L'OMRI

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Re: L'OMRI

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 14 aprile 2010, 18:01

Salve,

temo che come spesso capita con le nostre leggi, si sia peccato di imprecisione.

"Senza limitazione alcuna" si riferisce ovviamente al porto dell'insegna di "vecchio tipo" da parte di chi ne fu regolarmente insignito.

Pensare che il "senza limitazione alcuna" si riferisca anche agli insigniti del "nuovo tipo" mi pare un po' strano; come se immaginassimo un nostro Cavaliere in preda ad amletici dubbi: "hmmm... oggi che insegna indosso?... Vecchio o nuovo tipo?".

Forse, nel decreto sarebbe stato meglio specificare. Altrimenti, a cosa sarebbe servito il "destyling" del nostro Ordine al Merito?

A presto,

Elmar Lang
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: L'OMRI

Messaggioda adriano » mercoledì 14 aprile 2010, 19:16

In effetti a voler dare proprio un'interpretazione letterale del testo, "senza limitazione" significa che chiunque, insignito o meno, possa usarla.

Ad un'interpretazione più ragionata si comprende che quantomeno la limitazione "ai soli insigniti" sia ovviamente implicita, ma in assenza di disposizioni più restrittive sembra che la volontà del legislatore sia stata proprio quella di concedere ad ogni insignito, vecchio e nuovo, la possibilità di scegliere quale utilizzare, anche di volta in volta.
Infatti l'art. 2 viene nominato come norma temporanea che in linea di principio dovrebbe essere destinata alla soppressione, quindi questo doppio uso al momento è concesso "provvisoriamente".

Tralascio le considerazioni sulle vicende delle norme temporanee italiane.
adriano
 
Messaggi: 37
Iscritto il: lunedì 13 agosto 2007, 13:32

Re: L'OMRI

Messaggioda adj » giovedì 15 aprile 2010, 10:34

adriano ha scritto:Volevo anche spezzare una lancia a favore delle nuove insegne che preferisco esteticamente per la sobrietà ed eleganza della croce patente ed anche gradirei far pervenire agli ideatori del nuovo disegno il mio apprezzamento per lo sforzo nel riprendere la linea grafica delle insegne dell'Ordine della Corona d'Italia, di cui l'OMRI è il naturale discendente. La vecchia insegna, che comunque merita l'apprezzamento di tutti, credo evidenziasse troppo la volontà dell'epoca, di dare anche graficamente un taglio con il passato ordine al merito monarchico, anche se affondava troppo nello stile del periodo storico appena terminato.


Personalmente io credo invece che nulla avrebbe potuto affossare di più la memoria del vecchio Ordine monarchico che questo suo riciclaggio di infima qualità.

adriano ha scritto:Comunque l'art. 2, co.1, del D.P.R. 30 marzo 2001, n.173 recita: "L'uso delle insegne dell'Ordine "Al merito della Repubblica italiana", conformi al modello di cui all'allegato sostituito dal presente decreto, e' consentito senza limitazione alcuna" chiarendo il legittimo uso delle vecchio insegne anche ai nuovi insigniti.


Beh, se l'uso delle vecchie insegne è consentito anche ai nuovi insigniti, si tratta di uno dei peggiori pateracchi immaginabili. Chissà se sono liberamente mischiabili anche su una singola uniforme? [cold.gif]
adj
 

Re: L'OMRI

Messaggioda Tilius » giovedì 15 aprile 2010, 11:37

adj ha scritto:Personalmente io credo invece che nulla avrebbe potuto affossare di più la memoria del vecchio Ordine monarchico che questo suo riciclaggio di infima qualità.


Parole sante. Bisogna davvero essere di bocca buona (e di gusti monomaniacali...) per farsi piacere la minestra riscaldata ... Immagine
...
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12596
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: L'OMRI

Messaggioda avanzo » venerdì 16 novembre 2012, 3:01

Sono assolutamente d'accordo. La vecchia insegna ricordava molto le aquile fasciste e non vedo perché dobbiamo ignorare la continuità storica dell'Ordine al Merito che ha cambiato nome perché la corona d'Italia non esiste più ma il cui significato rimane inalterato. E' anche questa un'occasione per rinsaldare la nostra coscienza nazionale che non deve rinnegare la sua storia.
avanzo
 
Messaggi: 33
Iscritto il: sabato 20 novembre 2010, 15:22

Re: L'OMRI

Messaggioda Tilius » venerdì 16 novembre 2012, 8:02

Temo che questa pretesa "continuità storica" stia solo nella testa dei nostalgici.

Che poi aquila = fascista é equazione del pari peregrina, una sorta di pietosa autogiustificazione per tacitare la coscienza di fronte a un cambio totalmente immotivato.

Temo che il rinnegare la propria storia consista proprio nel tentativo di rimozione (tentativo fallimentare sotto molti punti di vista, non ultimo quello estetico) di quella cesura netta e incontrovertibile che fu l'avvento della Repubblica.

E sia detto solo per manifestare il mio disaccordo con simili posizioni.

Anyway, le é sfuggito che sulla pagina principale di Ordini c'é una intera discussione, con annesso sondaggio, per il quale la invito a votare e che forse é il luogo più indicato per esprimere opinioni in merito.

viewtopic.php?f=2&t=10655
...
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12596
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: L'OMRI

Messaggioda RoccoL08 » martedì 12 marzo 2019, 12:41

Salve a tutti,

Mi rendo conto di ripescare una discussione alquanto vecchia ma mi è sorta una curiosità riguardante il disegno dell'OMRI. Navigando sulla rete ho notato in alcune fotografie relative a visite di Stato che dal '53 fino ad oggi il Collare o Cordone dell'Ordine sembra aver cambiato foggia più di una volta (almeno tre se includiamo la croce post 2001). Qualcuno saprebbe fornirmi alcune indicazioni a riguardo, possibilmente anche delle illustrazioni dei diversi collari?

Ringrazio sentitamente
RoccoL08
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 7 febbraio 2019, 16:50

Precedente

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron