Imitazioni o no

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Messaggioda Mario Volpe » venerdì 11 gennaio 2008, 15:57

La questione delle copie, comunque, sta cominciando a diventare per i collezionisti una scienza a sè stante.
Esistono ormai diversi produttori che fabbricano riproduzioni o copie di decorazioni, spaziando da un livello qualitativo che può partire dall "ammasso metallico informe" fino a giungere alla "riproduzione pressocchè perfetta" (e talvolta indistinguibile da un'originale).
Il fenomeno, ovviamente, non è altro che la conseguenza del rapporto esistente tra domanda e offerta. Quando gli esemplari di una certa categoria di articoli cominciano a scarseggiare, ma la loro domanda rimane alta, spuntano subito fuori le copie e le riproduzioni.
Il problema naturalmente rimane quello di riuscire a distinguere l'originale dalla riproduzione, ed evitare di acquistare una copia pagandola al prezzo di un originale...
Se però un originale è sicuramente introvabile, o comunque il suo prezzo è assolutamente proibitivo per le tasche di un normale collezionista, talvolta accontentarsi di una copia, soprattutto se ben fatta e poco costosa, può rappresentare comunque una soluzione per completare una determinata collezione.
Certo che però partire dal Collare dell'Annunziata, originale o riproduzione che sia, mi sembra veramente molto impegnativo...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3674
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda Tilius » venerdì 11 gennaio 2008, 16:04

andrea bracco ha scritto:ovvio ma comunque grazie in edicola ci sono gia' stato ma per esempio la legion d'onore si puo solo dire che gli "assomigli"!!!


Piccola nota di colore: qualche tempo addietro, un esemplare della legione d'onore imitazione-appena-assomigliante-dell-edicola qualche sprovveduto (francese) se la é comprata da un venditore ebay sempre francese (quest'ultimo tutt'altro che fesso...) a più di 100 euro... :D
Considerando che in edicola qua da noi la si vendeva a 3.5 euro... :wink:
Purtroppo ci sono in giro persone che si fanno ingannare davvero con molto poco.
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12821
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Messaggioda andrea bracco » venerdì 11 gennaio 2008, 19:56

capisco che partire dal collare dell'Annunziata sia un po' "esagerato" pero' oltre ad essere un onoreficenza che non ho mai visto "dal vivo" io faccio parte di un gruppo storico 600esco e la suddetta onoreficenza potrebbe benissimo adattarsi al contesto storico
Andrea BRACCO

Credere et Pergere

http://medalsplaza.spaces.live.com/
andrea bracco
 
Messaggi: 84
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2008, 20:01
Località: Grugliasco (TO)

Messaggioda Maramaldo » venerdì 11 gennaio 2008, 21:03

andrea bracco ha scritto:prima di tutto vorrei ringraziarvi per la collaborazione
poi vorrei rispondere al sig.Maramaldo:
vorrei soltanto precisarle che io per imitazione intendo tutte le onoreficenze che non sono state approvate a livello di forma, colore, grandezza, PRECISIONE da un ente quali la santa sede,l'ufficio araldica dello stato italiano,il priorato.......

Come Le dissi, gentilissimo Andrea, non c'era infatti il benchè minimo intento polemico nei Suoi confronti; ho semplicemente colto il destro del Suo intervento per esprimere un punto di vista personale. La Sua puntualizzazione contiene, oltretutto, degli elementi dei quali non ero a conoscenza, per cui La ringrazio per aver condiviso con noi delle informazioni delle quali non ero al corrente.

andrea bracco ha scritto:capisco che partire dal collare dell'Annunziata sia un po' "esagerato" pero' oltre ad essere un onoreficenza che non ho mai visto "dal vivo" io faccio parte di un gruppo storico 600esco e la suddetta onoreficenza potrebbe benissimo adattarsi al contesto storico

La quale onorificenza La obbligherà a scegliere di far rivivere un personaggio decisamente "di rango"... ;)

Con viva cordialità,


Antonio
RECTE AD MAJORA ANIMO

Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola.
Paolo Borsellino
Avatar utente
Maramaldo
 
Messaggi: 298
Iscritto il: sabato 7 luglio 2007, 18:21
Località: Biella

Messaggioda Mario Volpe » sabato 12 gennaio 2008, 12:10

andrea bracco ha scritto:capisco che partire dal collare dell'Annunziata sia un po' "esagerato" pero' oltre ad essere un onoreficenza che non ho mai visto "dal vivo" io faccio parte di un gruppo storico 600esco e la suddetta onoreficenza potrebbe benissimo adattarsi al contesto storico


Comunque, se interessa, qui ne vendono uno (credo proprio riproduzione) per soli 1375 Euro...

http://www.todocoleccion.net/collar-ord ... 0~x3137752

... e qui un'altro a soli 1200 Euro...

http://www.todocoleccion.net/collar-ord ... o~x3302740
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3674
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda andrea bracco » sabato 12 gennaio 2008, 13:25

niente male come riproduzioni

Mi posso "accontentare" visto che gli originali sono , nel vero senso della parola, introvabili
Andrea BRACCO

Credere et Pergere

http://medalsplaza.spaces.live.com/
andrea bracco
 
Messaggi: 84
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2008, 20:01
Località: Grugliasco (TO)

Messaggioda Lord Acton » sabato 12 gennaio 2008, 15:44

Luca Bracco ha scritto:E allora perché la Principessa Maria Gabriella si lamentò delle concessioni del fratello (al Duca di Santa Severina e non ricordo a chi altro) in quanto, secondo lei, dovevano portare i collari al Vittoriale ?

Il Duca Gianni de Giovanni di Santa Severina, persona eccellente per ingegno, cultura, signorilità e simpatia... mio carissimo amico, putroppo scomparso... non ha mai ricevuto il "Grande Collare", ma solo il "Piccolo" con la placca... non sò di altri conferimenti, ma se ce ne sono stati ci si sarà regolati alla stessa maniera.

Mi sembra strano che la Principessa Maria Gabriella si lamentasse di questa concessione... dato che, come tutti i Principi della sua Casa, quando parlava col Duca lo chiamava "Zio..."

Vittoriale ? :shock: non capisco cosa intende dire... ?

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda Lord Acton » sabato 12 gennaio 2008, 15:58

Tilius ha scritto:Milord, i discorsi che Lei getta lì con tale noncurante eleganza (e competenza) sono sempre talmete interessanti che io vado puntualmente in crisi parossistica da attesa spasmodica... :D
Suvvia, non ci faccia attendere troppo... :cry:

PS: il gran collare EX Umberto II rientra fra i 4 che mancano all'appello?

Il collare di Umberto II non rientra tra quelli mancanti all'appello... io considero in questo termine quelli di cui non si hanno notizie oppure non nelle mani dei legittimi proprietari, Casa Savoia e Stato Italiano.

Di qualcosa se ne è già parlato qui:
http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?p=60076&highlight=annunziata#60076

qui:
http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?p=58718&highlight=annunziata#58718

e qui:
http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?p=53425&highlight=annunziata#53425
dove si possono vedere anche in bel pò di immagini...

Comunque ci sarebbe ancora molto da dire...

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda pierpu » giovedì 17 gennaio 2008, 19:02

in effetti nel noto negozio di Roma, in Via del Corso, ebbi modo di ammirare, nel 2002, una grande Collana e Placca che venivano prezzate rispettivamente € 10.000 e € 7.000.
ricordo che mi fu specificato che la Placca era composta de 87 pezzi.
pierpu
 

Messaggioda adj » mercoledì 6 febbraio 2008, 22:24

Riprendo questa discussione solo per segnalare che nel "noto sito" è in vendita un collare (penso proprio un'imitazione :wink: ) con prezzo partenza 1500 Eur.
E' definito "grande collana", ma il venditore è spagnolo.
adj
 

Messaggioda Tilius » mercoledì 6 febbraio 2008, 22:51

adj ha scritto:Riprendo questa discussione solo per segnalare che nel "noto sito" è in vendita un collare (penso proprio un'imitazione :wink: ) con prezzo partenza 1500 Eur.
E' definito "grande collana", ma il venditore è spagnolo.


...in effetti trattasi del "piccolo collare" dell'Annunziata... le foto non sono un granché ma la qualità esecutiva non sembra schifida... potrebbe anche essere un originale.
Attendiamo pareri di esperti maggiori.

Immagine

Immagine

Immagine

Se di imitazione si tratta, posso dire che ho visto indiscutibili originali fatti peggio. :mrgreen:
Forse l'unica cosa un po' campata in aria é l'affermazione da parte del venditore che il pezzo risalga all'epoca di Amadeo Primero (Amedeo I di Savoia, il figlio di Vittorio Emanuele II che fu brevemente Re di Spagna dal 1870 al 1873): la provenienza spagnola dell'oggetto da sola mi sembra una motivazione un po' deboluccia a supporto di una datazione tanto impegnativa... anche se magari si tratta di una datazione corretta. :roll:

Immagine
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12821
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Messaggioda Lord Acton » giovedì 7 febbraio 2008, 13:34

Il collare è certamente originale, le maglie sono esattamente identiche al mio e agli altri, del periodo, che ho avuto modo di esaminare, solo il pendente è diverso essendo più moderno, il mio è della fine dell'800... :D quindi questo si può certamente attribuire ai primi del '900.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda Guido10 » giovedì 7 febbraio 2008, 17:57

Mario Volpe ha scritto:Comunque, se interessa, qui ne vendono uno (credo proprio riproduzione)


Lord Acton ha scritto:Il collare è certamente originale, ...


:?: Ma è lo stesso venditore :!:
Com'è questa storia? :?

Un saluto

Guido10
"Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati” (Mc 2,17)

Siamo solo maglie nell'eterna catena della parentela. (H.H.)
Guido10
 
Messaggi: 255
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 13:09
Località: Napoli

Messaggioda Tilius » giovedì 7 febbraio 2008, 21:52

Guido10 ha scritto:
Mario Volpe ha scritto:Comunque, se interessa, qui ne vendono uno (credo proprio riproduzione)


Lord Acton ha scritto:Il collare è certamente originale, ...


:?: Ma è lo stesso venditore :!:
Com'è questa storia? :?

Un saluto

Guido10


Il venditore, nonostante nel caso dei link di Mario Volpe sia un "sito indipendente" mentre nell'indicazione di adj sia invece un venditore ebay, parrebbe essere lo stesso.

Se il pezzo sia il medesimo nelle due offerte credo sia impossibile dirlo (le foto sono diverse, e nessun particolare é in grado di derimere la questione).

A me quest'ultimo sembrava originale, e (quel che più conta...) anche Lord Acton sostiene che si tratta di un pezzo buono.
A Mario Volpe non ispiravano molta fiducia i pezzi a suo tempo proposti in asta, il primo a 1375, l'altro a 1200.

Cosa non torna? Che persone diverse abbiano pareri diversi...? :mrgreen:

Comunque, anche con il prezzo direi che ci siamo... con un po' di impegno si gonfierà un poco, ma non di tanto.
Non mi stupirei nemmeno se andasse invenduto (come d'altro canto, sono rimasti tali i primi due scovati da Mario...).
Un originale penso valga su questa cifra (fra i 1000 e i 2000)...

Ovviamente, per la medesima cifra, é anche possibile pigliare una fregatura pazzesca... :roll:
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12821
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 7 febbraio 2008, 23:51

Non mi permetto ovviamente di criticare il giudizio di Lodrd Acton che certamente "maneggia" normalmente molte più decorazioni di me ed ha un'esperienza "sul campo" considerevole...
Io però delle sole fotografie non mi fido e quando vedo diversi esemplari "autentici" di articoli normalmente introvabili in giro contemporaneamente e a "prezzi modici", comincio a domandarmi se non ci sia sotto qualcosa di strano...
Pagare un prezzo contenuto per una buona copia di un esemplare che normalmente non riusciresti a trovare, o non potresti mai permetterti di comprare, rimane sempre una soluzione accettabile.
Quello che invece mi darebbe maggiormente fastidio, sarebbe acquistare una copia credendola autentica e pagandola una fortuna...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3674
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti