Varianti Benemerenti e Pro Ecclesia

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Varianti Benemerenti e Pro Ecclesia

Messaggioda Mario Volpe » mercoledì 12 settembre 2007, 18:08

La Medaglia Benemerenti della Santa Sede, istituita inizialmente da Pio VII nel 1818, e successivamente riconfermata con varie modifiche dai pontefici successivi nelle tre classi in oro, argento e bronzo, veniva destinata al riconoscimento di meriti e servizi nel campo civile e militare. La medaglia presentava in origine il busto del pontefice regnante da un lato e la parola “Benemerenti” in una corona di quercia dall’altro, mentre in epoche successive il medaglione fu circondato da una corona di alloro e fu sormontato da un trofeo con tiara e chiavi pontificie. A partire dal pontificato di Paolo VI la decorazione è di foggia moderna, in un’unica classe dorata. Viene oggi destinata a premiare le benemerenze verso la Chiesa e la persona del Romano Pontefice.
Credo che quasi tutti i Pontefici che si sono succeduti sul Soglio di Pietro dall’epoca dell’istituzione di questa decorazione abbiano coniato una o più d’una di queste distinzioni con la propria effige. Questo è l’elenco dei Papi interessati:
Pio VII (1800-1823)
Leone XII (1823-1829)
Pio VIII (1829-1830)
Gregorio XVI (1831-1846)
Pio IX (1846-1878)
Leone XIII (1878-1903)
Pio X (1903-1914)
Benedetto XV (1914-1922)
Pio XI (1922-1939)
Pio XII (1939-1958)
Giovanni XXIII (1958-1963)
Paolo VI (1963-1978)
Giovanni Paolo I (1978)
Giovanni Paolo II (1978-2005)
Benedetto XVI (2005)

Ho cercato di raccogliere in una galleria di immagini le numerose varianti esistite o esistenti di questa decorazione, ma non sono ancora riuscito a reperire alcune di esse.
Vi illustro i modelli dei quali ho finora trovato le immagini (purtroppo non sempre di buona qualità) con l’augurio che grazie al vostro aiuto sia possibile ampliare o completare questa ricerca.

LEONE XII
Immagine

GREGORIO XVI
Immagine Immagine Immagine

PIO IX
Immagine Immagine

LEONE XIII
Immagine Immagine

PIO X
Immagine Immagine

BENEDETTO XV
Immagine

PIO XI
Immagine

PIO XII
Immagine

GIOVANNI XXIII
Immagine Immagine

PAOLO VI
Immagine

GIOVANNI PAOLO II
Immagine

BENEDETTO XVI
Immagine

Cordialmente,

Mario Volpe
Ultima modifica di Mario Volpe il giovedì 13 settembre 2007, 12:52, modificato 1 volta in totale.
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda Cavaliere77 » mercoledì 12 settembre 2007, 18:15

Grazie Dott. Volpe
Meglio stare zitti dando l'impressione di essere stupidi, che parlare togliendo ogni dubbio. (confucio)
Cavaliere77
 
Messaggi: 116
Iscritto il: mercoledì 5 luglio 2006, 23:15
Località: ascoli piceno

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 12 settembre 2007, 19:25

Innanzitutto grazie per le belle immagini.
Il modello dell'attuale Sommo Pontefice risulta privo di qualsiasi riferimento al Pontefice regnante. Effettivamente vedo più specifica per ricompensare i meriti verso il Santo Padre la croce pro Ecclesia et Pontefice, quindi è accettabile questa totale assenza di riferimento al Pontefice, anche se un piccolo stemma del Pontefice regnante, un minimo riferimento al nome, potrebbe, a mio avviso, essere opportuno.

Riguardo il gusto estetico, non mi dispiace la seconda di S.S. Pio X, come anche il modello più usato da S.S. Pio XI a S.S. Paolo VI.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6554
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda Mario Volpe » mercoledì 12 settembre 2007, 23:13

Ci sarebbe anche questa immagine un pò più chiara di un modello Paolo VI:

Immagine

...nonchè questi singolari modelli militari di Leone XIII e Giovanni XXIII:

Immagine Immagine

ma su queste ultime due ho qualche perplessità...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 12 settembre 2007, 23:43

Mario Volpe ha scritto:...nonchè questi singolari modelli di Leone XIII e Giovanni XXIII:

Immagine Immagine

ma su queste ultime due ho qualche perplessità...


Anche io avrei dei dubbi: mi pare fuori luogo il trofeo militare
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6554
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda Lord Acton » mercoledì 12 settembre 2007, 23:59

E invece vi posso assicurare che sono originali, in particolare quella del periodo di Giovanni XXIII è detta "modello militare" ed destinata a premiare la Guardia Nobile e la Guardia Palatina, ed è montata con il raro nastro originale.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2892
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda Marcello G. Novello » giovedì 13 settembre 2007, 0:18

In questa mia foto si nota il particolare modo di indossare queste decorazioni alternandone la lunghezza del nastro per evitare sovrapposizioni.

Immagine

E' altresì curioso il fatto di non variare il colore dei nastri e di mantenere sempre il bianco-giallo per decorazioni diverse.

:D
Ultima modifica di Marcello G. Novello il venerdì 2 gennaio 2009, 2:07, modificato 1 volta in totale.
Marcello G. Novello
"Ogni rovescio ha la sua medaglia". Marcello Marchesi
Avatar utente
Marcello G. Novello
 
Messaggi: 1004
Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 20:07

Re: Varianti Benemerenti

Messaggioda Lord Acton » giovedì 13 settembre 2007, 0:35

Mario Volpe ha scritto:Immagine

Questa particolare croce/medaglia è quella conferita, nel 1908, a coloro che collaborarono alla realizzazione del Giubileo Sacerdotale di Pio X.
Ne esiste una molto simile, detta "Croce di benedizione", conferita a coloro, in gran parte sacerdoti, che parteciparono alla celebrazione ufficiale dell'11 ottobre 1907.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2892
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda T.G.Cravarezza » giovedì 13 settembre 2007, 9:43

Marcello G. Novello ha scritto:In questa mia foto si nota il particolare modo di indossare queste decorazioni alternandone la lunghezza del nastro per evitare sovrapposizioni.

:D


Davvero uno strano modo di portare le decorazioni. Strano, ma molto intelligente, proprio per non creare sovrapposizioni. Logico che si può accettare per poche decorazioni, altrimenti si occupa troppo spazio :shock: :lol:
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6554
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda Emibro » giovedì 13 settembre 2007, 9:55

La divisa del Comandante della Guardia Svizzera!

E*
---- Orbis Non Sufficit ----

**** Fortuna Defuit non Virtus ****

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud. Con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa cinque chilometri nordovest Bir el Abd. CARRI "ARIETE" COMBATTONO!"
Emibro
 
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2005, 19:15
Località: Ducato di Parma

Re: Varianti Benemerenti

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 13 settembre 2007, 10:03

Lord Acton ha scritto:Questa particolare croce/medaglia è quella conferita, nel 1908, a coloro che collaborarono alla realizzazione del Giubileo Sacerdotale di Pio X.
Ne esiste una molto simile, detta "Croce di benedizione", conferita a coloro, in gran parte sacerdoti, che parteciparono alla celebrazione ufficiale dell'11 ottobre 1907.

Lord Acton


...è forse questa ?

Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Varianti Benemerenti

Messaggioda Lord Acton » giovedì 13 settembre 2007, 14:12

Mario Volpe ha scritto:...è forse questa ?

Esattamente... :D

E' un caso particolare tra le decorazioni pontificie poichè venne istituita ben sapendo che la maggior parte di coloro che avrebbero preso parte alla celebrazione, e quindi ne sarebbero stati decorati, sarebbero stati sacerdoti.

In special modo parteciparono alla Celebrazione in San Pietro e alla successiva speciale benedizione i vescovi e i sacerdoti della Segreteria di Stato e delle Congregazioni Vaticane, il clero di Roma e delle diocesi suburbicarie.

Per ottenere la decorazione, che venne inviata fino a casa, bisognava fare una apposita domanda e pagare un contributo di 16 lire.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2892
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 13 settembre 2007, 18:21

T.G.Cravarezza ha scritto:Innanzitutto grazie per le belle immagini.
Il modello dell'attuale Sommo Pontefice risulta privo di qualsiasi riferimento al Pontefice regnante. Effettivamente vedo più specifica per ricompensare i meriti verso il Santo Padre la croce pro Ecclesia et Pontefice, quindi è accettabile questa totale assenza di riferimento al Pontefice, anche se un piccolo stemma del Pontefice regnante, un minimo riferimento al nome, potrebbe, a mio avviso, essere opportuno.
Riguardo il gusto estetico, non mi dispiace la seconda di S.S. Pio X, come anche il modello più usato da S.S. Pio XI a S.S. Paolo VI.


Già che ci siamo vogliamo quindi ricapitolare anche i vari modelli della Pro Ecclesia et Pontifice ?

La Croce Pro Ecclesia et Pontifice, istituita da Leone XIII il 17 luglio 1888, viene conferita per particolari meriti in favore della Chiesa e del Pontefice. Inizialmente suddivisa in due gradi (in oro e argento), fu poi ridotta ad un’unica classe in oro da Pio X nel 1908. Con il pontificato di Paolo VI la decorazione è stata completamente modificata in foggia moderna.

LEONE XIII (in oro e in argento)

Immagine Immagine

PAOLO VI

Immagine

GIOVANNI PAOLO II

Immagine

BENEDETTO XVI

Immagine

Come vedi caro Tomaso neanche la Pro Ecclesia attuale riporta alcun riferimento al Pontefice regnante...

Cordialmente,

Mario Volpe
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3641
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda T.G.Cravarezza » giovedì 13 settembre 2007, 19:08

Mario Volpe ha scritto:
Come vedi caro Tomaso neanche la Pro Ecclesia attuale riporta alcun riferimento al Pontefice regnante...

Cordialmente,

Mario Volpe


Ed è un peccato, a mio avviso.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6554
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda Lord Acton » giovedì 13 settembre 2007, 22:42

T.G.Cravarezza ha scritto:Ed è un peccato, a mio avviso.

Infatti... e il disegno non è nemmeno tanto bello.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2892
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Prossimo

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 20 ospiti