OMS... qualche dubbio

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

OMS... qualche dubbio

Messaggioda Montenotte » sabato 11 gennaio 2014, 15:19

Buongiorno,

premesso che non proviene dal notosito, questo OMS mi solleva qualche dubbio:

a) la corona d'alloro
b) lo smalto
c) l'incisione al verso

Che ne pensate? [hmm.gif]

Immagine
When you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Avatar utente
Montenotte
 
Messaggi: 794
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 21:41
Località: Dipartimento del Tanaro

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Tilius » sabato 11 gennaio 2014, 22:54

A me piace.
Il serto di alloro ha un disegno molto elegante e aggraziato ( e il fatto che abbia forme atipiche per me é un punto a favore, non il contrario), l'incisione al verso non mi sembra abbia particolari pecche (perché ti lascia perplesso?), gli smalti al recto(il fondo di quello rosso in particolare) sono egregiamente eseguiti (anzi, forse troppo ben eseguiti, in uno stile che potrebbe sembrare più tardo, specie nel fondo di quello rosso: stavolta ho inteso la tua perplessità? :D ).
Osservare anche il notevole residuo di doratura, dettaglio apparentemente banale, ma che viene puntualmente omesso in tutte le - mediocri - copie prodotte in tempi recenti da artigiani evidentemente alquanto svogliati e/o ignoranti.
Basta questo per affermare che sia un originale inizi XIX secolo?
Risposta: non lo so.

Sugli OMS 1° tipo c'é motivo di temere di scottarsi al pari delle decorazioni nazi, per le quali il mio motto é : "sono false a meno che non ne venga dimostrata l'originalità al di là di ogni ragionevole dubbio".

Certo é fatto infinitamente meglio () di quanto si vede in giro oggigiorno spacciato per originale, non solo sul notosito o in aste specializzate, ma anche, ahimé (ho avuto modo di sincerarmene recentissimamente) presso blasonatissimi commercianti italiani di onorificenze antiche (forse il plurale é ingeneroso, visto che uno solo é il blasonato commerciante nelle cui vetrine ho visto un aborto di tale famigerata serie...).

viewtopic.php?f=21&t=13527&p=158844&hilit=oms#p158844
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12689
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Mario Volpe » domenica 12 gennaio 2014, 6:08

Bello, sicuramente il migliore esemplare tra quelli osservati in circolazione. Costo approssimativo ?
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3636
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Montenotte » domenica 12 gennaio 2014, 19:15

La mia perplessità era dettata da una parte dalla mia ignoranza riguardo la decorazione e dall’altra dalla personale diffidenza nei confronti delle "varianti", specie nei casi in cui l’oggetto in questione non sia stato prodotto in quantità industriali.
Nel caso particolare, mi è parso che la realizzazione si allontanasse dai canoni sabaudi, molto "essenziali", per indulgere ad una eleganza (transalpina?) indice, forse, di fabbricazione più recente.
Hai ben interpretato il mio dubbio sullo smalto rosso fraise ;) , mentre l’incisione al verso mi è sembrata un po’ elaborata, oltre che ben fatta, con quello svolazzo sfuggente sulla sn.…

Non conosco il prezzo e, oggettivamente non l’ho chiesto perché esulerebbe comunque dalle mie attuali possibilità. La descrizione è molto stringata e non va oltre la definizione della decorazione.
When you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Avatar utente
Montenotte
 
Messaggi: 794
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 21:41
Località: Dipartimento del Tanaro

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Elmar Lang » domenica 12 gennaio 2014, 22:10

Da quello che vedo in foto, si tratta di un bell'esemplare di decorazione di I tipo da Milite dell'Ordine Militare di Savoia.

Curioso a dirsi, difficilmente si incontrano due insegne d'uguale manifattura anche se stilisticamente e tecnicamente sono tutte riconducibili alla stessa tipologia.

In questo caso, sono assenti quelle caratteristiche tipiche di certi OMS ultimamente apparsi sul mercato, che a mio parere sono da rifuggire come fossero un pustoloso appestato.

In bocca al lupo a chi vorrà/potrà acquistare l'oggetto che qui ammiriamo in foto.

A presto,

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Montenotte » lunedì 13 gennaio 2014, 14:10

Elmar,

potresti darci qualche notizia in più sul serto e sugli smalti? Sono da riferirsi a fabbricazione particolare oppure abbastanza normale per l'epoca?

Grazie e a presto
When you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Avatar utente
Montenotte
 
Messaggi: 794
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 21:41
Località: Dipartimento del Tanaro

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 13 gennaio 2014, 17:02

Ho già visto, in epoca non sospetta degli OMS di fattura corrispondente a quello qui presentato in foto.

Lo smalto, di color leggermente arancio, non mi preoccupa, anzi. A ciò si può aggiungere che le condizioni di luce e numerosi altri fattori, possono ampiamente falsare i colori di una foto, specie se ripresa in digitale.

Solo, le "bacche" dei rami d'alloro smaltate in verde son l'unica nota un po' stonata, ma può succedere.

Davvero, mi piacerebbe poter esaminare, quelle croce.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda infidel85 » lunedì 13 gennaio 2014, 23:25

Non sono un esperto di ordini cavallereschi ma questo è uno di quelli che mi è sempre piaciuto avere e perciò li osservo sempre volentieri. Detto questo a primo impatto appena vista la foto l'unica cosa che stonava erano le bacche smaltate di un verde che sembra diverso dal verde delle fronde!
PER LE VOSTRE VACANZE VENITE IN CALABRIA WWW.RUGAGRANDE.IT
infidel85
 
Messaggi: 52
Iscritto il: domenica 2 maggio 2010, 12:00
Località: tra ROCCELLA JONICA e COSENZA

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Montenotte » martedì 14 gennaio 2014, 21:07

Immagine

Stilisticamente ricorda molto il primo tipo della L.H. (1804)
When you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Avatar utente
Montenotte
 
Messaggi: 794
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 21:41
Località: Dipartimento del Tanaro

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Elmar Lang » martedì 14 gennaio 2014, 22:03

...si tratta pur sempre di un serto d'alloro, che così viene generalmente rappresentato. Una rassomiglianza con quello della Legion d'Onore può avere una sua giustificazione con il fatto che il primigenio OMS risale al 1815.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Tilius » mercoledì 15 gennaio 2014, 0:10

infidel85 ha scritto:Detto questo a primo impatto appena vista la foto l'unica cosa che stonava erano le bacche smaltate di un verde che sembra diverso dal verde delle fronde!

Manondiciamoeresieperfavore... :D lo smalto é di colore uniforme. ;)
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12689
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 15 gennaio 2014, 12:46

Lo smalto verde appare uniforme, infatti. Qualche differente nuance è dovuta semplicemente al diverso spessore dello stesso ed ai riflessi dati dalla luce.

Solo, trovavo curioso che le bacche appunto, non fossero state smaltate in arancione o rosso, come capita normalmente di vedere. Devo però sottolineare che dopo aver controllato in A. Spada: "Onori e Glorie" vol. I, ove sono illustrati alcuni esemplari di OMS, originali al di là ed al di sopra di ogni dubbio, le "bacche" sono tutte smaltate in verde, compreso nella magnifica decorazione in oro da Commendatore, appartenuta ad Ignazio Thaon de Revel du St. André e Pratolungo.

A presto,

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3345
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda infidel85 » lunedì 3 febbraio 2014, 22:02

che ne dite dei due esemplari della nuova asta SanGiorgio?
http://www.sangiorgioaste.com/it/compon ... mitstart=0
PER LE VOSTRE VACANZE VENITE IN CALABRIA WWW.RUGAGRANDE.IT
infidel85
 
Messaggi: 52
Iscritto il: domenica 2 maggio 2010, 12:00
Località: tra ROCCELLA JONICA e COSENZA

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Mario Volpe » martedì 4 febbraio 2014, 6:24

mi sembrano di fattura decisamente inferiore... [hmm.gif]
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3636
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: OMS... qualche dubbio

Messaggioda Montenotte » martedì 4 febbraio 2014, 9:51

Le corone di entrambe sono "riciclate". [hmm.gif]
When you have eliminated the impossible, whatever remains, however improbable, must be the truth.
Avatar utente
Montenotte
 
Messaggi: 794
Iscritto il: sabato 19 settembre 2009, 21:41
Località: Dipartimento del Tanaro

Prossimo

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite