OMS... qualche dubbio

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Elmar Lang » martedì 4 febbraio 2014, 12:03

A mio parere, si tratta di una tipologia di copie di recente produzione. Al fabbricante mancava una corona originale da riprodurre plasticamente (la croce in sé non presenta problemi, se non nella qualità della finitura) e quindi non ha fatto altro che usare una corona reale di evidente tipologia cronologicamente posteriore e la ha riprodotta per fusione. Essa è molto "piatta" e poco rifinita.

Copie provenienti dalla stessa "mano", ma più recenti, sono dotate di corona più aderente al tipo originale.

Bisogna riconoscere che l'artigiano ha avuto anche una mano molto felice nell'incidere il monogramma reale al verso, che però -nelle copie- a ben esaminare non è inciso su ciascun pezzo, ma dev'essere stato eseguito sul modello servito poi per realizzare le cere da fusione. Un pio d'esemplari che ho visto, ha però il monogramma inciso.

Da quel che penso, dev'esserci un artigiano dalla manualità notevole, che sta via via perfezionando le sue realizzazioni. Se a prima vista queste insegne da "Milite" dell'OMS di I tipo potrebbero trarre in inganno anche un occhio abbastanza smaliziato (ciò valga per le copie meglio riuscite), un esame appena un po' approfondito e con calma, fa saltare immediatamente all'occhio gli errori di sintassi commessi dall'artista.

Devo comunque notare che in determinate circostanze, queste copie potrebbero essere responsabili di dolorose esperienze.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2997
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Tilius » martedì 4 febbraio 2014, 14:31

Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12271
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Tilius » martedì 4 febbraio 2014, 14:33

Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12271
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Tilius » martedì 4 febbraio 2014, 14:33

Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12271
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Tilius » martedì 4 febbraio 2014, 14:34

Immagine
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12271
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Elmar Lang » martedì 4 febbraio 2014, 22:23

Vorrei sinceramente avere in mano queste due croci.

Sino ad un recente passato, tutte le (poche, ma non pochissime) decorazioni da Milite apparse sul mercato mostravano -pur nella loro semplicità- un'impeccabile qualità esecutiva, come è da aspettarsi da orafi di quel tempo.

Improvvisamente, appaiono (e non poche) queste "variazioni sul tema".

Un caso? Temo proprio di no.

A presto,

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2997
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 6 febbraio 2014, 16:34

Proprio oggi, un mio conoscente italiano, mi ha fatto avere delle foto in migliore risoluzione di quelle decorazioni; foto da lui richieste per poter valutare se lasciare o meno un'offerta. Nel dubbio, le ha inviate anche a me per un parere.

Con dispiacere, devo confermare il mio pensiero circa queste due croci di I tipo dell'OMS: si tratta di riproduzioni moderne.

Temo quindi che questo dettaglio sia sfuggito all'esperto che ha compilato il catalogo d'asta.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2997
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Precedente

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti