libro: Antenati nel cassetto

Per discutere sulla storia di famiglia e sulla genealogia / Discussions on family history and genealogy

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

libro: Antenati nel cassetto

Messaggioda Aquila69 » domenica 19 agosto 2018, 17:59

Salve a tutti

sto leggendo il libro di Sarzi Amade' ed e' molto interessante e utile, pero' non riesco a trovare alcune informazioni importanti. Il libro cita come targets di ricerca
anagrafe comunale
archivio parrocchiale
archivio storico diocesano
archivio di stato

Vorrei chiedere al forum

1) la lista del libro e' completa?

2) per sapere la posizione sociale di un antenato incluso nobilta' quali degli archivi citati e' il piu' indicato e dove si potrebbero trovare queste informazioni?

3) come posso stabilire e dove devo cercare l' appartenza parrocchiale di una persona?

4) se i documenti di un antenato sono stati distrutti ( parrocchia bombardata) quindi non so quando e dove e' nato e il padre della persona ; ci sono delle alternative?

Chiedo scusa in anticipo se questa domanda e' gia stata fatta; ho provato a cercare ma non l' ho trovata; so che questo forum include molti esperti nella materia e sarei interessato ad un loro parere

grazie in anticipo

A
Aquila69
 
Messaggi: 46
Iscritto il: lunedì 4 giugno 2018, 20:36

Re: libro: Antenati nel cassetto

Messaggioda diegocompagnoni » martedì 21 agosto 2018, 3:03

Buonasera,

in attesa di voci più autorevoli, confermo anch'io che il libro é molto ben fatto e utile, anche come vademecum. L'ho letto l'anno scorso e non mi era parso di notare inesattezze o mancanze, anzi!
In risposta al suo quesito, se ci sono altre fonti in caso di archivi parrocchiali dispersi: le consiglio di verificare se la Diocesi di riferimento ha una copia dei libri parrocchiali. Altrimenti si può comunque provare a risalire indietro con atti notarili o altri documenti oppure fidarsi di un eventuale albero genealogico anche coevo che si possiede. In genere, più la persona era attiva nella società e aveva un ruolo importante, più aumentano le probabilità di trovare anche molto materiale in più oltre agli atti parrocchiali.
Per capire se un soggetto era nobile, potrebbe anzitutto verificare i nobiliari e stemmari del luogo interessato o anche fare una ricerca su internet e in particolare Google Libri.
Questi i miei semplici consigli, dettati da esperienza, ma certamente altri sapranno risponderle meglio.
Cordiali saluti.
Diego Compagnoni
diegocompagnoni
 
Messaggi: 159
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 21:57

Re: libro: Antenati nel cassetto

Messaggioda GENS VALERIA » martedì 21 agosto 2018, 10:19

Scurate ero un po' indaffarato. Risponendo ad Aquila69

1) Mancano i libri notarili e gli elenchi dei tassati ( nel Sud )
2)La condizione nel Regno d'Italia era riportata negli atti nascita e di matrimonio es: Contessa nobile possidente
3) A volte è un incubo , si può chiedere in Diocesi in un certo periodo quale fosse la parrocchia che aveva cura delle anime , in quessa strada quartire ecc ese per caso avessero copia .
4) Nei registri notarili , specialmente quelle nelle quali si rogavano le doti matrimoniali , (m non la facevano solo gli abbienti , si rogavano anche due camicie e tre lenzuala ). Idem per le tasse pagate da precisissimi nuclei familiari.

Cordialità
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5131
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari


Torna a Storia di Famiglia e Genealogia / Family History and Genealogy



Chi c’è in linea

Visitano il forum: GENS VALERIA e 17 ospiti