Famiglia Salvini

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Famiglia Salvini

Messaggioda Danira » domenica 13 marzo 2005, 16:29

Sono alla ricerca di notizie riguardanti la famiglia Salvini.
Tra Genova, La Spezia, Pontremoli (Ms), Empoli (Fi).
Qualcuno di Voi può aiutarmi.
Grazie e cordiali saluti
Danira
Daniela Rossi
Danira
 
Messaggi: 22
Iscritto il: domenica 27 febbraio 2005, 17:05
Località: Genova

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 14 marzo 2005, 16:38

Benvenuta nel forum, cara Danira!

Volentieri ti faremo partecipe di quel che sappiamo su tale cognome.

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Grimaldi » lunedì 14 marzo 2005, 17:45

Benvenuta Danira.
Per quanto riguarda la tua domanda non potresti essere più precisa?
Hai già iniziato una ricerca genealogica? Hai iniziato a raccogliere notizie ed informazioni sulla famiglia Salvini?
Restiamo in attesa.
Saluti.
Grimaldi
 

Messaggioda Danira » lunedì 14 marzo 2005, 22:58

Grazie a Fra' Eusanio per il benvenuta nel forum, spero che le notizie che potrete comunicarmi daranno il pò di luce alle mie "faticose" ricerche.
Ringrazio anche Grimaldi per il benvenuta, cercherò di essere più precisa sperando di non annoiarvi: le mie ricerche sono partite da Genova, ma ho scoperto che il mio bisnonno materno Tomaso Salvini era nato a La Spezia nel 1863, proseguendo a ritroso nella ascendenza ho scoperto che un avo in particolare Ippolito Salvini proveniva da Pontremoli (MS) continuando il nonno di Ippolito Salvini era emigrato a Pontremoli proveniente da Empoli (diocesi di S.Andrea). Queste sono le informazioni di cui dispongo attualmente. Ho consultato archivi anagrafici, parrocchiali, storici, ma per una profana come sono io tutto è molto complicato e i tempi (anche se già preventivato) sono lunghissimi. Se pensate esista qualche sistema che non ho ancora tentato e conoscete notizie inerenti questo cognome, che tutto sommato è presente in diverse regioni italiane (Veneto, Lombardia, Toscana) ve ne sarei grata.
Cordiali saluti.
Danira
Daniela Rossi
Danira
 
Messaggi: 22
Iscritto il: domenica 27 febbraio 2005, 17:05
Località: Genova

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 14 marzo 2005, 23:18

Danira ha scritto:Grazie a Fra' Eusanio per il benvenuta nel forum, spero che le notizie che potrete comunicarmi daranno il pò di luce alle mie "faticose" ricerche...(omissis)...


:P Grazie a te per essere qui, ma... attenta! :shock:

Le notizie che (spero) il vecchio frate potrà trovarti concerneranno il :wink: cognome, e ciò non significa affatto che si tratterà di famiglie legate ai tuoi ascendenti...

...ti auguro che potrà essere così, ma solo seguendo la strada aspra e faticosa che già stai seguendo potrai averne la prova :wink: provata!

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Danira » lunedì 14 marzo 2005, 23:34

Risposta a Fra' Eusanio - 14.03.05 ore 22,25
Capisco che le eventuali notizie sul cognome sono di tenore generale e che può essere possibile che si tratti di famiglie non legate direttamente.
Penso che ogni nuovo elemento sia comunque utile per proseguire e poi speriamo bene!
Volevo riferire una cosa che la sorella di mio nonno (che è mancata a quasi 102 anni) raccontava: diceva che uno zio di suo nonno era l'attore di teatro Tommaso Salvini, non so se credere a questa affermazione, anche perchè l'attore era nato a Milano, ma in teoria potrebbe anche essere possibile.
Saluti.
Danira
Daniela Rossi
Danira
 
