piccolo Collare?

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

piccolo Collare?

Messaggioda pierpu » martedì 4 febbraio 2014, 14:54

"Non è nei titoli di onorificenza che alberga sapienza, scienza e valenza; spesso in quella danza che prima del nome avanza, si cela la più cieca ignoranza".
Avatar utente
pierpu
 
Messaggi: 192
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 13:32
Località: Toscana

Re: piccolo Collare?

Messaggioda Tilius » martedì 4 febbraio 2014, 15:14

Effettivamente non avevo fatto caso alle misure: formato piccolo in forme che scimmiottano (con risultato esiziale...) quelle del Gran Collare.
Devo dire che adesso lo trovo ancora più pienamente disturbante di quanto non lo trovassi prima. Al di là della corrivissima qualità esecutiva, appare evidente come l'artefice non avesse nemmeno ben presente come fosse fatto un collare (Piccolo o Grande che sia) dell'Annunziata.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12689
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: piccolo Collare?

Messaggioda Elmar Lang » martedì 4 febbraio 2014, 22:38

In questo caso, mi sento imbarazzato, poiché potrebbe sembrare che nelle mie parole vi possa essere -magari- del risentimento personale.

Assolutamente no.

In linea di principio, l'estensore del catalogo indica precisamente che il "gran collare" è databile al XX Secolo, ed inquadrato come "Italia, Repubblica": ergo, sicuramente post-decadenza-della-monarchia-in-Italia.

Magari, si sarebbe potuto scrivere "Manifattura Italiana, fine XX- inizi XXI Sec.", oppure "Casa Savoia, Esilio, fine XX Sec.".

Precisare come "Italia, Repubblica" un Collare dell'Annunziata mi pare francamente ridicolo; come se definissi una placca dell'Ordine Pontificio di S. Gregorio fatta da Rothe, Vienna nel 1970, come "Austria, II Repubblica, XX Sec.".

Circa le misure, vien da pensare che esso sia stato misurato da "chiuso", così come appare in foto. Altrimenti sarebbe poco più d'un braccialetto.

Insomma, chi descrive degli ordini cavallereschi per un catalogo il cui scopo (dovere) è di dare delle informazioni, dovrebbe quantomeno avere una pur pallida idea di cosa vada misurato. E non è perdita di tempo, in quanto è più il tempo (e danaro) che perde una Casa d'Aste ad incaricare proprio personale a rispondere a clienti che chiedono conferme ed informazioni che l'Esperto avrebbe già dovuto fornire.

La "misura" che per un pezzo di tardo XX Sec. (o degli inizi del XXI) mi pare un pelino fuori luogo, sono quei 17.500,-/20.000,- Euro di stima magari proporzionati al peso dell'oro, ma con i quali si puonno acquistare all'asta mirabili onorificenze antiche...

Ma può darsi che vada bene così.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: piccolo Collare?

Messaggioda infidel85 » mercoledì 5 febbraio 2014, 17:05

ultimamente ne fanno di "ca.....ppellate" da quelle parti, mettono vendita di un medagliere con una MAVM e una MAVC risorgimentale, dicendo che sono incise e non metti le immagini del retro????
PER LE VOSTRE VACANZE VENITE IN CALABRIA WWW.RUGAGRANDE.IT
infidel85
 
Messaggi: 52
Iscritto il: domenica 2 maggio 2010, 12:00
Località: tra ROCCELLA JONICA e COSENZA

Re: piccolo Collare?

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 5 febbraio 2014, 21:32

Allora, inizia per un collezionista il sadico piacere di tempestare una Casa d'Aste con pressanti richieste di dettagli...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia


Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite