Pagina 2 di 2

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: domenica 4 novembre 2018, 23:28
da Tilius
Mario Volpe ha scritto:Interessante, in effetti i due ultimi tipi dell'ordine si differenziavano solo per la piccola corona sulla testa dell'aquila.

Non solo.
Tanto dagli statuti quanto dalle relative tavole, si vede come nel collare alle aquile si alternino:
  • monogrammi I.S. (Iturbide + Santa Anna, fodatore e rifondatore dell'ordine) nella versione di Santa Anna
  • monogrammi A.I. (Agustin Iturbide, il fondatore, e lui solo) nella versione di Massimiliano

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: domenica 4 novembre 2018, 23:39
da Elmar Lang
Interessante osservazione!

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: domenica 4 novembre 2018, 23:41
da Mario Volpe
Giusto, ottimo occhio e ottima osservazione... La cosa che mi lascia perplesso e' che nella maggioranza degli esemplari in circolazione di queste tipologie di insegne c'è quasi sempre la piccola corona, anche quando al verso della croce compare il motto "santanniano" "Al Patriotismo Heroico", che dovrebbe invece esserne privo: [hmm.gif]

Immagine

Mi sa che sui motti dei due modelli bisognerebbe riconsiderare la teoria "civile/militare"...

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2018, 15:34
da Elmar Lang
La scarsità di esemplari risalenti alla presidenza del gen. de Santa Anna sul mercato collezionistico, a mio parere è dovuta a due ragioni: i probabilmente pochi conferimenti avvenuti e, particolarmente per le classi più basse, destinati soprattutto a nazionali, mentre il tipo "Massimiliano", fu conferito a (relativamente) numerosi stranieri, soprattutto militari. Nel gruppo di decorazioni e documenti conferiti ad un ufficiale modenese-austriaco-messicano-austriaco che ho in collezione, la decorazione della Guadalupe, accompagnata dal diploma per valore in battaglia, è del tipo "al patriotismo heroico".

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2018, 20:09
da Tilius
Mario Volpe ha scritto:Giusto, ottimo occhio e ottima osservazione... La cosa che mi lascia perplesso e' che nella maggioranza degli esemplari in circolazione di queste tipologie di insegne c'è quasi sempre la piccola corona, anche quando al verso della croce compare il motto "santanniano" "Al Patriotismo Heroico", che dovrebbe invece esserne privo.


Se ricordo bene il contenuto della discussione che precede, credo che il primo periodo di Massimiliano riportasse lo stesso motto dell'ordine repubblicano di Santa Anna. Dopodiché è intervenuta una modifica statutaria un paio di anni dopo che ha introdotto Il nuovo motto. Devo verificare ché non ho sottomano gli statuti di Massimiliano.

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2018, 20:12
da Tilius
Montenotte ha scritto:[thumb_yello.gif] Nicola, stavo seguendo la stessa pista.

Boletin de las leyes del Imperio Mexicano Num. 138, 28 septiembre 1863.

Estatutos de la Imperial y Distinguida Orden Mexicana de Guadalupe.
Art. VII

La Cruz serà de oro, formada de quatro brazos, esmaltados de los tres colores del pabellon : en el centro tendrà una elipse esmaltada de verde, y en el fondo de ésta la imagen de Nuestra Senora la Virgen Maria de Guadalupe sobre campo blanco: encima del brazo superior de la Cruz habrà un aguila coronada igual à la de las armas imperiales, y nel brazo inferior saldrà por un lado una palma y por l’otro un ramo de Oliva: al rededor del elipse estarà escrito este lema: Religion, Independencia, Union, y en el reverso tenderà en letras esmaltadas este leyenda: Al Patriotismo Heroico.


Ne consegue che le variazioni sono avvenute nel 1865 alla modifica dello statuto.

http://books.google.it/books?id=lp-tAAA ... pe&f=false

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2018, 20:12
da Tilius
Montenotte ha scritto:Il Decreto Imperiale Numero 6, 10 aprile 1865: aumenta il numero delle classi, da quattro a cinque, aggiungendo il grado di ufficiale, e modifica la legenda, al posto di Al patriottismo heroico viene sostituito Al merito y virtudes.

Nel decreto non si trovano indicazioni riguardo meriti civili o militari, né distinzioni tra cittadini messicani e stranieri, salvo che le decorazioni conferite a stranieri, come spesso accadeva, non erano comprese nel numero massimo previsto.

Titolo 1, Art. 1
La Orden de Guadalupe tiene por objeto recompensar el mérito distinguido y las virtudes civicas.
Salvo ulteriori modifiche sopravvenute nel 1866, dato che nel '67 credo che Massimiliano avesse altro a cui pensare, si dovrebbe concludere che:

Al patriotismo heroico corrisponde il primo tipo di decorazione (1863-65)
Al merito y virtudes il secondo tipo (1865-67)

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2018, 20:14
da Tilius
Cito integralmente Montenotte.
:D
È una mera questione temporale. Dal 1863 al 1865 valeva il motto precedente anche per Massimiliano e cioè al patriottismo eroico. Dal 1865 al 1867 venne introdotto Il nuovo motto merito e virtù.
Sic et simpliciter. Nessuna distinzione fra meriti militari e meriti civili.
[cheers.gif]

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2018, 21:37
da Mario Volpe
Bene, questione chiarita. il problema e' che in quel periodo in Messico, tra continui ribaltoni e rivoluzioni, la sequenza di cambiamenti era frenetica...

Re: Nostra Signora di Guadalupe

MessaggioInviato: lunedì 5 novembre 2018, 23:31
da Montenotte
Buonasera,
nel prologo del Decreto Imperiale del 1863, non si fa alcun accenno ad una distinzione tra meriti civili e militari:
Mas para que el premio de ella pueda estenderse, no solo a los individuos de los deferentes ramos de la administracion publica, sino tambien a todos aquellos que se hagan dignos de ella por la virtud, la lealtad, el patriotismo y las acciones meritorias en todos los ramos del saber etc.

Nel decreto del 10 aprile 1865 oltre alla variazione della legenda, come accennato precedentemente,viene ripristinato il collare originale:
El collar de Guadalupe fuera en oro y formado de una doble cadena con alternancia de aguila y las cifras A.I. iniciales de su illustre fundador, encerradas en una corona de palmas y laurel.

Tale Decreto parrebbe quindi stabilire le insegne definitive dell’effimero impero di Massimiliano.