Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 24 febbraio 2010, 21:14

AIKIDO77 ha scritto:
T.G.Cravarezza ha scritto:Il modo per tenere a freno i pataccari è molto semplice ed è già stato adottato: i nastrini, sia per il 4° pellegrinaggio sia per il 50° anniversario del pellegrinaggio, non sono trascrivibili a matricola e non sono indossabili su uniforme militare.

Egregio Cravarezza, detto così sembra che i soli pataccari siano i militari, ne è sicuro? Capisco che certi interventi non lasciano dubbio alcuno, ma questo perché i civili non hanno interessi di trascrizioni e autorizzazioni, diversamente credo fermamente che la differenza sarebbe nulla.


Rileggendo la mia frase, effettivamente mi sono reso conto che avrei dovuto specificare "pataccari militari", perchè lasciando solo il termine "pataccari" sembra che gli unici siano i militari e così non è. Come ha scritto giustamente lei, i pataccari in ambiente militare sono più facilmente individuabili grazie all'uniforme ed alla possibilità di indossare tutti i giorni i nastrini, ma ciò non significa che siano i soli.
Rimango però dell'opinione che l'Ordine ha fatto bene a predisporre una medaglia commemorativa apposita per i pellegrinaggi a Lourdes e a non utilizzare più le medaglie al merito melitense, anche per non sminuirne il valore.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6403
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda Lord Acton » mercoledì 24 febbraio 2010, 23:26

thegjn ha scritto:Siamo proprio sicuri che il vero motivo del cambiamento sia "Troppe persone andavano a Lourdes solo per avere la medaglia... era uno scandalo, così si è pensato di fare qualcosa di non bellissimo, di poco appariscente e di dimensioni non indossabili..."' e non, invece, economico? D'altronde con i tempi che corrono...

Assolutamente no... quando veniva conferita la medaglia d'argento dell'Ordine al Merito Melitense davano solo il diploma, peraltro uguale a quello di tutti gli altri conferimenti, e toccava all'insignito procurarsi a sue spese nastrino e medaglia, ora viene consegnato, invece, un diploma completamente diverso dagli altri e la medaglia con il suo nastrino, in un apposito cofanetto, la qualità della medaglia non è il massimo, ma ci si può accontentare.

Secondo me si è voluto accrescere il valore di questo segno di riconoscenza del Sovrano Ordine e renderlo una ben precisa distinzione, mentre prima si finiva in un unico, indistinguibile, calderone. A qualcuno poteva anche far piacere, per giocare, a volte, sull'equivoco, ma a me fa più piacere pensare a una chiara distinzione, anche più giusta.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2892
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda AIKIDO77 » mercoledì 24 febbraio 2010, 23:51

T.G.Cravarezza ha scritto:Rileggendo la mia frase, effettivamente mi sono reso conto che avrei dovuto specificare "pataccari militari", perchè lasciando solo il termine "pataccari" sembra che gli unici siano i militari e così non è. Come ha scritto giustamente lei, i pataccari in ambiente militare sono più facilmente individuabili grazie all'uniforme ed alla possibilità di indossare tutti i giorni i nastrini, ma ciò non significa che siano i soli.
Rimango però dell'opinione che l'Ordine ha fatto bene a predisporre una medaglia commemorativa apposita per i pellegrinaggi a Lourdes e a non utilizzare più le medaglie al merito melitense, anche per non sminuirne il valore.


In questo concordo con Lei.
AIKIDO77
 

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda alfaomega033 » giovedì 25 febbraio 2010, 1:28

Qui si parla di sminuire la medaglia al Merito Melitense, ma scusate un attimo, non era meglio continuare a conferirla in particolar modo a coloro che effettuavano più pellegrinaggi a Lourdes in favore degli ammalati e dell'ordine stesso? Limitandola invece ad altre, sia pure importanti, attività in favore dell'ordine? Questo è il mio pensiero, poi ognuno la vede come vuole. Grazie a tutti, alfaomega033.-
alfaomega033
 
Messaggi: 233
Iscritto il: domenica 17 maggio 2009, 23:16

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda T.G.Cravarezza » giovedì 25 febbraio 2010, 9:19

Per un membro dell'Ordine, ma anche per chi opera come volontario dell'Ordine perchè crede nei carismi dello Stesso, il partecipare ai pellegrinaggi non deve essere titolo di merito per essere insignito di una medaglia, ma deve rappresentare un dovere spirituale verso se stessi e di aiuto ai sofferenti che sono accompagnati. Pertanto va benissimo conferire una medaglia ricordo del pellegrinaggio, ma non una medaglia che serve a ricompensare "speciali" meriti nei confronti dell'Ordine.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6403
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda AIKIDO77 » venerdì 26 febbraio 2010, 23:41

T.G.Cravarezza ha scritto:Per un membro dell'Ordine, ma anche per chi opera come volontario dell'Ordine perchè crede nei carismi dello Stesso, il partecipare ai pellegrinaggi non deve essere titolo di merito per essere insignito di una medaglia, ma deve rappresentare un dovere spirituale verso se stessi e di aiuto ai sofferenti che sono accompagnati.

Egregio Cravarezza, non in poche occasione mi è capitato di porre a taluni(classisti e sostenitori agguerriti del cavalierato come elite e non come missione e dedizione al carisma dell'ordine di appartenenza)osservazioni circa le ragione della loro militanza in un ordine. La risposta non è stata in linea con le Sue osservazioni, mi è stato detto che per far del bene esistono le confraternite, le varie misericordie ec. ec., gli ordini sono per l'elite. Se questo è il carisma che nutre i cuori e le menti degli appartenenti ad un Ordine, allora credo che la vera Cavalleria sia morta da un pezzo.
Cordialmente.
AIKIDO77
 

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda nicolad72 » venerdì 26 febbraio 2010, 23:49

Perché, cos'hanno le confratenite, le associazioni, e altre benefiche istituzioni (se si esclude il titolo di cavaliere) in meno rispetto agli ordini cavallereschi...?

ogni cosa ha un ben preciso contesto e entourage in cui si sviluppa e si nutre... la cavalleria è una missione... qua per molti è una forma di elevazione sociale...
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10411
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda AIKIDO77 » sabato 27 febbraio 2010, 9:52

A mio avviso non hanno nulla in meno, e per quanto mi riguarda frequento entrambi gli ambienti. Concordo con quello che dici circa la spinta emotiva di alcuni a militare in un ordine per migliorare la propria posizione sociale, ma sara' proprio cosi'? Io credo fermamente che si cresce socialmente migliorandosi professionalmente, per cui il cavalierato avrebbe solo un ruolo di rifinitura in quelle persone che di gia', per ragione della propria professione o delle proprie origini hanno una notevole valenza sociale. Parlo di cavalierato inteso come titolo onorifico generico, i quanto essendo la classe piu' bassa in certi ordini i requisiti di ammissione non sono poi' cosi' restii, fermo restando che sarebbe ridicolo portare le insegne di una classe superiore non in linea con quella che sarebbe in proporzione la posizione sociale. A ognuno il suo, in certi ambienti chi ha fame di gloria oltre a riempirsi di ridicolo si brucia, e tu questo caro Nicola lo sai benissimo.
Cordialmnete
AIKIDO77
 

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda nicolad72 » sabato 27 febbraio 2010, 11:12

AIKIDO77 ha scritto:per ragione della propria professione o delle proprie origini hanno una notevole valenza sociale


quali professioni e quali origini.... puoi specificare meglio?

Per me fare il Maresciallo o l'ispettore non conferisce quella valenza sociale notevole, è un lavoro di concetto come molti altri, e che rispetto al passato ha perso lustro... in passato era raro ad esempio vedere un maresciallo in sott'ordine, in genere avevano tutti un ruolo di comando... oggi i numeri intesi come rapporti di forza (sott'ordine - comandanti) si sono invertiti...
Valenza sociale notevole... parola impegnativa... io inizio a considerare tali coloro che hanno un ruolo dirigenziale (per capirci da colonnello in su per chi indossa le stellette) ossia coloro che comandano o che potrebbero comandare più
di 400 uomini, prendono decisioni ad un certo livello, hanno uno stipendio adeguato - anche perchè Signori, l'argent fa status, ricordiamolo -, e altre amenità che alcuni cercano di sminuire con grottesche insinuazioni... il resto sono solo soggetti che giocano a fare i Lord, illudendo loro stessi e le loro truppe cammellate!

ma siamo già ampiamente deragliati [offtopic.gif]
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10411
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda AIKIDO77 » sabato 27 febbraio 2010, 13:31

Non mi pare di aver fatto allusioni a gradi militari, il mio era un discorso in generale, evidentemente il Suo amore verso le stellette- spero non diventi una fissa- va oltre ogni immaginazione. Con l'espressione A OGNUNO IL SUO mi pare di aver reso chiaro il concetto, non a tutti è dato ambire a certi ruoli o onori(compreso la classe civile), per cui il suo avviso mi pare fuori luogo. Conosco bene la Sua concezione classista(spero non si offenda, ma è troppo palese) per cui non mi illudo di trovare un punto di incontro nella discussione, tuttavia sono in linea- ma solo in parte- col Suo pensiero in riferimento al fatto che in certi ambienti la posizione sociale è fondamentale(lo vivo di persona), ma questo solo se si ambisce a un determinato ruolo o classe di appartenenza, per il resto non ho mai visto chiudere la porta in faccia a nessuno, e di donati di devozione appartenenti a ruoli non dirigenziali(nella propria amministrazione) ne conosco tantissimi, per cui a OGNUNO IL SUO trova la giusta collocazione, non trova?

