Il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Tilius » martedì 17 giugno 2008, 11:39

Non cesserà mai di stupirmi come la Casa Imperiale austriaca abbia, in molteplici occasioni (al punto che quasi la direi una sorta di prassi, quantomeno sullo scorcio della sua storia, vale a dire fra '800 e primi del '900), voluto concedere quella che era la massima distinzione cavalleresca imperiale anche a personaggi se vogliamo "minori" (per non dire "umili"...) che però discendevano in linea diretta (per quanto morganatica) da Arciduchi della Casa d'Austria, e quindi erano considerati parte della Famiglia.
Un esempio: Alfred von Montenuovo (1854-1827), figlio del principe Wilhelm Albrecht von Montenuovo, a sua volta figlio delle nozze morganatiche fra l'Arciduchessa Maria Luigia d'Austria (figlia di Francesco II/I, vedova di Napoleone, Duchessa di Parma-Piacenza-Guastalla), e il conte Adam Albert von Neipperg (inizialmente messole alle calcagna dal Metternich con neanche tanto segreti intenti di tutela e sorveglianza...). Il cognome Montenuovo é appunto l'italianizzazione di Neipperg (a sua volta forma alterata del tedesco Neuberg).
Facente parte del seguito dell'erede al trono Francesco Ferdinando, fece una brillante carriera a corte, culminata coi conferimenti del Toson d'Oro appunto, e della gran croce di Santo Stefano.

Immagine
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12169
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Tilius » martedì 17 giugno 2008, 12:08

Altro esempio: Franz, Graf von Meran (conte di Merano, 1839-1891), unico figlio delle nozze morganatiche dell'Arciduca Giovanni d'Austria e della borghese Anna Plochl (poi graziosamente insignita da parte degli Imperatori Francesco e Ferdinando - rispettivamente fratello e nipote dell'Arciduca Giovanni - prima del titolo di baronessa von Brandhofen e quindi di contessa di Merano, trasmesso agli eredi).
Anche questo, che di fatto diventa un esponente della piccola nobiltà di provincia, salvo vantare ascendenze asburgiche, viene insignito del suo bravo Toson d'Oro...
Immagine

Idem il di lui figlio ed erede Johann (1867-1947).
La discendenza continua tutt'oggi, e i Conti di Merano ancora posseggono quella che fu la residenza dell'Arciduca Giovanni e di sua moglie, il piccolo castello di Scena (Schenna), sopra Merano.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12169
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Davide Shamà » martedì 8 luglio 2008, 3:40

Tilius ha scritto:Altro esempio: Franz, Graf von Meran (conte di Merano, 1839-1891), unico figlio delle nozze morganatiche dell'Arciduca Giovanni d'Austria e della borghese Anna Plochl (poi graziosamente insignita da parte degli Imperatori Francesco e Ferdinando - rispettivamente fratello e nipote dell'Arciduca Giovanni - prima del titolo di baronessa von Brandhofen e quindi di contessa di Merano, trasmesso agli eredi).
Anche questo, che di fatto diventa un esponente della piccola nobiltà di provincia, salvo vantare ascendenze asburgiche, viene insignito del suo bravo Toson d'Oro...
Idem il di lui figlio ed erede Johann (1867-1947).
La discendenza continua tutt'oggi, e i Conti di Merano ancora posseggono quella che fu la residenza dell'Arciduca Giovanni e di sua moglie, il piccolo castello di Scena (Schenna), sopra Merano.


beh....provinciale..., il personaggio in questione è stato membro della Camera dei signori d'Austria, Ciambellano imperial regio, Consigliere aulico, Generale dell'armata imperiale.... sua moglie era una Lamberg (famiglia inserita nel Gotha). Il figlio Johann fu ciambellano, e i discendenti dei von Meran hanno sposato un sacco di Altezze Serenissime... mica bruscolini :mrgreen:
Davide Shamà
 

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Tilius » martedì 8 luglio 2008, 11:43

Ringrazio per le preziose precisazioni gentilmente fornite dal Signor Moderatore delle stanze "Storia di Famiglia e Genealogia" et "Dinastie Italiane", depositario di informazioni a me inaccessibili.
:|
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12169
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda giovaneaiutante92 » martedì 8 luglio 2008, 22:12

scusate l'ignoranza, ma l'Ordine del Toson D'Oro esiste ancora? un mio avo era insignito di questa onorificenza e non riesco a scoprire niente a riguardo.
giovaneaiutante92
 
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 luglio 2008, 14:21

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Qohelet » martedì 8 luglio 2008, 22:15

Benvenuto! Beh, se un suo avo era insignito del Toson d' Oro, chapeau bas! Occorrerebbe vedere se si tratta del ramo austriaco o di quello spagnolo. Comunque entambi sono fiorenti, anche se i conferimenti sono rarissimi. Cordialità

Andrea
Andrea
"Se questi erano i miei torti, preferisco le mie sventure ai trionfi dei miei avversari"
Qohelet
 
Messaggi: 532
Iscritto il: giovedì 28 giugno 2007, 12:10
Località: Milano, Pavia

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda giovaneaiutante92 » martedì 8 luglio 2008, 22:19

sto facendo una ricerca sulla mia famiglia, e ho scoperto che questa persona era anche Grande di Spagna, quindi credo che c'entri qualcosa con la Spagna.
sono nuovo del sito e sono sicuro che mi aiuterà nel mio intento :D
giovaneaiutante92
 
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 7 luglio 2008, 14:21

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Tilius » martedì 8 luglio 2008, 23:57

Qui puoi trovare l'elenco (pressoché) completo dei cavalieri del Toson d'Oro.
Non sono poi tanti, giacchè l'ordine è da sempre uno dei più prestigiosi (il più prestigioso?) ed esclusivi.
Suggerisco di cominciare la ricerca dalla sezione "Spagna 1700-1996"... ma dipende da quanto addietro nel tempo si colloca l'avo...(?) :wink:

http://www.antiquesatoz.com/sgfleece/home.htm
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12169
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda andvent » martedì 29 luglio 2008, 16:18

Su questo sito si può vedere un armoriale .... (non so quanto sia completo...):
http://www.heraldique-europeenne.org/Accueil.htm
andrea
andvent
 
Messaggi: 361
Iscritto il: mercoledì 13 settembre 2006, 2:11
Località: roma

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Tilius » martedì 29 luglio 2008, 20:59

Splendido sito, ma per quanto concerne il Toson d'Oro arriva solamente fino alle nomine di Carlo II (1694). :wink:
T.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12169
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Tilius » giovedì 18 giugno 2009, 11:06

Tornando sul Toson d'Oro, volevo chiedere se qualcuno di Lor Sigg. ha disponibili immagini di esemplari di manifattura recente (più recente é, meglio é) del Toson d'Oro (meglio se spagnolo).

Grazie 1OOO.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12169
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 18 giugno 2009, 11:58

Un'immagine del modello indossato dal poeta spagnolo José María Pemán y Pemartín, nominato Cavaliere del Toson d'Oro dal Re Juan Carlos nel 1981:
Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3505
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda Tilius » giovedì 18 giugno 2009, 13:46

Mario, gentilissimo as usual.
Il mio interesse era piuttosto rivolto alla "piccola" 'insegna, quella da usarsi con l'uniforme o l'abito civile, insomma quella costituita dal solo pendente con nastro rosso, senza il collare.
Chiedo perché ho l'impressione che i modelli austriaci recenti siano abbastanza fedeli all'insegna storica, mentre in ambito spagnolo sembrano esserci varianti molto più fantasiose...

Immagine Immagine
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12169
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda equites » domenica 21 giugno 2009, 16:38

Tilius ha scritto:Mario, gentilissimo as usual.
Il mio interesse era piuttosto rivolto alla "piccola" 'insegna, quella da usarsi con l'uniforme o l'abito civile, insomma quella costituita dal solo pendente con nastro rosso, senza il collare.
Chiedo perché ho l'impressione che i modelli austriaci recenti siano abbastanza fedeli all'insegna storica, mentre in ambito spagnolo sembrano esserci varianti molto più fantasiose...


Ehmmm... riferendoci alle immagini del suo intervento, quale dei due sarebbe spagnolo e quale austriaco? :?
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Re: il Toson d'Oro... una questione di famiglia

Messaggioda nicolad72 » domenica 21 giugno 2009, 20:01

dall'intervento di Tilius immagino siano entrambe spagnole...
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10242
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti