile una parentela tra gli individui di Orani e quelli del Monteacuto la questione va verificata o smentita su fonte diretta.
Grazie per l'intervento in questo forum.
Saluto tutti, D.


Grazie mille Destavara, molto interessante. A Nuoro i Satta erano legatissimi ai Pirella, ci sono diversi matrimoni fra le due famiglie.

Salvador
Salva80
 
Messaggi: 4
Iscritto il: giovedì 31 agosto 2017, 22:41
Località: Nuoro

Re: Famiglia Satta

Messaggioda Destavara » mercoledì 6 settembre 2017, 21:59

Grazie a te,
non nutrivo nessun dubbio per una simile situazione ;-) ... Tutto il mondo è paese, trattandosi del contesto sardo! [arf2.gif]
Destavara
 
Messaggi: 448
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 20:57

Precedente

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: betelges e 5 ospiti