P.S: E poi come dice il buon Guido il carisma che spinge un membro o un volontario a militare in un ordine non dovrebbe essere riferito al lato onorifico, ma queste sono solo parole, e come tutti sappiamo tali rimarranno.
Ultima modifica di AIKIDO77 il sabato 27 febbraio 2010, 13:51, modificato 1 volta in totale.
AIKIDO77
 

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda nicolad72 » sabato 27 febbraio 2010, 13:49

AIKIDO77 ha scritto: Conosco bene la Sua concezione classista


Non è classismo... ma ognuno deve rispettare il suo ruolo ed in un certo modo esserne fiero... se fossi classista sarei chiuso sui passaggi di classe... invece mi sembra che sul punto sia abbastanza aperto a discussioni.

Solo che quando vedo certi soggetti (tanti se non proprio troppi) che millantano appartenenze a ordini di prestigio e poi sono rozzi come la grossa carta vetrata... rabbrividisco... nessun rispetto per il ruolo che rivestono, nessun rispetto per l'onore di cui sono stati fatti oggetto.... in definitiva una vera vergona.... e dovermi vergognare per gli altri mi da molto fastidio.
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10411
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda AIKIDO77 » sabato 27 febbraio 2010, 14:05

nicolad72 ha scritto:Non è classismo... ma ognuno deve rispettare il suo ruolo ed in un certo modo esserne fiero... se fossi classista sarei chiuso sui passaggi di classe... invece mi sembra che sul punto sia abbastanza aperto a discussioni.


Concordo, e tra l'altro trovo ridicolo e non prestigioso vedere persone insignite di onori non in linea con la propria posizione sociale. Dandolo per assurdo(non potrebbe mai accadere) Lei pensa che io potrei mai inodassare le insegne di Commendatore al M.M. e non dipingermi di ridicolo ed essere tra l'altro mal visto da persone che tale dignita' possono indossarla per status appropriato? Vede, è questo che la gente non capisce e che poi sfocia nel patacchismo, ognuno di noi ha dei limiti(in tema di onori ovviamente), per cui basterebbe accontentarsi di cio' cui si puo' ambire che tra l'altro non rederebbe imbarazzante il confronto con personalita' di vario tipo.

Solo che quando vedo certi soggetti (tanti se non proprio troppi) che millantano appartenenze a ordini di prestigio e poi sono rozzi come la grossa carta vetrata... rabbrividisco... nessun rispetto per il ruolo che rivestono, nessun rispetto per l'onore di cui sono stati fatti oggetto.... in definitiva una vera vergona.... e dovermi vergognare per gli altri mi da molto fastidio.


A quello si dovra' abituare, non si puo' plasmare il mondo proprio piacimento, del resto mantenendo lo status quo i soggetti rozzi cui Lei parla non fanno altro che evidenziare le prerogative di classe e stile che dovrebbero distinguere gli altri.
AIKIDO77
 

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda nicolad72 » sabato 27 febbraio 2010, 14:34

Alla sciatteria non mi abituerò mai!

e biasimo chi lo fa!
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10411
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda AIKIDO77 » sabato 27 febbraio 2010, 16:14

nicolad72 ha scritto:Alla sciatteria non mi abituerò mai!
e biasimo chi lo fa!

Allora mi dispiace per Lei, ma è destinato a patire tanto, a nessuno importa del Suo pensiero, viviamo in una società dove la gente si spinge a gomitate per primeggiare, e non di meno in questi ambienti, e non mi dica non aver mai assistito a patetiche scene di gente che al limite dell'incredibile togli di mano una sedia a rotelle ad un altro confratello solo perché a pochi metri di distanza c'era il delegato o un priore che guardava, quelle sono le SCIATTERIE e ve ne sono in abbondanza in ogni ambiente, si abitui.

P.S:Vede, anche tra l'elite c'è la gente patetica.
AIKIDO77
 

Re: Pellegrinaggio SMOM a Lourdes

Messaggioda nicolad72 » sabato 27 febbraio 2010, 16:28

Ma secondo Lei queste cose non vengono notate...

... ripeto io biasimo e non mi abituo...

son l'unico apensarla così... non mi sembra!

Anzi vi è qualcuno che vuol isolare chi la pensa come me, facendolo sentire solo, e quindi indurlo a rassegnarsi ad una nuova verità tanto evidente quanto sciattosa, grezza e banale nei contentui. Nel deludere le aspettative di questi "qualcuno", comunico che invece siamo molti, molti più di quel che questi "qualcuno" possano pensare, e più uniti di quel che gli stessi "qualcuno" possano credere...

... la tecnica del divide et impera la conosco molto bene... e non funziona in questo caso, perchè è stata banalmente scoperta e da tempo.

Ripeto. Io e i tanti che la pensano come me, non ci abitueremo mai, e continueremo a biasimare...

... chi soffrirà non saranno quelli come me, ne stia pur certo... al massimo le posso concedere qualche piccolo dispiacere temporaneo... ma non importa vincere una battaglia... importa solo vincere la guerra.
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10411
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

PrecedenteProssimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti