Pagina 1 di 1

de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: martedì 30 marzo 2010, 17:34
da RFVS
Qualcuno, specialmente chi ha avuto modo di occuparsi di famiglie marchigiane, ha mai incontrato una famiglia - marchigiana appunto - denominata nel '400 "de Ursis" ?

Ne ho trovata traccia in una pergamena di metà '400 conservata presso il Fondo Orsini dell'Archivio Storico Capitolino e riguardante il Cardinale Latino Orsini.

Nella pergamena si parla di un Varmuzzo, figlio di Nicola de Ursis di Visso.

Purtroppo tra le famiglie vissane che conosco, soprattutto grazie agli studi di Bandino Giacomo Zenobi, Vittorio Vitalini Sacconi ed Angelo Squarti Perla, non compaiono i de Ursis.

Re: de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: mercoledì 31 marzo 2010, 9:10
da RFVS
Aggiungo che, per il momento, ho trovato l'esistenza di famiglie cognomizzate "de Ursis" in periodo medievale e pre-rinascimentale a Bologna, Rimini, Palermo ed ovviamente a Roma, dove spesso figurano con questo cognome sia gli Orsini (che però sempre più spesso con lo scorrere del tempo vengono appellati de Ursinis) sia i Boccacci dell'Orso.
In più si rinvengono, anche sul web, tracce sparse di questa cognomizzazione.

Ovviamente sono quasi certo che nessuna di queste famiglie abbia relazioni con i de Ursis vissani.

Re: de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: domenica 16 gennaio 2011, 14:58
da RFVS
Qualcuno sa se l'opera del conte Vittorio Vitalini Sacconi "L'Erba, la radice, il fiore" accenna a questa famiglia ?

Re: de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: domenica 16 gennaio 2011, 17:09
da bardo
Gentile RSVF,
circa la famiglia Orsi riminese, Luigi Tonini nel volume V della sua Storia civile e sacra riminese cita diversi personaggi:

- Luca Orsi, figlio di Giacomo, venne a Rimini da un luogo chiamato Cauleto (non so se corrisponda allo stesso Cauleto appartenente alla provincia della Massa Trabaria), e dal 1433 fu Segretario di Sigismondo Malatesta; riappare con lo stesso incarico nel 1438, e visse almeno fino al 1462. Ebbe due figli, Roberto e Pandolfo.

- Roberto Orsi, letterato, poeta e giureconsulto, nacque dalle seconde nozze di Luca con Elisabetta di Ser Giuliano. Nel 1464 fu Podestà di Assisi, nel 1471 Capitano di Todi, poi Podestà di Cremona; nel 1474 Pretore a Città di Castello. Venne incluso in seguito tra i propri Consiglieri da Roberto Malatesta, carica che mantenne anche durante il governatorato di Galeotto di Almerico Malatesta in favore del minorenne Pandolfo IV, figlio di Roberto. Ebbe per moglie Margherita figlia dell' Excell. Legum doctoris Gherardo Almerici di Cesena, ed ebbe un figlio, Galeotto Orsi (vivente nel 1513).

un saluto ;)

Luca

Re: de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: domenica 16 gennaio 2011, 17:34
da RFVS
La ringrazio ma, come riportato nel messaggio iniziale, sono alla ricerca di una famiglia cognominata "de Ursis" ed indicata come vivente a Visso (o zone limitrofe)- ricordo che al tempo Visso dipendeva per lo più da Camerino e subiva l'influenza per lo più di Norcia, Foligno e Spoleto - o quantomeno Nicola ed il figlio Varmuzzo/Vannuzzo abitavano erano di quel paese.

grazie comunque

Re: de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: domenica 5 giugno 2011, 10:54
da RFVS
Per il momento non riesco a trovare tracce di questo cognome a Visso e zone limitrofe, però forse ho trovato un interessante spunto dall'Archivio Comunale di Visso e cioè un documento del 18 agosto 1510 in cui si proibisce di nominare le fazioni e di gridare Orso, Orso e Colonna, Colonna.

E' evidente che anche a Visso, se pur lontana da Roma, le lotte interne risentono della suddivisione in fazioni di Roma, appunto quella degli Orsini e quella dei Colonna.

Mi è quindi venuto da pensare, vista anche la relazione che c'è tra lo strenuus vir Vannuzzo/Varmuzzo di Nicola degli Orsi di Visso ed il Cardinale Latino Orsini (e probabilmente anche con il fratello nonchè condottiero Napoleone Orsini), questo:

E se quel "cognome" "de Ursis" che, guarda caso, appare proprio in un documento tra il Cardinale Latino de Ursinis e Vannuzzo/Varmuzzo, non fosse stato dato dai vissani (o dagli stessi Orsini??) a quella famiglia poichè - magari - faceva parte o capeggiava la fazione pro-Orsini ??

Che ne pensate? E' un'assurdità?

Re: de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: domenica 5 giugno 2011, 12:06
da M.Brivio
Non si potrebbe trattare oppure di un ramo degli Orsini di Roma staccatosi in tempi antichi e poi dimorante nelle Marche?

Ti riporto tra l'altro quanto ho trovato in un libro che parla della città di Fabriano, magari ti può essere utile, magari no.

"Ursus de filiis Ursi de Urbe, Ursus de Ursis, dominus, domini pape nepos, marchio Patrimoni Beati Petri in Tuscia"


Non ho letto il libro, per cui non mi è dato sapere tutto nei dettagli, ma se questo Orso Orsini di Roma compare in un libro riguardante il comune di Fabriano nelle Marche, un motivo deve pur esserci.

Fonte: AA.VV. Il Libro rosso del Comune di Fabriano, Volume 1

Re: de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: domenica 5 giugno 2011, 12:29
da RFVS
M.Brivio ha scritto:Non si potrebbe trattare oppure di un ramo degli Orsini di Roma staccatosi in tempi antichi e poi dimorante nelle Marche?

Ti riporto tra l'altro quanto ho trovato in un libro che parla della città di Fabriano, magari ti può essere utile, magari no.

"Ursus de filiis Ursi de Urbe, Ursus de Ursis, dominus, domini pape nepos, marchio Patrimoni Beati Petri in Tuscia"


Non ho letto il libro, per cui non mi è dato sapere tutto nei dettagli, ma se questo Orso Orsini di Roma compare in un libro riguardante il comune di Fabriano nelle Marche, un motivo deve pur esserci.

Fonte: AA.VV. Il Libro rosso del Comune di Fabriano, Volume 1


Sinceramente non saprei. Dovrei sentire Davide Shamà cosa ne pensa.
Quello che mi lascia dubbioso è la differenza - presente nel testo - tra i due cognomi:

Quello degli Orsini è de Ursinis
Quello di questa famiglia vissana è de Ursis

Re: de Ursis (Visso)

MessaggioInviato: giovedì 12 ottobre 2017, 16:31
da RFVS
Riapro questa vecchia discussione per chiedervi una specifica.

Secondo voi la frase [i]Vannuzzus Nicole de Ursis de Visso[/i] come va tradotta?

Come Vannuccio (figlio) di Nicola degli Orsi di Visso

Oppure come [i]Vannuccio (figlio) di Nicola di Orso di Visso[/i]?