Messaggi: 22
Iscritto il: domenica 27 febbraio 2005, 17:05
Località: Genova

Messaggioda Grimaldi » martedì 15 marzo 2005, 13:46

Cara signora Danira,
a quanto lei ci riferisce la sua ricerca è già a buon punto.
Ha raccolto tutti i documenti (certificati, estratti, attestati parrocchiali) della sua linea scendente che le interessa (partendo dal Salvini più vicino a lei fino al citato nonno di Ippolito Salvini che era emigrato a Pontremoli proveniente da Empoli)? A questo punto ha contattato la/le parrocchia/e di Empoli al fine di continuare la sua ricerca?
Ci faccia sapere.
In quanto alle ricerche generiche sui Salvini non credo che potrà ricavare molto oltre all'ipotesi sull'origine del cognome ed alla sua diffusione (eventualmente fra Toscana e Liguria). Non saprei se ci sono state famiglie con tale cognome di qualche importanza e dunque note. Ma sarà poi un problema secondario e futuro colegare eventualmente la sua linea ad una ipotetica famiglia Salvini già nota.
Ci tenga informati.
Cordialmente
Grimaldi
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » martedì 15 marzo 2005, 18:39

Danira ha scritto:Risposta a Fra' Eusanio - 14.03.05 ore 22,25
Capisco che le eventuali notizie sul cognome sono di tenore generale e che può essere possibile che si tratti di famiglie non legate direttamente.

Hai colto alla perfezione lo spirito della ricerca... :wink:

Penso che ogni nuovo elemento sia comunque utile per proseguire e poi speriamo bene!...(omissis)...


...e dimostri di non dover imparare nulla da nessuno, in fatto di metodologia! :P

Veniamo al cognome Salvini, circa il quale (in area tosco-ligure) sono emersi dati di particolare interesse, e collegati a più fonti che spero potranno venirti utili in futuro.

Te le elenco in ordine (quando :oops: possibile) grossolanamente cronologico:

a) nel n° 60 di Nobiltà, pag. 314, N. Orsini de Marzo (nel fornire l'indice dello Stemmario fiorentino curato da Bernardo Benvenuti nel XVII secolo, e da lui recentemente ristampato) precisa che una famiglia Salvini diede priori a Firenze fra il 1396 ed il 1418;

b) A. Calosci, in Cortona e le sue famiglie, Cortona 1971, pag. 9, asserisce che dal 1455 al 1481 un Mariano S., dell'Ordine dei Serviti, fu vescovo della città;

c) aa.vv., Gli stemmi dello Studio di Padova, Trieste 1983 (già oggetto di :evil: insane cupidigie da parte di :roll: alcuni in altro topic... vero :wink: M.B.?): al n° 1239 viene schedato lo stemma dello studente Simeone S., di area piemontese (lo si dice foroiuliensis, cioè della zona del Frejus), datato 1579. Lo scialbo affresco risulta blasonabile d'azzurro, alla palma (recte: albero di salvia) nodrita dal centrale e più grande di tre monti affiancati, il tutto d'argento, ed attraversato da una banda diminuita ed inclinata a mo' di fascia di rosso;

d) ibidem: al n° 2927, appare invece quello di Lorenzo S., stessa località ma datato 1643. Benchè scolpito in pietra, lo stemma è identico al precedente;

e) G. Gigli, Armi delle famiglie nobili di Siena, Siena 1716, assegna ai S. locali un d'azzurro, a due fasce nebulose minute, sormontate da due stelle di sei raggi, il tutto d'argento;

f) il Dizionario del Crollalanza, vol. II, pag. 475, parla sinteticamente di una famiglia Salvino di Castelsardo, assegnandole come arma un d'argento, alla quercia nodrita dalla pianura al naturale, abbastanza simile al precedente;

g) P. Marchi, I blasoni delle famiglie toscane nella raccolta Ceramelli-Papiani, Roma 1992, segnala ben cinque famiglie S. raccolte in giro per la Toscana dal grande ricercatore recentemente scomparso, ed i cui dati sono contenuti nei fascicoli numm. 4216, 4217, 4219, 7113 e 7298 della detta raccolta (conservata in Archivo di Stato a Firenze, ed in ognuno dei quali, ricordo, sono riportate notizie di carattere sia araldico che genealogico);

h) infine, ancora in Nobiltà, nell'ormai preistorico n° 6, gennaio 1995, pag. 49, si recensì un interessante libro di J. C. Orticoni, Nouvel Armorial Corse, Livre d'or de la Noblesse, Marsiglia 1992, precisando che elenca famiglie dell'isola indicandone stemma, storia e dati genealogici (tratti dalla Biblioteca Nazionale di Parigi, dagli Archivi di Stato di Genova e Napoli, e dagli archivi dipartimentali corsi). Fra di esse, vi è anche una famiglia Salvini.

Tutto qui... :oops:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Danira » mercoledì 16 marzo 2005, 9:44

Al Sig. Grimaldi,
La mia ricerca che appare a buon punto in effetti ha diversi punti oscuri, anche perchè ho pianificato inizialmente un albero genealogico allargato con sorelle e fratelli e non soltanto con l'ascendenza diretta. Per questo motivo la ricostruzione appare ancora più complicata. Per quanto riguarda le parrocchie di Empoli mi auguro in un prossimo futuro ottenere nuovi elementi che possano unirsi a quelli già in mio possesso. Speriamo bene !!
Per le ricerche generiche sull'origine del cognome sarei interessata a ipotesi sull'origine delo stesso. Anche notizie su eventuali personaggi che possano avere qualche importanza: Anton Maria Salvini - letterato (Firenze 1653).Salvino Salvini (scultore Livorno 1824) Luigi Salvini - Slavista e linguista (Milano 1911) e la famiglia di attori di teatro con capostipite Giuseppe Salvini nato a Livorno verso la fine del XVIII secolo da un alto ufficiale, che dalla professione di insegnante di calligrafia passo alla Compagnia di filodrammatici. Uno dei suoi figli Tommaso Salvini attore famoso al quale sono intitolati vari teatri italiani ebbe come cavallo di battaglia Shakespeare, recitò in vari teatri italiani, a Londra e negli Stati Uniti. Lo stesso Stanislavskij ammirava in lui la semplicità e nitidezza di recitazione e il lavoro di preparazione che ogni sera faceva prima di entrare in scena. Anche Guido salvini nipote di Tommaso fu tra i fondatori del teatro d'Arte diretto da Luigi Pirandello fu attore, scenografo. Altri attori anche cinematografici furono Raimondo Salvini, Gustavo Salvini, Sandro Salvini. Altro personaggio storico fu Michele Salvini di Montopoli in Val d'Arno, uomo d'armi e di governo che partecipò alla difesa di Firenze repubblicana assediata dalle truppe papali ed imperiali e che morì a Pisa in battaglia.
Da questo emerge che qualche personaggio di qualche importanza è esistito.
A nuovamente risentirci. Cordiali saluti.
Daniela Rossi
Danira
 
Messaggi: 22
Iscritto il: domenica 27 febbraio 2005, 17:05
Località: Genova

Messaggioda Danira » mercoledì 16 marzo 2005, 10:10

A Fra' Eusanio
grazie per le informazioni preziose, Lei è veramente un pozzo di scienza !!
La pubblicazione "i Blasoni delle famiglie toscane nella raccolta Ceramelli- Papinani credo sia utile consultare, mi recherò quando possibile all'Archivio di Stato di Firenze.
Sarebbe un colpo di fortuna che qualche Salvini (ligure-toscano) leggendo questo forum si mettesse in contatto per scambiare informazioni, chissà che non possa accadere.
A presto, cordialmente
Danira
Daniela Rossi
Danira
 
Messaggi: 22
Iscritto il: domenica 27 febbraio 2005, 17:05
Località: Genova

Messaggioda Grimaldi » mercoledì 16 marzo 2005, 11:38

Gentile signora (o signorina?) Daniela
credo che quando lei afferma "...che qualche personaggio di qualche importanza è esistito" compie un errore.
Sono esistiti personaggi di qualche importanza che avevano come cognome "Salvini", ma questo non vuol dire, perchè non è provato, che siano tutti della stessa famiglia e che siano membri della famiglia Salvini che a lei interessa.
Proprio per questo si fanno le ricerche genealogiche.
Potrebbe trattarsi di famiglie omonime oppure di rami della stessa famiglia così lontani fra loro da non poter essere riallacciati (poniamo che discendano da un avo del medioevo).
Io le consiglio di dedicarsi alla ricerca della linea genealogica ascendente diretta dei Salvini che le interessano.
Poi potrà cercare di trovare, nei collaterali, eventuali personaggi di qualche importanza.
Spero che le sue ricerche ad Empoli possano portare a concreti risultati.
Buon lavoro e buona fortuna, dunque.
Saluti cordiali.
Grimaldi
 

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » mercoledì 16 marzo 2005, 16:42

Danira ha scritto:A Fra' Eusanio, grazie per le informazioni preziose, Lei è veramente un pozzo di scienza !!

Aiutare gli amici e colleghi è un piacere, prima che un onore.

La pubblicazione "i Blasoni delle famiglie toscane nella raccolta Ceramelli- Papinani credo sia utile consultare, mi recherò quando possibile all'Archivio di Stato di Firenze. (...)


Certo, te lo consiglio vivamente.

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Danira » sabato 19 marzo 2005, 21:05

risposta al e.mail 16.03.2005
Gent.le Sig. Grimaldi,
per quanto riguarda "Gentile Signora (o signorina ?) Daniela", Le preciso che sono Signora e mamma di un ragazzo di 14 anni.
Nel sul ultimo messaggio consiglia di "dedicarmi alla ricerca della linea genealogica ascendente diretta che mi interessa", in effetti a partire dall'inizio di questa mia "ricerca" (e Le assicuro che sono partita da "sottozero" non sapendo nulla sull'ascendenza a parte i dati relativi a mio nonno), nessun documento, nessuna fotografia, soltanto flebili dicerie familiari che poi si sono rivelate per la maggior parte errate. Ma la curiosità e il desiderio di costruire una storia di famiglia, e compiere una cosa gradita a mia madre (parliamo della ascendenza materna), mi hanno dato il coraggio per compiere una ricerca che essendo profana in materia è stata ed è complicata. Questo tengo a precisare NON MI INTERESSA se i rappresentanti di questa famiglia non erano nobili o famosi, l'unico scopo è costruire un filo logico che rappresenti le generazioni del passato, con eventuali notizie delle località dove sono vissuti e delle professioni.
Nel forum Lei insiste che le ricerche devono compiersi come storia genealogica e non con partenza da casati personaggi celebri, che possono non avere nessun legale con la famiglia cercata, ed io sono d'accordo con Lei. necessariamente non possiamo essere tutti di origine nobile e possedere uno stemma di famiglia, la storia è stata fatta anche dagli artigiani, dai mercanti ecc.

Al piacere di risentirLa porgo cordiali saluti

Danira
Daniela Rossi
Danira
 
Messaggi: 22
Iscritto il: domenica 27 febbraio 2005, 17:05
Località: Genova

Messaggioda Grimaldi » lunedì 21 marzo 2005, 15:01

Gentile signora Danira,
la ringrazio innanzitutto per avermi risposto.
Le faccio poi i miei complimenti per il suo desiderio di scoprire la storia della sua famiglia e per i sacrifici che ha affrontato nel ricostruirne la genealogia e raccoglierne i dati.
Come credo che lei abbia già capito io le stavo solo dando dei modesti consigli (da semi-dilettante quale sono) quando le scrivevo di seguire un certo percorso di ricerca stando attenta a non farsi distrarre da informazioni sparse, notizie varie ecc.
Vorrei poi ricordare che in teoria (e per probabilistica) tutti discendiamo da qualcuno che in epoche passate (300 anni o 3000 anni fa) poteva essere nobile.
Ad ogni modo io personalmente preferisco le famiglie che lavoravano per vivere e che non sono "ascese" alla nobiltà (in merito alla quale ho critiche e riserve).
Per nobiltà poi credo che il vivere dignitosamente ed onestamente sia davvero "nobile" ed in quanto allo stemma ognuno può crearsene uno (magari stando attento solo a non copiare altra famiglia) ed usarlo privatamente.
Spero che i suoi studi portino al più presto dei buoni risultati e che lei possa tenerci informati sui suoi progressi.
Se posso (e per quel che posso) sarei lieto di aiutarla in qualche modo, anche se magari solo con dei semplici consigli.
La saluto infine cordialmente.
Grimaldi
 

Messaggioda FP » martedì 22 marzo 2005, 13:38

Cara Daniela,
sono sicuro che l'unica via per accertare l'origine di Tomaso Salvini sia compilarne l'albero genealogico. Io discendo dai Salvini di Cisterna; qui non avevano alcun tipo di nobiltà, ma erano dei notabili. La prima antenata Salvini che ho riscontrato è D.na Clementina Salvini fu D.Pietro Antonio, sposata con D. Francesco Gabrielli fu D.Pietro Antonio, miei settimi avi sposati nel 1791. La stessa Clementina, darà nome alla mia quinta ava D.na Clementina Gabrielli, nata nel 1816, che darà il nome a mia bisnonna Clementina Del Tosto-Pompili (1910-2003).

Purtroppo sui Salvini di cui parla Lei non so nulla...

A presto :wink:
~ Tua vivimus luce ~
FP
 
Messaggi: 1508
Iscritto il: giovedì 20 marzo 2003, 15:39

Prossimo

Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 31 ospiti