Quesiti stefaniani...

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Quesiti stefaniani...

Messaggioda Tilius » venerdì 7 ottobre 2016, 11:18

Immagine
Immagine

Il primo in realtà appare subito per quello che é: una farloccata scientemente quanto goffamente falsificante una insegna stefaniana sulla cui qualità é meglio sorvolare: un livello di finitura più confacente a una officina metalmeccanica che non a una bottega orafa...
http://www.ebay.it/itm/232098326873?_tr ... EBIDX%3AIT

Il secondo invece appare più interessante: che ne pensate?
Escluderei che sia realmente stefaniano, ma ha una discreta qualità artigianale che mi spinge a interrogarmi sulla sua origine/funzione.
http://www.ebay.it/itm/232098299072?_tr ... EBIDX%3AIT

PS: ovviamente (o tempora, o mores!) la farloccata ha vinto (269e vs. 157€)
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11190
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Messaggioda Tilius » venerdì 7 ottobre 2016, 11:21

...
Allegati
EUR 269 DECORAZIONE MEDAGLIA ORDINE DI SANTO STEFANO 2$_57.JPG
EUR 269 DECORAZIONE MEDAGLIA ORDINE DI SANTO STEFANO 1$_57.JPG
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11190
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Messaggioda Tilius » venerdì 7 ottobre 2016, 11:22

...
Allegati
EUR 157 DECORAZIONE MEDAGLIA CROCE TEMPLARE 1$_57.JPG
EUR 157 DECORAZIONE MEDAGLIA CROCE TEMPLARE 2$_57.JPG
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11190
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Quesiti stefaniani...

Messaggioda Elmar Lang » venerdì 7 ottobre 2016, 13:03

Salve,

la prima delle due decorazioni, a ben vedere, non è di cattiva qualità, e corrisponderebbe come lavorazione, ad un pezzo di fabbricazione francese della I metà del XX Sec.

La seconda (notare le tracce della saldatura tra le braccia, da dove son stati estirpati i gigli), corrisponde purtroppo a delle note -e ben fatte- falsificazioni di area fiorentina, apparse qua e la più o meno una ventina d'anno or sono o poco più.

Il prezzo pagato per entrambe, non è per nulla esoso; in fondo, son due pezzi di buona qualità e la seconda, ancorché lacunosa, al recto è in cristallo di rocca intagliato ed il corpo metallico, dovrebbe essere in oro e comunque, si presenta molto ben inciso.

A presto,

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2245
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia


Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti