Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Montenotte » martedì 26 novembre 2019, 20:01

Furto di gioielli di valore storico inestimabile tra cui una placca e una croce dell’Ordine dell’Aquila Bianca. Purtroppo già si presume che i pezzi verranno distrutti per venderne le pietre.
https://www.welt.de/vermischtes/article ... ohlen.html

Immagine

Immagine
When you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Avatar utente
Montenotte
 
Messaggi: 793
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 21:41
Località: Dipartimento del Tanaro

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda

Messaggioda Tilius » martedì 26 novembre 2019, 21:36

Anche io ho avuto l'impressione - ricordando la disposizione degli oggetti nel pianterreno del museo - che abbiano scelto le vetrine da forzare semplicemente puntando quelle a più alta densità di diamanti.
Allegati
IMG-20191125-WA0028.jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12668
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Elmar Lang » martedì 26 novembre 2019, 21:51

Ci prenderebbero di più a venderle a qualche spregiudicato collezionista est europeo.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 27 novembre 2019, 7:47

Scherzi a parte, la vicenda in sé da' da pensare.

E senza voler fare della dietrologia, l'azione così rapida dei banditi, autorizza a sospettare che conoscessero bene la regola imposta dalla direzione "la vita del personale, per prima!": infatti, gli allarmi hanno funzionato, ed i custodi hanno seguito ai monitor tutta la vicenda, limitandosi a chiamare la polizia che, pur giunta in tempi rapidi, ha comunque lasciato il tempo ai rapinatori per dileguarsi.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 27 novembre 2019, 17:48

Notizie di oggi: la polizia del Land della Sassonia, sospetta "un furto su commissione".

Geniale intuizione.

Le indagini si sposterebbero a Berlino, ove un colpo con modalità assai simili è avvenuto tempo addietro, nella gioielleria di un grosso centro commerciale della capitale.

Probabilmente, una banda di specialisti nelle rapine alle gioiellerie, che offrono i loro servigi ad una variegata committenza.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Tilius » giovedì 28 novembre 2019, 10:14

Ritengo che in realtà brancolino nel buio.

Il furto su commissione é sempre una delle ipotesi sul tavolo nel caso di furto d'arte.

Anche i parallelismi lasciano il tempo che trovano: stacca la corrente, entra dalla finestra e vai di mazza... tutto estremamente ordinario, e portato al successo soprattutto dalla politica "Prima la vita dei dipendenti!" adottata dal museo (immagino pubblicizzata financo con dichiarazioni pubbliche fatte a suo tempo: ci si fa sempre belli con queste idiozie). Mi chiedo allora cosa li pagavano a fare (gli stipendi de)i sorveglianti, essendo essi totalmente inutili (a chiamare la Polizia bastava il sistema di allarme...)
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12668
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Tilius » giovedì 28 novembre 2019, 10:20

Intanto la lista degli oggetti rubati si allunga. E che, a due giorni dall'evento, non sia stata ancora diffusa una lista ufficiale e definitiva della refurtiva, é cosa assai eloquente.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12668
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Elmar Lang » sabato 30 novembre 2019, 16:50

Indicativo però lo stato delle cose, ove la Germania, faro e guida d'Europa, si fa rubare i propri tesori, con i guardiani inebetiti ed inani, a guardare via-monitor i ladri mentre fanno man bassa...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Montenotte » domenica 1 dicembre 2019, 16:12

Per non parlare del fornitore delle vetrine blindate, aveva garantito che avrebbero resistito almeno un quarto d’ora prima di essere danneggiate, ma in realtà si sono sbriciolate in pochi secondi.
When you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Avatar utente
Montenotte
 
Messaggi: 793
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 21:41
Località: Dipartimento del Tanaro

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Montenotte » martedì 3 dicembre 2019, 9:37

When you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Avatar utente
Montenotte
 
Messaggi: 793
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 21:41
Località: Dipartimento del Tanaro

Re: Furto al Residenzschloss di Dresda (Grünes Gewölbe)

Messaggioda Elmar Lang » martedì 3 dicembre 2019, 22:16

Nuove frontiere del "collezionismo rampante"?
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3272
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia


Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti