Pagina 1 di 1

Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2016, 13:13
da AndreaSperelli
Carissimi,

sono incappato in un interessante miniatura SMOM (18x13.5 mm compresa la corona) applicata ad un nastrino assieme alla miniatura dell'Ordine del giglio e della Legion d'Onore di epoca Luigi XVIII - Carlo X. In base alle due ultime decorazioni citati, mi verrebbe da datare il tutto ai primi 30 anni del XIX secolo, anche perché non no mai visto miniature prima della Restaurazione. Nonostante ciò questa decorazione SMOM a mio avviso ha un aspetto settecentesco, voi cosa ne dite ?

Immagine

A.S.

Re: Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2016, 15:52
da nicolad72
Ha un aspetto pessimo...
Sicuro sia originale?

Re: Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2016, 17:18
da AndreaSperelli
nicolad72 ha scritto:Ha un aspetto pessimo...
Sicuro sia originale?


Direi di sì, il venditore è un commerciante di rilievo (non si tratta di una asta online), non penso pertanto desideri perdere della credibilità esponendo un pezzo fasullo. Gli smalti sono rovinatissimi, e dall'altro lato sono addirittura neri! Smalti a parte la fattura mi sembra antica, notare anche quell'anellino nella parte inferiore.

Immagine

A.S.

Re: Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2016, 17:28
da nicolad72
é la corona a non convincermi per nulla...
Anche perché la croce di malta con la sola corona (senza trofeo) compare ben dopo gli anni 30 del XIX sec. Sul Cibrario non compare ed è edito nel 1846

Re: Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2016, 18:41
da Montenotte
Condivido, anche in miniature di dimensioni minori (viste di 6 mm) la lavorazione della corona è sempre molto elegante e dettagliata. Ad aumentare i dubbi il colore nero e l’anellino in basso che ricordano vagamente i bijoux arlésiens dei quadri di Raspal.

Re: Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: sabato 2 gennaio 2016, 19:54
da AndreaSperelli
Grazie per il riscontro, purtroppo non ho esperienza nel campo delle miniature, esse venivano adottate anche prima della Restaurazione ?

A.S.

Re: Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: lunedì 4 gennaio 2016, 12:16
da Elmar Lang
Salve,

la miniatura, ancorché di qualità non eccelsa, è sicuramente antica ed a mio parere, databile al periodo 1780-1820 ca.

Curioso comunque, quello smalto molto scuro che, unitamente a quella sospensione presente al braccio inferiore, mi farebbe addirittura dubitare che all'origine sia stato proprio un ordine di Malta.

Le miniature più o meno, son sempre esistite...

Buon anno,

E.L.

Re: Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: lunedì 4 gennaio 2016, 13:15
da Romegas
Il Cibrario fu edito nel 1846 e non nel 1946.

Re: Miniatura SMOM: datazione

MessaggioInviato: martedì 5 gennaio 2016, 15:13
da AndreaSperelli
Montenotte ha scritto:Condivido, anche in miniature di dimensioni minori (viste di 6 mm) la lavorazione della corona è sempre molto elegante e dettagliata. Ad aumentare i dubbi il colore nero e l’anellino in basso che ricordano vagamente i bijoux arlésiens dei quadri di Raspal.


Effettivamente l'anellino ricorda i bijoux arlésiens, ma in tal caso non ci dovrebbe essere la corona, e in genere tali pendenti erano ben più grandi. In merito agli smalti neri da un lato ho trovato questa decorazione online, datata addirittura al XVII scolo, che a dire il vero mi pare proprio un bijoux arlésiens nonostante sia indicata come una decorazione dell'Ordine:

http://www.patricereboul.com/en/ficheobjet.php?typeobjet=produit&info_typeoeuvre=Decorations%20et%20ordres%20de%20chevalerie&produit=R01563

Un altra ipotesi potrebbe essere che la decorazione in esame nasce come SMOM, ma fu in seguito convertita come bijoux arlésien aggiungendo l'anellino e tingendone un lato di nero, mi pare infatti che il colore nero sia posto solo in superfice, mentre lo smalto sia "sotto" di colore bianco.

A.S.