NOBILTA' VENEZIANA

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Messanensis, Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA

NOBILTA' VENEZIANA

Messaggioda Batman » mercoledì 24 gennaio 2007, 17:24

Salve a tutti, qualcuno mi potrebbe saper dire il nome di qualche pubblicazione od una qualche pagina web in cui trovare una aggiornata ed esauriente lista delle famiglia appartenenti al patriziato veneziano?

Saluti Batman
DIO, PATRIA E PSICHEDELIA...CON UNA SPRUZZATA DI METEMPSICOSI!
Batman
 
Messaggi: 36
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 4:02
Località: S. M. di Sala (VE)

Messaggioda San Marco » giovedì 25 gennaio 2007, 0:53

Per una conoscenza " quasi " completa su tale argomento le consiglio Storia di Venezia: Rivista N° I°, 2003, 1-64, Editore University Press in Firenze per " Casalini Libri ", scaricabile, dopo registrazione, da Casalini.it/registration.
Avatar utente
San Marco
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: venerdì 10 novembre 2006, 19:40

Messaggioda Batman » giovedì 25 gennaio 2007, 3:52

La ringrazio e le faccio i complimenti per l'avatar! Lo prendo come un indizio quale la sua provenienza dai territori della Serenissima Repubblica :wink: !
DIO, PATRIA E PSICHEDELIA...CON UNA SPRUZZATA DI METEMPSICOSI!
Batman
 
Messaggi: 36
Iscritto il: venerdì 19 gennaio 2007, 4:02
Località: S. M. di Sala (VE)

Messaggioda Tommaso NMS » giovedì 25 gennaio 2007, 15:41

Uhm interessante... :)
Tommaso
Tommaso NMS
 
Messaggi: 46
Iscritto il: giovedì 30 novembre 2006, 16:30
Località: Milano

Messaggioda San Marco » venerdì 26 gennaio 2007, 0:01

Sono contento che il mio avatar le sia piaciuto e confermo che la mia "vulgata " è tipicamente veneta.
Avatar utente
San Marco
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: venerdì 10 novembre 2006, 19:40

Messaggioda Giorgio Aldrighetti » domenica 4 febbraio 2007, 21:40

Mi permetto di evidenziare che la nobiltà del Veneto è un corpus di formazione composita. Ne fanno parte anzitutto le case di origine feudale, le più antiche e illustri derivanti da investiture anteriori al Mille (dei Carolingi, dei re italici, degli Ottoni), molte altre posteriori, create da sovrani del Sacro Romano Impero (includente il Regno d’Italia), ovvero da principi ecclesiastici, come il patriarca d’Aquileia, o laici come la Repubblica veneta.
Concorrono poi a formarla i nobili creati da vari sovrani e principi senza che al titolo corrispondesse un potere effettivo; è il caso dei comites palatini, cui spettavano solo mansioni e preminenze onorifiche. Frequenti già nel Quattrocento, tali attribuzioni di titoli si moltiplicarono nel Sei-Settecento.
Le città e i borghi più importanti erano retti da un Consiglio, cui venne in tempi diversi riconosciuto un carattere nobiliare: vi è quindi una nobiltà cittadina, a sua volta di varia origine e composizione.
Per i titolari del Patriziato Veneto, invece, uno dei fondamenti basilari era l’uguaglianza assoluta di tutti i membri, anche se, di fatto, le differenze, nell’ambito della classe patrizia, erano enormi.
Ne consegue che ognuno poteva, almeno in linea teorica, diventare doge, procuratore di San Marco, savio del Collegio e il voto di un patrizio povero valeva quanto quello del più autorevole senatore. Riflesso di questo principio, o mito, dell’uguaglianza patrizia era il titolo riconosciuto ai patrizi, senza alcuna distinzione: quello di Nobilis Vir, Nobilis Homo, Nobiluomo.
In tutto il dominio della Repubblica di San Marco tale titolo, abbreviato in N.U., N.H. (N.D. per le donne), spettava solo a loro; esso designava le persone cui era riservato il potere politico. Da ciò il grande valore di quel titolo; esso abilitava alla partecipazione ai consigli sovrani, che amministravano la città e insieme l’intero Stato. Chi lo portava recava in sé una porzione di quella sovranità di cui ogni patrizio era partecipe, assieme agli altri membri del suo ceto .
Nella storia della Serenissima figurano anche le “grandi famiglie”, quelle che per l’antica origine verranno chiamate “vecchie”. In tutto sono ventiquattro famiglie patriziali, sedici erano anche appellate “tribunizie”, poiché ad esse appartenevano i “tribuni” che avevano eletto il primo doge della veneta Repubblica. A loro volta si distinguevano ancora in due gruppi di quattro e di dodici, e perciò chiamate rispettivamente “evangeliste” ed “apostoliche”. Le quattro famiglie “evangeliste” avevano firmato l’atto di fondazione dell’antico monastero di San Giorgio maggiore, nel 725, e sono: Bembo, Bragadin, Corner e Giustinian, mentre nelle “apostoliche” figurano le famiglie: Badoer, Barozzi, Contarini, Dandolo, Falier, Gradenigo, Memmo, Michiel, Morosini, Polani, Sanudo e Tiepolo. Le ventiquattro “vecchie famiglie” si completano con: Baseggio, Dolfin, Querini, Salamon, Soranzo, Zane, Zen e Zorzi .
Giorgio
Avatar utente
Giorgio Aldrighetti
 
Messaggi: 548
Iscritto il: domenica 2 aprile 2006, 14:04
Località: Chioggia

Messaggioda San Marco » lunedì 5 febbraio 2007, 1:33

Interessanti le notizie storiche date per comprendere meglio la sfera sociale del patriziato veneziano, ma non completano la risposta alla domanda specifica che era quella di avere una lista completa delle famiglie cooptate ( escluse naturalmente quelle per motivi onorifici ) o aggregate presenti nel Maggior Consiglio dopo la " serrata " del 1297 fino all 1797. Nella: Storia di Venezia, suggerita, è possibile avere una dettagliata lista, non solo di quelle "storiche", ma di tutte (o quasi) le famiglie appartenenti, al " Patriziato " suddivise anche per perido storico e precisamente in sette gruppi distinti 1) quelle che entrarono a far parte del Maggior Consiglio nel 1297; 2) quelle cooptate fino al 1381; 3) le trenta famiglie aggregate dopo la guerra di Chioggia (1381); 4) quelle aggregate successivamente a quelli di Chioggia fino alla metà del Seicento: 5) quelle durante la guerra di Candia (1646-1669); 6) quelle durante la guerra della Morea e fino al trattato di Passarowitz (1685-1718); 7) quelle aggregate nella seconda metà del Settecento. E' presente non solo la trascrizione della lista della famiglie patrizie membri del Maggior Consiglio dal 1297 al 1797, ma anche l'evoluzione del loro rapido aumento numerico con la conseguenza di un inevitabile cambiamento di equilibri ed alleanze.
Avatar utente
San Marco
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: venerdì 10 novembre 2006, 19:40

Messaggioda San Marco » martedì 6 febbraio 2007, 2:07

ho controllato il volume " Storia del Diritto Nobiliare Italiano " edito dallo I.A.G.I come da Lei segnalato ed ho appurato che a pag 305 inizia il trattato ricavato dallo studio di Dorit Raines per la Storia di Venezia edito nel 2003 dalla Firenze University Press. Tale lavoro, come avevo già fatto presente, è il più completo, momentaneamente, nel soddisfare quanto richiesto.
Avatar utente
San Marco
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: venerdì 10 novembre 2006, 19:40

Messaggioda San Marco » domenica 18 febbraio 2007, 11:30

Un interssante articolo-studio sulle aggregazioni onorarie al Patriziato della Repubblica Veneta è presente nel Giornale Araldico Genealogico Diplomatico del Cav G.B. di Crollalanza del 1882 ( pag 365 e seg. ), da cui si desume che esse fossero concesse quasi esclusivamente alla famiglie dei Papi, come da lista riportata: Panfili, Mazzarini, Barberini, Ghigi, Rospigliosi, Altieri, Odescalchi, Ludovisi, Estensi.
Avatar utente
San Marco
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: venerdì 10 novembre 2006, 19:40

Re: NOBILTA' VENEZIANA

Messaggioda anonimo89 » domenica 14 agosto 2022, 9:24

Salve vorrei un aiuto con delle ricerche sulla famiglia Gambarin perché ho trovato alcune cose tra cui un possibile stemma ma spesso vengono attribuite anche ad altre famiglie se pur raramente, grazie
anonimo89
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mercoledì 3 agosto 2022, 14:49

Re: NOBILTA' VENEZIANA

Messaggioda Cawdor » domenica 14 agosto 2022, 20:46

anonimo89 ha scritto:Salve vorrei un aiuto con delle ricerche sulla famiglia Gambarin perché ho trovato alcune cose tra cui un possibile stemma ma spesso vengono attribuite anche ad altre famiglie se pur raramente, grazie

https://www.armoriale.it/wiki/Armoriale ... liane_(Gam)
Allegati
G.jpg
G.jpg (44.22 KiB) Osservato 393 volte
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1372
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48

Re: NOBILTA' VENEZIANA

Messaggioda Cawdor » domenica 14 agosto 2022, 20:48

Batman ha scritto:Salve a tutti, qualcuno mi potrebbe saper dire il nome di qualche pubblicazione od una qualche pagina web in cui trovare una aggiornata ed esauriente lista delle famiglia appartenenti al patriziato veneziano?

Saluti Batman

nella biblioteca di architettura di venezia ho visto svariati libri di stemmi /famigle nobili o patrizi venete e veneziane
Avatar utente
Cawdor
 
Messaggi: 1372
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 14:48


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti