Cognome Gino, Sicilia ed Italia

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

Cognome Gino, Sicilia ed Italia

Messaggioda Claudio di Renda » mercoledì 3 febbraio 2010, 13:42

Salve a tutti,
mi è venuta la curiosità di aver notizie sul cognome su citato "Gino". So che non è un cognome "nobile" ma vorrei saperne di più sull'origine, la diffusione, il luogo di provenienza ed eventuali Gino illustri. L'area che mi interessa di più è la Sicilia specie il Palermitano ma sono ben accette le notizie provenienti da altri luoghi. So che a Palermo un Gino fu console degli Argentieri. Grazie mille. ;)
alias Claudio di Renda

"Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po' di attenzione, a distinguerla dal volto." (A. Dumas)

Socio I.A.G.I
Avatar utente
Claudio di Renda
 
Messaggi: 564
Iscritto il: giovedì 14 febbraio 2008, 14:03
Località: Sicilia

Re: Cognome Gino, Sicilia ed Italia

Messaggioda Marcello_DAleo » mercoledì 3 febbraio 2010, 14:15

Confermo che Nunzio Gino fu Console della Maestranza degli Argentieri di Palermo nel 1762.
Marcello_DAleo
 
Messaggi: 107
Iscritto il: venerdì 17 luglio 2009, 17:55
Località: Bagheria (PA)

Re: Cognome Gino, sicilia ed italia

Messaggioda Claudio di Renda » mercoledì 3 febbraio 2010, 14:21

Mi riferivo proprio a lui. Gentile Sig. D'Aleo ha altre notizie su questo cognome speci in sicilia?? Forse è di origine ligure.
alias Claudio di Renda

"Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po' di attenzione, a distinguerla dal volto." (A. Dumas)

Socio I.A.G.I
Avatar utente
Claudio di Renda
 
Messaggi: 564
Iscritto il: giovedì 14 febbraio 2008, 14:03
Località: Sicilia

Re: Cognome Gino, sicilia ed italia

Messaggioda Marcello_DAleo » mercoledì 3 febbraio 2010, 15:46

Giuseppe e Nunzio Gino risultano iscritti alla Maestranza degli Argentieri di Palermo nel 1727
Marcello_DAleo
 
Messaggi: 107
Iscritto il: venerdì 17 luglio 2009, 17:55
Località: Bagheria (PA)

Re: Cognome Gino, sicilia ed italia

Messaggioda Claudio di Renda » mercoledì 3 febbraio 2010, 16:13

Grazie mille
Ultima modifica di Claudio di Renda il mercoledì 9 gennaio 2013, 21:43, modificato 1 volta in totale.
alias Claudio di Renda

"Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po' di attenzione, a distinguerla dal volto." (A. Dumas)

Socio I.A.G.I
Avatar utente
Claudio di Renda
 
Messaggi: 564
Iscritto il: giovedì 14 febbraio 2008, 14:03
Località: Sicilia

Re: Cognome Gino, sicilia ed italia

Messaggioda giuseppeg62 » sabato 1 maggio 2010, 21:12

Il cognome Gino è tipico dell'area piemontese delle Langhe e Monferrato. Nel 1600 fioriva in Racconigi e da li si trasferì a Nizza Monferato dove la famiglia raggiunse un discreto successo sociale, imparentandosi con molte famiglia della piccola nobiltà locale.
Gini è invece diffuso nelle Alpi marittime e si potrebbe supporre che alcune famiglie con questo cognome si siano trasferite in Sicilia al seguito da nobili che avevano dei feudi nell'isola, come è successo ad esempio per la famiglia Pistone.
Cordialmente.
giuseppe garbarino
giuseppeg62
 
Messaggi: 19
Iscritto il: giovedì 6 luglio 2006, 23:28

Re: Cognome Gino, Sicilia ed Italia

Messaggioda Claudio di Renda » sabato 1 maggio 2010, 21:14

Grazie mille per le informazioni utilissime.
alias Claudio di Renda

"Ogni falsità è una maschera, e per quanto la maschera sia ben fatta, si arriva sempre, con un po' di attenzione, a distinguerla dal volto." (A. Dumas)

Socio I.A.G.I
Avatar utente
Claudio di Renda
 
Messaggi: 564
Iscritto il: giovedì 14 febbraio 2008, 14:03
Località: Sicilia

Re: Cognome Gino, Sicilia ed Italia

Messaggioda Federico Martin » mercoledì 26 agosto 2020, 10:40

Carissimi, mi chiamo Federico Martin ho 48 anni e vivo da sempre nella zona di Pinerolo. Mia madre é una Gino, suo padre e suo nonno erano nati a Brosso Canavese. Paese dove quasi tutti lavoravano nella miniera della vicina Traversella. Siamo nel Piemonte alpino occidentale. Ebbene, dai racconti dei miei parenti so che i Gino erano tutti esperti minatori e tanti partirono per far fortuna, in America, Africa, e appunto Italia. Così i Gino ora sono presenti in Sardegna, ne ho anche conosciuti di ritorno in Piemonte dopo due o tre generazioni. Ma tanti sono proprio partiti per Palermo, sempre a fare i minatori, credo ci fossero delle miniere di sale vicino a Capaci, ma da qui in poi, per me, la storia si fa incerta. Quindi probabilmente siamo tutti cugini, mi fa piacere incontrarvi. I Gino qui sono di carnagione scura con capelli neri ed occhi marroni. La madre di mio nonno era una Matté Cassietto, sempre brossese. Infatti io sono imparentato con tutta Brosso. I Matté Cassietto hanno la pelle chiara come il latte e gli occhi che vanno dal verde al marrone. Quindi non siete magari del tutto normanni ma anche un po' piemontesi minatori. Grazie, fatemi sapere i vostri ricordi e se qualcosa collima. Vi abbraccio tutti. Federico.
Federico Martin
 
Messaggi: 1
Iscritto il: martedì 25 agosto 2020, 8:44


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti